Il nuovo Parma cinese (con Crespo in società): “Risorgeremo come un gigante”

A Parma sbarca una nuova proprietà straniera

di Redazione VN

È l’alba del Parma di Jiang Lizhang, da meno di 24 ore presidente del Parma Calcio 1913. Ieri sono stati formalizzati, infatti, gli accordi che avevano preso forma già nello scorso giugno: il 60% delle quote del Parma è passato alla società cinese Desports Group. “Nuovo Inizio”, espressione dei principali industriali del territorio parmigiano che ha portato la realtà emiliana dalla Serie D alla Serie B, manterrà il 30%. L’ azionariato diretto “Parma Partecipazioni Calcistiche” continuerà ad avere il 10%. Il nuovo numero uno ha già versato nelle casse del club 15 milioni di euro. Con lui, nel ruolo di vicepresidente, ci sarà una gloria ducale, quell’Hernan Crespo che tanto è ancora amato dai supporter gialloblù. (…)

Un esordio in lingua italiana dicendo “Forza Parma”. Poi spazio alla traduzione del suo breve saluto: “Voglio dimostrare con i fatti il frutto del mio lavoro. Spero, in un prossimo futuro, di poter festeggiare la Serie A con squadra e tifosi. Abbiamo due pilastri: il centro sportivo di Collecchio e lo stadio. Non voglio rivoluzionare il club. La sua identità resterà tale. Il Parma risorgerà come un gigante per tornare nel posto che le compete all’interno del calcio italiano” le parole riportate da gazzetta.it.

 

Violanews consiglia

– Gaspar richiesto da un club della Champions League: “Trattativa avanzata”
– Viola al Mondiale: solo in 4 possono sperare. Ma in Russia ci sarà un’invasione di ex!
– Sentite Neto: “Firenze per sempre nel mio cuore. Poteva andare diversamente…”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy