VIDEO – Fossi a VN: “Nardella fuori luogo, competizione tra enti non ci interessa. A Campi stadio da 45-50mila spettatori”

Intervista esclusiva ad Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio

Il dibattito intorno al nuovo stadio della Fiorentina si sta surriscaldando. Inevitabile dopo le parole di Dario Nardella: “Campi Bisenzio? Mi batterò contro con tutte le forze che ho. No ai giochini”. Dal canto suo il sindaco campigiano Emiliano Fossi ha chiesto dignità e rispetto.
Violanews.com ha intervistato in esclusiva il primo cittadino di Campi.
ORA LO STADIO, PRIMA L’INCENERITORE E L’AEROPORTO: LA DIATRIBA TRA LA PIANA E FIRENZE NON SI PLACA

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. zagli.raffael_8335014 - 2 mesi fa

    Redazione, me lo Sono sognato io o Fossi ha detto che la Fiorentina ” ha esercitato il diritto di acquisto dei terreni di campi di cui aveva la prelazione”?
    Vi risulta??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

      No, il sindaco ha detto che la Fiorentina “ha deciso di esercitare un diritto di opzione”, il che vuol dire che ha una priorità in caso di acquisto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bottegaio - 2 mesi fa

        Azz!! Questa mi era sfuggita. Strano che i media non lo hanno evidenziato. Un’opzione mica è una cosa da poco!!
        I tempi per esercitare l’opzione si conoscono?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

          Dovrebbe essere metà novembre, ma di questo era già stato scritto da diversi media, noi compresi. saluti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. melquiades196_13680147 - 2 mesi fa

    Vai Rocco, avanti tutta! Non pensare alle stupide polemiche e agli interessi di parte. C’è qualcosa di più grande che è la Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gauss - 2 mesi fa

    E’ talmente logica questa soluzione da risultare banale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele C. - 2 mesi fa

    La mia è una domanda rivolta a chi conosce le funzioni del sindaco metropolitano. Se il sindaco Fossi e Commisso decidessero per Campi Bisenzio può Nardella essendo Sindaco Metropolitano darne il diniego all’operazione Stadio ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 mesi fa

      NARDELLA non conterebbe un kaizer!!e meno male! …..a CAMPI il terreno lo comprerebbe COMISSO e su un terreno privato con l’ OK del sindaco circoscritto, un privato puo’ farci sopra cosa gli pare.

      Il problema sarebbe invece alla mercafir dove il terreno e’ pubblico e dove poi ci sarebbero quindi i soliti avvoltoi politici a cercare di guadagnare qualche pagnotta e intascare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sirociri_278 - 2 mesi fa

      Il Sindaco metropolitano non ha potere in tal senso, l’unico ostacolo può venire o dalla Regione che può negare la costruzione di un nuovo stadio a prescindere dal luogo oppure da limiti alla paesaggistica..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 mesi fa

        Direi che se potevano fare un termovalorizzatore, la paesaggistica non dovrebbe essere un problema per lo stadio..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Enzo2 - 2 mesi fa

    Mi sembra tutto molto chiaro. Anche il burocratese. Se la Fiorentina si mette d’accordo con la proprietà del terreno, i tempi di realizzazione dello stadio e delle relative infrastrutture (tranvia!!! da Peretola) dovrebbe essere abbastanza certa e in tempi… umani. Basta partitichese! Viva il buon senso e l’interesse per una comunità (reale). Avanti Rocco!! Avanti Violaaaaa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 2 mesi fa

    C’è un dato importante al di là dei tempi. Il terreno della mercafir è pubblico e sarebbe quindi dato in concessione. Questo non va ad aumentare il valore patrimoniale della società. A Campi invece Commisso acquisterebbe il terreno, cosa che aumenterebbe il valore patrimoniale insieme ai terreni di bagno a ripoli. Praticamente non c’è storia, Campi è per tantissimi motivi la soluzione migliore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 mesi fa

      Inoltre su un terreno PUBBLICO, ti ritrovi con i soliti sinistri politici sempre tra i piedi. Altra cosa un terreno al 100% privato di comisso e basta!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy