Viviano entusiasta: “Prandelli ha avuto ragione. I rigori per la Juve? Non c’erano”

Le parole del portiere ex Fiorentina dal cuore Viola

di Redazione VN

Emiliano Viviano, grande tifoso della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Lady Radio per commentare l’impresa di Torino della squadra gigliata:

“C’era bisogno di questo risultato. I miglioramenti della squadra si erano visti nelle ultime due partite, ma quando il risultato non arriva ci sta sempre un po’ più di paura e meno fiducia in te stesso. Callejon malato, Ribery per un periodo in calo, sono tutte cose che pesano, eppure ne siamo venuti fuori. Peccato che con la Juve valga solo tre punti, ma per noi vale sempre molto di più. Prandelli ha avuto ragione nel dare continuità a Vlahovic. Commisso? Ho avuto il piacere di parlare con lui e Barone, conosco bene Pradè. Non è facile gestire un gruppo così numeroso, con degli scontenti e delle dinamiche che non sono così scontate, come quelle legate agli allenatori. Il tutto e subito difficilmente arriva. Dal mercato mi aspetto semplicemente che vengano soddisfatte le richieste di Prandelli”. Infine sull’arbitraggio: “Cuadrado ha fatto un’entrata da rosso diretto, ma Borja due falli in 60 minuti. E per me non c’erano i due rigori. Ci sono dinamiche inconcepibili, come il penalty dato al Verona contro di noi”.

 

Barone: “Al fischio finale ho subito chiamato Rocco. Ora abbiamo bisogno di continuità”

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Wolfgang - 4 settimane fa

    Quello su Bernardeschi era rigore tutta la vita: una cantonata pazzesca dell’arbitro. E Borja era da espellere. Ogni tanto è bene che chi è abituato ad essere favorito dagli arbitri, paghi pegno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy