Centro sportivo, Mencucci conferma: “Due opzioni”. E il sindaco di Bagno a Ripoli offre l’assist

Centro sportivo, Mencucci conferma: “Due opzioni”. E il sindaco di Bagno a Ripoli offre l’assist

Le parole del Sindaco Casini: “È una trattativa tra privati e di questa non conosciamo i dettagli, ma sarei ben felice di ospitare i viola”

di Redazione VN

Arrivano le prime dichiarazioni in merito all’ipotesi paventata stamattina da La Nazione della costruzione di un centro sportivo viola (LEGGI). Due le aree individuate: la prima riguarda il terreno dell’ippodromo delle Mulina, l’altra l’area ex Enel tra via Pian di Ripoli e via Villa Cedri, più o meno di fronte al liceo Gobetti-Volta, a Bagno a Ripoli (FOTO).

“Confermo che il progetto di realizzare un centro sportivo va avanti – ha dichiarato il consigliere delegato area sport della Fiorentina Sandro Mencucci a quiantella –. All’inizio del prossimo anno dovremo avere indicazioni precise per una scelta. Entrambe le aree sono idonee ai nostri fini. Per quanto riguarda Bagno a Ripoli, l’area ha già una destinazione urbanistica compatibile con la creazione del centro sportivo e il sindaco ha più volte fatto capire di essere favorevole ad un insediamento di questo tipo. Resta il problema dell’acquisto dell’area per il quale, nel caso sia questa la scelta finale, dovrà essere avviata una trattativa con la proprietà”.

Anche il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini, ha detto la sua a riguardo: ““Sappiamo che c’è un interesse da parte della Fiorentina su un’area privata che ricade sul nostro comune. Bagno a Ripoli è una delle alternative che la società viola sta vagliando, quasi sicuramente non l’unica. È una trattativa tra privati e di questa non conosciamo i dettagli. Certo è che come sindaco, come cittadino, e non solo come grande tifoso della Fiorentina, sarei ben felice di ospitare la ‘Cantera’ e il centro sportivo viola sul nostro territorio.

Si sposerebbe benissimo con la presenza di strutture scolastiche a indirizzo sportivo presenti qui a Bagno a Ripoli, logisticamente inoltre la collocazione sarebbe ottimale perché l’area si trova a una manciata di chilometri dallo stadio ‘Artemio Franchi’ e dall’uscita dell’autostrada. Sarebbe un’altra testimonianza dell’appeal che il nostro territorio ha nei confronti dei grandi nomi. La Fiorentina sarebbe la prima squadra a partire con un ‘progetto giovani’. Dopo le delusioni che il calcio italiano ci ha dato sui campi internazionali in questi giorni e negli ultimi anni, quello della società viola sarebbe davvero un bel segnale per tutti anche in Italia, sicuramente per tutta la città di Firenze e i suoi tifosi, dimostrando la volontà di fare investimenti importanti sul territorio, anche per il rilancio della prima squadra puntando in modo organizzato sui giovani”.

Violanews consiglia

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Drisa - 2 anni fa

    Mi sembra evidente a questo punto che la società, direi per nostra fortuna, non ha alcuna intenzione di fare passi indietro. Anzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy