Vittoria gettata al vento: la Fiorentina non ha ancora un’idea di gioco

La Fiorentina getta alle ortiche il doppio vantaggio contro lo Spezia

di Redazione VN
Caceres-Acampora-Pezzella

I viola si buttano via. Iachini ancora senza un’idea di gioco“: titola così Repubblica Firenze sul pareggio tra Spezia e Fiorentina per 2-2. Ecco una parte dell’analisi:

Iachini dice ai suoi di giocare. Lo dice ripetutamente dalla panchina per 90’, mentre la sua squadra prima conquista il doppio vantaggio nel giro di 180 secondi dal fischio iniziale e poi dilapida tutto, calando dal punto di vista fisico e annullando quelle minime tracce di gioco che si erano viste. Come è possibile ritrovarsi sul 2- 0 contro lo Spezia, neo promosso in Serie A e con tante assenze, e poi concedere sempre più metri agli avversari per poi ritrovarsi a rimpiangere una vittoria ormai in tasca e una posizione in classifica decisamente poco emozionante? Il successo nella prima di campionato, le due sconfitte di fila, una lunga sosta che tra mercato, progetti sulle infrastrutture e sfide con le nazionali, aveva spostato l’attenzione su altri temi mettendo in secondo piano quello tecnico. Una squadra che secondo la dirigenza era uscita rafforzata e più competitiva con la cessione di Chiesa e gli arrivi concordati con Iachini che aveva chiesto più alternative in ogni ruolo.
Proprio il tecnico, che aveva ammesso le responsabilità sulla fascia di capitano data a Chiesa a poche ore dal suo passaggio alla Juventus. Lo stesso tecnico al quale non viene chiesto di portare la squadra nelle prime posizioni di classifica, anche se l’obiettivo Europa (quella minore) sarebbe comunque da mettere nel mirino per dare stimoli e ambizioni ai propri giocatori. A Iachini però si può chiedere di dare una idea di gioco che con Amrabat, Castrovilli, Bonaventura e Ribery ( per non citare Callejon ancora non al top della forma) non può non avere questa squadra.
Biraghi-Ribery
Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images
8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Black2000 - 1 mese fa

    Vinceva 2-0 contro una squadra colma di seconce scelte e alla fine ha corso il pericolo di perdere.
    Non capisco però perchè ci si scandalizzi sul non gioco, comico l’atteggiamento nella sostituzione di Pezzella, quanto mai l’ha fatto.
    Ma alcune cose non quadrano:
    1° Amrabat non è non sarà MAI un play, quando riceve palla deve sapere già a chi darla e non fare finte e controfinte per decidere a chi darla, lui è una forza della natura che deve viaggiare non è adatto a stare fermo.
    2° Bonaventura dopo l’incidente cyhe l’ha tenuto fuori, ha giocato più vicino alla punta o sulla fascia, non ha più il passo e la mentakità per fare il centrocampista.
    3° Duncan ha fatto la prima partita come play e non mi sembra andato male, poi non è sceso pi+ in campo…. perchè.
    Quando leggo che la Fiorentina deve stare in un livello superiore, a quello delle ultime annate, e guardo l’attegiamento di Iachini mi vien da dire!! la Fiorentina merita certamente di lottare per l’Europa, ma con questa combinazione, società/mister,
    credo sia IMPOSSIBILE sperarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. I' Mastica - 1 mese fa

    #gioGaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mauro65 - 1 mese fa

    Per non farsi dare del difensivista,riempie la squadra si mezzali. Al momento che queste calano il pressing le maglie si allargano e non riusciamo più a fare gioco. Duncan o Pulgar al posto di Bonaventura,da schierare poi nell’ultima mezz’ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biongborg - 1 mese fa

      Non si deve essere dei tecnici per capirlo. Via Iachini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Eziogòl - 1 mese fa

    È la fiorentinuccia di commisso,uguale uguale a quella dei dellavalle. Bluff americano, ve ne state accorgendo. Lo vedrete. Intanto oggi che il bluffone dovrebbe parlare,tace. E riconferma Iachini. Sa che gli frega,a lui. A lui interessa lo stadio (VEDREMO EH.. BLUFF ANCHE LÌ.. VEDRETE)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mauro65 - 1 mese fa

    Manca intensità a centrocampo che fine ha fatto Duncan? Col Torino fu tra i migliori,dopo ha giocato 5 minuti con la Samp.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ACF_1926 - 1 mese fa

    I A C H I N I O U T

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ste.brandin_491 - 1 mese fa

    Rocco se ci sei batti un colpo. Caccia Prade’ e Iachini. Basta con ‘sto scempio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy