Corriere Fiorentino

Vlahovic segna, la Fiorentina si prende il merito. E si interroga sul da farsi

FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 20: Dusan Vlahovic of ACF Fiorentina celebrates after scoring a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina and AC Milan at Stadio Artemio Franchi on November 20, 2021 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Con i gol di Vlahovic tutto o quasi sembra possibile. Privarsene a gennaio diventa veramente difficile

Redazione VN

Il CorriereFiorentino riporta le parole di Joe Barone a Radio 24, notando come esse stridano con quelle di Beppe Iachini, che aveva affermato di essersi opposto alla cessione in prestito di Vlahovic all'inizio della scorsa stagione. Di chiunque siano i meriti, adesso la Fiorentina si trova di fronte a un bivio: procedere con la cessione a gennaio al miglior offerente, com'era nei piani dopo la rottura, oppure andare avanti fino a giugno, come suggerisce l'esultanza dell'attaccante dopo la doppietta al Milan, provando a raggiungere insieme l'Europa? Il clima attorno al serbo non è più velenoso come qualche settimana fa, e la sua sostituzione sarebbe difficile, se non impossibile. Un trionfo stagionale come il ritorno nelle coppe sarebbe l'ideale regalo d'addio e aiuterebbe la Fiorentina a incrementare il proprio appeal per il futuro.

 GERMOGLI PH 20 NOVEMBRE 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A FIORENTINA VS MILAN NELLA FOTO VLAHOVIC
tutte le notizie di