Cavasin: “Viola a breve tra le prime 5-6. Eder? Tutti lo vorrebbero, qualità non si dimentica”

Cavasin: “Viola a breve tra le prime 5-6. Eder? Tutti lo vorrebbero, qualità non si dimentica”

“Iachini? Mi rivedo in lui, è un allenatore che bada al sodo e viene apprezzato dai tifosi. E’ un professionista che lavora e dà tutto quello che ha”

di Redazione VN

L’ex tecnico viola Alberto Cavasin è intervenuto a Radio Bruno. Queste le sue parole: “Fiorentina? Chi passa dalla maglia viola non può non restargli dentro. Per me è stata un’avventura positiva sotto ogni punto di vista, umano e professionale. Commisso? La proprietà è entrata molto bene nel tessuto della città e dei tifosi, mi sembra molto propositiva nei programmi. Ci sono tutti gli ingredienti per entrare a breve tempo nelle prime 5-6 posizioni in campionato, non siamo lontani. Firenze non può aspettare troppo.

Iachini? Mi rivedo in lui, è un allenatore che bada al sodo e viene apprezzato dai tifosi. E’ un professionista che lavora e dà tutto quello che ha. Eder? Caratterialmente è un ragazzo che ogni giocatore vorrebbe avere. Ascolta ed è professionale, sempre disponibile. Dà tutto sul campo, anche in allenamento. Tecnicamente è bravo, parliamo di un giocatore di valore. Io l’ho allenato quando aveva 20 anni, oggi il discorso è diverso ma ha ancora tanto da spendere a livello fisico. La qualità non si dimentica”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 1 mese fa

    Ogni volta che parla un giocatore o un allenatore si sentono fare dei discorsi di merito basati sull’esperienza del calcio giocato e vissuto.
    Quando parlano giornalisti e opinionisti dei blog i giudizi per gli stessi episodi sono all’opposto.
    Forza Beppe e forza Rocco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MAXgobbomai - 1 mese fa

    Se stiamo VERAMENTE cercando un bomber, un giocatero da 20 gol, come tutti scrivono, perchè si fanno questi nomi???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy