Zazzaroni: “A Firenze il calcio trasmette solo disillusione. E la speranza in vendita”

L’editoria amaro: “Il calcio è vietato agli imprenditori assennati”

di Redazione VN

Il direttore Ivan Zazzaroni tira in ballo anche la Fiorentina nel suo editoriale pubblicato stamattina sul Corriere dello Sport-Stadio. L’argomento sono le società di calcio e le loro proprietà: “La comprano per passione, oppure per far soldi apparentemente facili, o ancora per ‘changing business’, per urgenza di consenso e obiettivi politici, per semplice speculazione… Le comprano senza sapere di calcio e trascurando i problemi derivanti alla gestione di un’azienda atipica…Poi le cose peggiorano sensibilmente poiché viene a mancare la voglia di lottare, investendo in qualcosa in cui non si crede più. Così, da Palermo a Firenze, da Roma a Milano, il calcio trasmette solo disillusione…La speranza è in vendita. Il calcio è vietato agli imprenditori assennati”. LO SFOGO DI DDV: “CLIMA OSTILE E VIOLENTO, RAPPORTI CHIUSI CON CHI CI OFFENDE. CLUB IN VENDITA? NESSUNO SI E’ PRESENTATO”

Violanews consiglia

Diego Della Valle non sfonda e aumenta i contrari

Le voci del flash mob anti-Della Valle: “Rapporto irrecuperabile”, “Serve uno sceicco”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 2 anni fa

    Firenze sarà anche una piazza difficile perché ci s’ha la lingua al veleno, ma che tutti i presidenti bischeri, fanfaroni, presuntuosi, incompetenti ecc. capitino spesso e volentieri sulla riva dell’Arno (con il loro seguito di giullari di corte) è un problema che andrebbe approfondito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy