Bucchioni: “Della Valle da rivalutare. Sarri e Commisso non sono compatibili”

Il noto giornalista ha parlato a Radio Bruno

di Redazione VN
Bucchioni

Enzo Bucchioni è stato ospite della trasmissione A pranzo con il Pentasport in onda su Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni sulla Fiorentina e non solo:

Sono cinque anni che la Fiorentina è fuori dall’Europa League e due che lotta per non retrocedere, la storia della Fiorentina non lo merita. Aspettiamo Commisso per capire quali sono i suoi piani per il progetto sportivo. Toto allenatore? Sarri vorrebbe massima autonomia di gestione sul piano tecnico, inconciliabile con un presidente come Rocco. Serve un allenatore ben definito e capace di sopportare le pressioni per un progetto a lungo termine. Servirà soprattutto chiarezza. Sulla gestione precedente? I Della Valle dovranno essere rivalutati, hanno fatto anni di grandissimo calcio e abbiamo visto grandi giocatori a Firenze. Per ripartire adesso serviranno almeno 2-3 anni. Gli ultimi due anni della Fiorentina sono stati negativi soprattutto per la scelta dell’allenatore.  Pradè? Ha sbagliato alcuni giocatori, in una situazione come questa però vanno messi in discussione tutti, Commisso compreso. Penso però che sia un controsenso scegliere prima il tecnico del DS.

Possibile caduta del Fair Play Finanziario? La Fiorentina a causa dei bassi fatturati non ha mai potuto investire grosse cifre. Perché persone ricche come Commisso non possono investire se lo vogliono? L’UEFA credo andrà in questa direzione nel futuro.

Leggi anche – FOTO – qui centro sportivo, si rivede Kokorin dopo il periodo di recupero a Roma

Della Valle

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kewell - 2 settimane fa

    bon per te bucchioni che ti guadagni il pane quotidiano inventando opinioni che spacci per notizie… te la sei conquistata questa credibilità, quindi chapeau, ma ora tu campi di rendita come tanti tuoi colleghi.
    Sarri non viene alla Fiorentina perchè la Fiorentina non lo cerca o se lo cerca è come se io andassi a cercare Belen. Ma secondo voi Sarri, che viene da anni meravigliosi a Napoli, coppa uefa col Chelsea, scudetto con la juve… dovrebbe venire a Firenze, in una squadra da anni in lotta per non retrocedere, con un presidente che nessuno ha ancora capito chi sia davvero, se un genio incompreso o un quaquaraquà (io un’idea ce l’ho), a farsi fare la squadra dalla coppia delle meraviglie Barone-Pradè per ritrovarsi in attacco Kokorin-Boateng se va bene e tutto questo per uno stipendio inferiore ad altri lidi. tra essere simpatizzante della fiorentina ed essere GRULLO ce ne corre.
    Speriamo solo riaprano presto gli stadi così il buon Rocco potrà capire davvero che aria tira se si continua di questo passo… e vedremo se continuerà a dare le colpe a tutti tranne che a se stesso e alla sua gestione finora fallimentare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauriziogallerin_10002939 - 2 settimane fa

      Hai ragione. Con quaquaraqua’ (mamma mia che chiacchierone Rocco), Sarri se ne va’ (anzi non viene nemmeno).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mom - 2 settimane fa

      Concordo in pieno. Che Commisso impari a mettere le mani solo nel suo portafogli per finanziare la societa’. Anche il figlio e Barone che girino a debita distanza dalle decisioni tecniche. Occorre ridisegnare la dirigenza a partire dal DS e l’allenatore con cui dovra’ ridusegnate la squadra.Senza grandi ambizioni, ci sono coppie che piacciono come Rossi-De Zerbi, D’Amico- Juric, ma anche Giuntoli e Italiano. Si deve puntare al bel gioco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. jackfi1 - 2 settimane fa

    La perfetta banderuola. Se cade il ffp potremmo essere competitivi in un anno solamente, altrimenti ci vorranno un paio di anni e in particolare uomini di calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy