I tifosi viola tornano indietro di 20 anni. Numeri mai visti nell’era Della Valle

I tifosi viola tornano indietro di 20 anni. Numeri mai visti nell’era Della Valle

Riesplode l’amore viola: boom di abbonamenti e presenze allo stadio come non succedeva dal 1996/97

di Redazione VN

Qualcuno l’ha definita “follia generale”. Più semplicemente si potrebbe definire “Firenze”. Una città che vive per la Fiorentina e che dopo qualche anno tribolato, ha ritrovato l’entusiasmo di seguire la squadra viola. Merito del nuovo corso targato Commisso e di un nuovo modo di fare calcio, che da qualche settimana sta fruttando anche ottimi risultati. I numeri relativi agli spettatori sono impressionanti: nelle prime 4 gare casalinghe la media è stata di 36.340 presenze. L’ultimo campionato in cui la Fiorentina aveva mantenuto una media simile fu il 1996-97 (36.991), cioé nella stagione successiva al successo in Coppa Italia ed iniziata con la conquista della Supercoppa Italiana. Nel 1996-97 venne stabilito anche il record assoluto di abbonati (32.620). La miglior media spettatori a partita raggiunta durante la gestione Della Valle risale al campionato 2005-06 (31.193). SPETTATORI 7° GIORNATA, FIORENTINA AL SECONDO POSTO

(dati a cura di Roberto Vinciguerra)

 

Commisso/1: “Non ho comprato la Fiorentina per fare soldi, ma per rendere il club vincente”

Boom abbonati: annientato il primato dei Della Valle. E’ il 4° miglior risultato di sempre!

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Horsenoname - 8 mesi fa

    Oggi la Redazione è particolarmente ottimista nel definire che “Firenze ha trascorso qualche anno tribolato nell’era Della Valle” , ma non dobbiamo parle di questo altrimenti ridiamo vigore a chi vogliamo dimenticare il più velocemente possibile . L’entusiasmo della città e della tifoseria in particolare penso sia dovuto al rompersi delle distanze tra proprietà , dirigenza e tifoseria , tornando ad essere una sola cosa che infondo era ciò che Firenze aveva sempre desiderato ma che i vecchi proprietarisi si son sempre guardati bene da provare a fare , evitando sistematicamente il contatto , sia loro stessi che la loro dirigenza .
    Oltretutto la presenza costante sia di Commisso che di Joe Barone allo stadio , tra il popolo viola , questo ci piace , questo ci fa sentire bene .
    Con la vecchia proprietà siamo andati discretamente fino a quando non ci hanno portato nel vortice di calcio scommesse facendosi condannare e non riconoscendo mai un grazie a chi per difenderli si era compromesso personalemnte prendendo daspi e querele ; la maledetta superiorità che coloro hanno sempre avuto nei confronti del popolo viola . I nuovi proprietari non so cosa faranno in futuro per la Fiorentina , ma una cosa è certa , almeno per adesso il loro comportamente è semplice e chiaro , quello che in fondo i tifosi e Firenze cercavano da tempo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Johan Ingvarson - 8 mesi fa

    Adesso sembra quasi che con i DV nessuno andasse allo stadio…
    Che negli ultimi 3 anni avessero fatto girare le scatole alla gente ci sta, ma prima non mi sembra che le persone non seguissero la Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bura_2831690 - 8 mesi fa

      La “finale” col Perugia, ma anche tante partite del campionato di B (ricordo il Messina e il Napoli), tutte le partite dell’era Prandelli, il Liverpool, il Bayern, molte partite dell’era Montella, lo stadio pieno dopo cena per festeggiare il ritorno da Torino dei giocatori dopo la qualificazione in CL. Ma dove era questa gente? Sembra che allo stadio ci vengano solo da due-tre anni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Johan Ingvarson - 8 mesi fa

        Appunto. Adesso pare che i DV siano stati il male quando per anni, grazie a loro, andavamo a giocarcela in qualsiasi stadio d’Itali e d’Europa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy