D. Della Valle sul nuovo stadio: “Volevamo costruirlo, abbiamo atteso tempi altrui. Lo faccia il Comune”

D. Della Valle sul nuovo stadio: “Volevamo costruirlo, abbiamo atteso tempi altrui. Lo faccia il Comune”

Anche il nuovo stadio è in bilico: ecco le parole di Diego Della Valle a La Nazione

di Redazione VN

Se nella prima parte Diego Della Valle accusa i tifosi (LEGGI QUI), adesso il patron viola si concentra sul nuovo stadio, la cui realizzazione dopo la lettera a La Nazione sembra quanto mai allontanarsi: “Si parla sempre del nuovo stadio e degli interessi che noi avremmo nel costruirlo: bene, deve essere chiaro che noi lo stadio lo volevamo costruire insieme alle aree vicine per dare forza alla Società e per aiutarne la crescita, sia chiaro che pur dovendo investire una cifra enorme a noi personalmente non avrebbe portato nessun vantaggio economico” Ricorda anche che sui terreni destinati allo stadio c’è da anni una disputa e che la società è sempre stata rassicurata che le cose procedevano bene e poi chiude con la stoccata “Noi abbiamo aspettato i tempi dettati da altri. Io credo che se viene considerato un così grande affare lo stadio dovrebbe farlo il Comune, noi saremmo più contenti“.

Caricamento sondaggio...

vnconsiglia1-e1510555251366

Diego Della Valle: “Clima ostile e violento che alimenta il caos. Società in vendita? Non si è visto nessuno”

37 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 5 mesi fa

    Questo signore ha smosso mari e monti per fare lo stadio e ora che fa? Vuole che a farlo sia il Comune e si tira indietro! Ma tutti i soldi che sono stati spesi per tecnici valutazioni ecc ecc… dal Comuni e da altri enti pubblici chi li paga?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 5 mesi fa

    Meglio in serie C che con questo signore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GIANKI - 5 mesi fa

    So 15 anni che parlano dello stadio a inziato Dominici poi Renzi ed ora Nardella e con tutte le mancanze che possono avere i DDVV a me sembra che sono stati presi per il culo.1°terreno proposto dal comune era sotto sequestro-terreno Incisa si rovinavano il sistema idrogeologico,ora la società dovrebbe accollarsi le spese della Mercafir,ma ci andate a cacare,dimenticavo altro ostacolo è l’ampliamneto di Peretola che come lessi tempo fa comporterebbe come rotta d’atterraggio P.le Michelangelo P.za Signoria Duomo ma vi rendete conto le cazzate della Politica Comunale?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 5 mesi fa

      Quella delle rotte d’atterraggio sul centro storico è una panzana ciclopica messa in giro dai comitati del no e smentita dal progetto esecutivo della pista, che prevede decolli e atterraggi sui campi disabitati della Piana. Né Sesto, né Campi, né Prato né tantomeno il centro storico di Firenze che si trova dall’altra parte verranno sorvolati a quote basse, anzi il centro storico non verrà proprio sorvolato. Quindi informati meglio e non dire carnevalate.

      Sul resto, dimentichi tra le tue tante imprecisioni che a volere quei terreni E’ STATA LA FIORENTINA, e comunque Incisa FA COMUNE A SE’ E IL COMUNE DI FIRENZE NON C’ENTRA UN C***O.

      Regola aurea quando non si sa nulla: STARE ZITTI.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bitterbirds - 5 mesi fa

    ora che siamo alle porte con i sassi per il progetto esecutivo ecco l’urlo usato come distrazione di massa. ma il massimo del comico è l’affermazione secondo cui stadio e cittadella commerciale non rappresenterebbero alcun profitto per questa proprietà…sono quindi diventati una onlus ?
    dai su, vendete i migliori giocatori e sparite dalla circolazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. batigol222 - 5 mesi fa

    Tutti i nodi vengono al pettine!! Per una volta nardella ha fatto la cosa giusta, anche se chiaramente cavalca l’onda del momento anti dv in vista delle elezioni. Tutti i nodi vengono al pettine!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gianni69 - 5 mesi fa

    A Bergamo senza tanto puzzo il prossimo anno avranno il loro impianto. Siete incredibili. Rigirate la frittata ogni volta. Vergognatevi voi e il comune di firenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Filippo - 5 mesi fa

    Cioè dopo avercela menata per anni sullo stadio di proprietà come unico modo per generare introiti oggi se ne esce dicendo che “non porta nessun vantaggio economico”. Il problema è chi ci crede ancora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ilRegistrato - 5 mesi fa

    L’uomo mi pare chiaramente nervoso. Lo stadio ovviamente non era più nei piani di DDV da anni e ora che i nodi vengono al pettine il signor Diego cerca di dare la colpa a qualcun altro come è sua abitudine. Il Franchi ha servito la causa viola per oltre ottanta anni e ce lo faremo bastare per un altro po’. Niente elemosina o obblighi morali nei confronti di chicchessia. Chi viene a Firenze è un ospite e come tale si deve comportare, con il dovuto rispetto nei confronti di chi, come il comune, ti offre terreni, logistica, volumetria per fabbricati che niente hanno a che vedere con l’impresa sportiva. Una domanda invece a me piacerebbe farla al signor Diego. Lei ha perso interesse per lo stadio quando non è più stato programmato nell’area di Castello. Il piccolo problema è che i terreni di Castello appartengono a un privato, non sono né nella disponibilità sua signor Diego né in quella drl comune di Firenze. Lei di aspettava un esproprio? O magari una vendita a prezzi di saldo magari sfruttando i buoni uffici del sindaco Domenici? Una risposta a queste domande sarebbe molto gradita signor Diego.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Etrusco - 5 mesi fa

    Che bei discorsi, davvero ben ponderati e soprattutto pieni di realtà e lealtà nei confronti di chi (Comune) gli ha permesso di prendere una super squadra conosciuta in tutto il mondo a zero euro. Lo stadio come il centro sportivo rimangono nei sogni perché la dirigenza non ha mai voluto spendere in infrastrutture, molto semplice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. woyzeck - 5 mesi fa

    “Noi abbiamo aspettato i tempi dettati da altri “?!!!!!! Ma lui lo sa che esistono leggi da rispettare?!!! Siamo al puro delirio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lollo26 - 5 mesi fa

    Bono via, quindi la colpa è in ordine:
    Dei tifosi
    Del sindaco
    Di pioli
    Di corvino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario - 5 mesi fa

      Non dimenticare Prandelli e le sue parole sullo stadio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gasgas - 5 mesi fa

    E la presentazione dello stadio di legno? E le proroghe chi le ha chieste?
    Che filantropo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Fantero - 5 mesi fa

    Quando ha capito che lo stadio non portava nessun vantaggio economico, non ha voluto più costruirlo…. anche ad Arquata c’ era bisogno di lavoro prima del terremoto, ma l’ azienduccia è stata costruita solo dopo con l’ aiuto dello Stato. Venga a Firenze e spieghi come ha gestito la Fiorentina negli ultimi anni,cosa ha cercato di fare per valorizzarla, come pensava di aumentare il fatturato,ecc… invece solo parole provocanti in cerca di una reazione ancor più grave che crei alibi.VERGOGNA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario - 5 mesi fa

      Per accollarsi la Fiorentina è stato promesso La Cittadella, business ai DV oneri al comune. Progetto ridimensionato con spese Mercafir aggiunte pchi le deve pagare?. Per DV il comune he si prenderà gli oneri di aver contribuito a portare a termine il progetto infinito, per il Comune li paga DV.
      Seguono manfrine infinite con la Fiorentina prigioniera della politica e di speculatori ai quali il calcio non interessa. Siamo padroni del nostro destino… abbandonare lo stadio finché con la scatola vuota in mano venderanno, abbandonare questa corrente politica perché è troppo tempo che gestisce senza contraddittorio le sorti della città

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-2073653 - 5 mesi fa

    Dopo queste parole, penso farebbe bene a fare festa, e pure velocemente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-3713546 - 5 mesi fa

    Spero che il Sindaco gli chieda i danni, per lo spostamento inutile della Mercafir ed i costi che comporteranno tutti gli atti del Comune di Firenze degli ultimi 5 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-3713546 - 5 mesi fa

    Lo stadio nuovo una barzelletta come Incisa Valdarno… Bugie, menzogne e falsità… Il loro motto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Sitrombapoho - 5 mesi fa

    Miracolo !!!
    Quest’uomo riesce pure a farmi dare ragione a Nardella…
    Miracolo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 5 mesi fa

      Commenti memorabili… 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Purple Mind - 5 mesi fa

    Aggiornamento “la colpa è sempre degli altri”
    Prima puntata Pioli e la squadra
    Seconda puntata i tifosi irrispettosi
    Terza puntata il comune
    Alla prossima puntata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. ViolaLuke - 5 mesi fa

    Ha ragione anche sullo stadio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 5 mesi fa

      AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

      Come ce l’aveva sul centro sportivo all’Incisa poi adibito a vigneto per il Violone, vero? 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Massy73 - 5 mesi fa

    Firenze – Della Balle = Game Over
    Il calcio a Firenze è nato ben prima di voi. Pensa abbiamo vinto anche qualche trofeo….
    Vendete anche le scrivanie, come hanno fatto tutti quanti prima di andarsene e trovate un acquirente (sì, perché il club è vostro o deve trovare l’acquirente il sindaco o i tifosi, per non farvi scomodare?). Si vende se si vuole vendere, spesso dipende da quanto si chiede.
    Grazie di tutto, ma è finita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Powerfons - 5 mesi fa

    Cavolo che fave siamo, avevamo trovato il primo imprenditore benefattore no-profit della storia e lo abbiamo fatto arrabbiare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ste.brandin_491 - 5 mesi fa

    Dichiarazioni offensive verso l’intelligenza delle persone e verso la città di Firenze. Forse avete dovuto aspettare perché avete scelto un terreno di proprietà altrui, senza chiedere il consenso, dove c’era il mercato ortofrutticolo e a due metri dall’aeroporto. Non credi? Perché non avete scelto un terreno anche più lontano dal centro ma più accessibile nei tempi di acquisto e di progetto? Spiegaci questo così almeno capiamo come è andata veramente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaLuke - 5 mesi fa

      Perché la politica li ha imposto quel terreno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 5 mesi fa

        LI HA imposto, certo. Ma fammi il piacere, amico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lollo26 - 5 mesi fa

      Impara l’italiano violaluke

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. samuele93 - 5 mesi fa

    Redazione quando potete dateci rassicurazione sulla stabilità mentale del povero Nardella. Non vorrei essere nei suoi cenci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-13889043 - 5 mesi fa

    Era prevedibile, scaricare sugli altri i propri fallimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. user-13889043 - 5 mesi fa

    È bravo Diego, ora puoi ricavare le tue plusvalenze e fuggire.
    Te non sai nemmeno cosa sia Firenze, hai toccato il fondo, meglio un cinese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Enzo2 - 5 mesi fa

    Arrivederci!! Arriveranno tempi migliori! Continueremo a prendere acqua e vento. Non mi piace quando fa, OLTREMISURA, l’offeso… Avanti violaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Dellone68 - 5 mesi fa

    Lo stadio lo deve fare il comune…può darsi ma lo dice solo ora? Chissà che ne pensa nardella…a me viene da sorridere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 5 mesi fa

      non ha detto che lo deve fare il comune . lo faccia che è ben diverso. saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 5 mesi fa

        AAAH ecco.

        Nota a margine: quando dice “Comune”,se ancora non lo sai, sta dicendo che lo stadio lo devi fare te. E lo devo fare io. E lo devono fare gli altri tifosi, con le loro tasse. Comodo, no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy