Un Mondiale con poca Fiorentina. Ma in Russia ci sarà un’invasione di ex viola!

Badelj e Sanchez saranno protagonisti al Mondiale, sperano anche Pezzella e (forse) Babacar. Ricca la rappresentanza di ex viola

di Simone Bargellini, @SimBarg

Senza l’Italia non sarà lo stesso Mondiale. Anche se certamente non mancheranno gli spunti di interesse. In generale per gli amanti del grande calcio, ma anche per i tifosi della Fiorentina. Considerando le 32 squadre partecipanti (LEGGI QUI), si può ipotizzare che almeno qualche giocatore dell’attuale rosa viola sarà presente in Russia. Non tantissimi per la verità: sicuri di una chiamata – con tutti gli scongiuri del caso – sono Badelj (Croazia) e Sanchez (Colombia) ma può sperare anche Pezzella, rientrato nelle ultime due convocazioni dell’Argentina. Più difficile, anche se non impossibile, che il Ct del Senegal chiami Babacar.

L’orizzonte viola – e dintorni – si amplia però notevolmente se si considerano anche gli ex giocatori della Fiorentina, che potrebbero anche essere in doppia cifra. Due nella Svizzera (Behrami e Seferovic), nell’Egitto (Hegazi e Salah) e forse anche nella Crozia (Kalinic e Rebic, richiamato per lo spareggio decisivo). Convocazione sicura anche per Vecino nell’Uruguay e per Cuadrado nella Colombia, ci saranno anche Ljajic nella Serbia e Blaszczykowski nella Polonia. Può coltivare qualche speranza anche Mario Gomez, convocato per una parte del cammino di qualificazione, anche se non nelle ultimissime uscite. Quasi spacciati invece Alonso, costantemente ignorato dal Ct della Spagna (non senza qualche polemica) e Juan Vargas, da oltre un anno fuori dal giro del Peru.

Violanews consiglia

– Ranking FIFA – Nonostante l’eliminazione, l’Italia guadagna una posizione
– Russia 2018 – Ecco le 4 fasce per il sorteggio. Tante europee nelle prime 2 urne
– 6.000 giorni senza trofei. Astinenza “storica” per la Fiorentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy