La lettera di Pallotta ai tifosi: “Zero titoli mio grande rimpianto. Ma non sono a Roma per soldi”

Il n°1 del club giallorosso: “Con i miei investitori, ho versato centinaia di milioni e ne ho già speso probabilmente quasi 90 nel progetto stadio”

di Redazione VN
James Pallotta

Lunga lettera firmata James Pallotta quella apparsa oggi sul sito della Roma. I toni non sono esattamente quelli scelti da Diego Della Valle nel recente sfogo a La Nazione (LEGGI): “Sono fermamente convinto che prima di questa stagione, almeno negli ultimi 4-5 anni, abbiamo allestito squadre molto competitive e desiderose di vincere. Ci siamo qualificati con regolarità in Champions League ma non è stato sufficiente per vincere un trofeo. Questo è un mio grande rimpianto, perché alla fine il motivo per cui sono qui è vincere trofei.

Con i miei investitori, ho versato centinaia di milioni e ne ho già speso probabilmente quasi 90 in un progetto per lo stadio che avrebbe dovuto essere approvato anni fa: uno stadio che assicurerebbe benefici alla Roma, alla città e al calcio italiano. Se qualcuno pensa che io sia interessato solo a fare soldi con la Roma, non potrebbe commettere errore peggiore. Non ho mai preso uno stipendio. Non ho mai tirato fuori un soldo dalla squadra. Non ricavo nulla dalle cessioni dei giocatori. Non prendo un centesimo”. LE PAROLE DI DDV SUL PROGETTO NUOVO STADIO

Violanews consiglia

Commisso, “che battaglia con l’MLS!”. Guerra al potere per l’uguaglianza nel calcio americano

Il retroscena: Della Valle voleva la Pro Vercelli, ma l’ipotesi cessione ha bloccato tutto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy