Triello per il posto da bomber: il coraggio di prendere una scelta definitiva

La Fiorentina cerca il suo ariete

di Redazione VN
Vlahovic-Kouame

La Nazione in edicola oggi scrive che i rimpianti per il centravanti che non è arrivato devono essere lasciati alle spalle. Uno dei tre attaccanti in rosa dovrà quindi essere scelto per il ruolo di titolare e coperto di fiducia, con la possibilità di sbagliare qualche partita senza ritrovarsi in panchina. Adesso conta il lavoro sul campo, sia di Vlahovic, che ha voluto fortemente rimanere a Firenze, sia di Kouamé, che aveva fatto vedere bellissime cose al Genoa, ma da seconda punta, sia di Cutrone, che ha accumulato meno di 45′ in tre partite. Il ragazzo ex Milan sa far male a partita in corso e pare questo il suo destino anche in viola; Vlahovic sembra avere le caratteristiche giuste per convertire in rete i suggerimenti di Ribery e Callejon, anche se la scelta fino ad ora è ricaduta sul suo collega ivoriano. Chissà, forse con un cambio di assetto le gerarchie cambieranno…

“CHIESA DOVEVA RINNOVARE, MA LUI E IL PADRE NON SI PRESENTARONO”

GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO CUTRONE
8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aliseo - 2 settimane fa

    Penso che il più pronto sia Cutrone, si deve scegliere per cercare di andare in europa, non possiamo aspettare la crescita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bono i'vino - 2 settimane fa

    Triello è bono!! Prendiamolo subito.
    🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MATTEO1926 - 2 settimane fa

    Sono giovani….non ci deve essere una scelta definitiva…devono giocare tutti a girare….a seconda della squadra che affronti o come va’ la partita a gara in corso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 2 settimane fa

    Triello?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dal greto dell'Arno - 2 settimane fa

      si è il nuovo centravanti arrivato dagli svincolati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 settimane fa

        Ultimamente i titoli degli articoli sono una continua ricerca di parole a effetto. Triello è un meraviglioso neologismo, da segnalare all’Accademia della Crusca. Perché scrivere “In tre per il posto da bomber”, non sa di nulla, osiamo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kewell - 2 settimane fa

      Mai sentito parlare di Triello? ti consiglio di guardare “Il Buono, il Brutto e il Cattivo” e/o di ascoltare “il triello” di Morricone.

      Detto questo, Kouame punta centrale anche basta. Cutrone come esperienza sarebbe preferibile, ma Vlahovic è nostro, ha potenzialità maggiore, dovremmo puntare decisamente su di lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 settimane fa

        Triello mi mancava, sono sincero. Comunque resta il desiderio di questa stampa, condannata nell’era dei social a pubblicare notizie ogni due minuti, di voler sempre stupire coi titoli attraverso giochi di parole che spesso sono ridicoli. Chissà se lo capiscono

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy