Nuovo stadio, la presentazione del progetto potrebbe slittare a fine febbraio

Nuovo stadio, la presentazione del progetto potrebbe slittare a fine febbraio

La Valutazione d’Impatto Ambientale sul potenziamento di Peretola dovrebbe arrivare proprio a fine febbraio. Ecco il perché della proroga da parte della Fiorentina

di Redazione VN
nuovo-stadio-firenze

L’iter per il nuovo stadio – scrive La Nazionepotrebbe allungarsi ulteriormente. Almeno di due mesi, anche se atti ufficiali non sono arrivati sul tavolo degli uffici tecnici del Comune, al momento. Documenti che servirebbero alla Fiorentina per presentare a fine febbraio il progetto esecutivo del nuovo campo di gioco dei viola, presentazione inizialmente prevista entro il 31 dicembre di quest’anno.

Lo spostamento dei mercati generali procede comunque spedito. Gli uffici tecnici di Palazzo Vecchio e quelli della Mercafir negli ultimi quattro mesi hanno lavorato a grande ritmo, dando un’accelerata sensibile per risolvere le questioni ancora sul tappeto. Prima si sposta, infatti, la Mercafir e prima si potranno liberare gli spazi attualmente occupati. Si sta lavorando per sistemare la ‘nuova’ Mercafir nell’area di Castello e con l’attuale pista dell’aeroporto. E’ chiaro che in questo senso resta ancora l’alone disegnato dalla Valutazione di impatto ambientale – la famigerata ‘Via’ –, che il ministero dell’Ambiente deve rendere nota rispetto all’ampliamento dell’aeroporto ‘Vespucci’. I riflessi dell’aeroporto avranno influenze anche sull’intera area di Castello. La ‘Via’ potrebbe anche contenere vincoli che potrebbero impedire lo spostamento della Mercafir, anche se in questo senso non filtrano particolari preoccupazioni dalle parti in causa.

L’ipotesi peggiore sarebbe il dover ripensare a una nuova collocazione dei mercati in una area diversa rispetto a quella auspicata. La Valutazione dovrebbe arrivare proprio a fine febbraio. Ecco perché anche la proroga da parte della Fiorentina si allungherebbe su due mesi rispetto al 31 dicembre 2017.

Violanews consiglia

A tu per tu con Luca Calamai: mercato, Saponara e il ritorno dei Della Valle

Renato: “Ho lasciato la Maratona perché…”. Storia di uno dei tanti abbonamenti non rinnovati

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ghibellino viola - 3 anni fa

    I gufi la mattina si ritirano… gli strisciati scrivono su violanews

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rudy - 3 anni fa

    Ma se, come oramai sembra, si dovesse andare a votare ai primi di Marzo la VIA il 28 Febbraio chi la firma, un Ministro che non c’è più ? Lo slittamento a Febbraio è solo una scusa per poi andare alla prossima Legislatura e quindi al mai. Ci sono troppi interessi politici contro la realizzazione dell’ampliamento di Peretola, e forse è giusto così. Se l’aeroporto rimane quello di adesso comunque per i DV dovrebbe essere più semplice passare ai fatti, l’importante che i politici si decidano in un senso o nell’altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. lampredotto - 3 anni fa

    poi a febbraio slittera’ a marzo…poi ad aprile…maggio…giugno,2019,2020.2021 ecc…ecc…
    viaia vaia viaiaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ELROND - 3 anni fa

    Tranquilli lo costruiscono lo stadio, quello della LEGO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ghibellino viola - 3 anni fa

    Ma quanto gufate… lavatevi e levatevi codeste strisce di dosso che è meglio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. TriozziViola - 3 anni fa

    si sa
    siamo in inverno
    inizia a nevicare…. ci mancherebbe che non si inizia a slittare un pochino.
    giusto due mesi è

    anticipazione della notizia di gennaio di violanews “il progetto per lo stadio potrebbe slittare ad aprile”

    non per colpa vostra ragazzi eh…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Violante - 3 anni fa

    Un’altra?!?! ma quante volte lo presentano???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ghigo - 3 anni fa

    quale stadio??? ma ci credete ancora?? dai ora basta…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy