Birindelli: “Viola buona squadra, ecco cosa manca. Chiesa? Non avrà voglia di rivalsa”

L’ex giocatore parla anche di Ribery: “E’ favoloso, spero che possa giocare in eterno perché oltre ad un grande giocatore è un punto di riferimento”

di Redazione VN
Prandelli

Alessandro Birindelli, ex giocatore della Juventus, è intervenuto a Lady Radio. Queste le sue parole: “La Juventus sta trovando un’identità di squadre, le richieste dell’allenatore sono ben recepite dai giocatori che le stanno mettendo in campo. Fiorentina? Mi dispiace perché secondo me è una buona squadra, un buon mix di giocatori giovani e bravi con altri più d’esperienza. Credo che il gruppo abbia perso un po’ di autostima, spero che con Prandelli possa ritrovare la svoglia di stupire perché ci sono tutti gli ingredienti per fare bene. Rivalità tra Juventus e Fiorentina? C’è sempre stata, anche da parte bianconera. Quando andavamo a giocare a Firenze c’era sempre grande attenzione”.

Birindelli ha poi affrontato altri argomenti, tra i quali Federico Chiesa: “Non penso che abbia voglia di rivalsa nei confronti di una piazza che l’ha sostenuto e lanciato nel calcio che conta. La vita professionale a volte di porta a fare delle scelte che magari i tifosi non condividono. A Torino può far bene, è in grado di lottare per una maglia da titolare. Credo che saranno queste le sue uniche motivazioni. Gara di stasera? Dall’esterno vedo una Fiorentina piuttosto contratta che non riesce a compattarsi tra reparti. La squadra viola dovrà lavorare su questo e sulla sfrontatezza. Ribery? E’ favoloso, spero che possa giocare in eterno perché oltre ad un grande giocatore è un punto di riferimento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy