Tecnica e potenza: Vlahovic prenota un posto tra i grandi

Tecnica e potenza: Vlahovic prenota un posto tra i grandi

di Redazione VN

Focus su Dusan Vlahovic anche su La Repubblica. La rete dell’attaccante serbo segnata contro il Benfica arriva all’apice del suo pre stagione. Cecchino d’area di rigore, 1.90 mt di altezza e quel sorriso pulito e sincero che l’accompagna con umiltà. Sfrontatezza e decisione, costanza e disponibilità. Sembrano essere queste le parole chiave dell’attaccante serbo, acquistato nell’estate del 2017 ma ufficialmente sbarcato a Firenze nel gennaio dell’anno dopo per quasi 2 milioni di euro. La società di provenienza, il Partizan Belgrado, è la stessa dalla quale sono arrivati i vari Jovetic, Ljajic, Nastasic e Milenkovic. Tutti appartenenti a Ramadani, col quale Corvino era in ottimi rapporti.

Adesso Montella si gode quel ragazzo che in poco tempo ha minato le certezze di Simeone e reclamato un posto tra i grandi stupendo per il suo talento, la sua crescita e soprattutto il suo atteggiamento. Il primo ad arrivare sul campo d’allenamento, l’ultimo a lasciarlo. Ibrahimovic come idolo, anche se il giovane Dusan rimase incantato da Batistuta e dalla sua esultanza contro la Juventus al Franchi nell’anno dei viola campioni d’inverno. Adesso vorrebbe proseguire in prima squadra e conquistarsi quello spazio alle spalle di un bomber che Pradè e Barone stanno cercando sul mercato. Ma il rischio, coi giovani, è quello di bruciarsi. Per questo il club valuterà tutte le opzioni sul tavolo.

ANCHE RANIERI VERSO LA CONFERMA: MONTELLA E’ RIMASTO IMPRESSIONATO

Non solo Venuti, il Lecce interessato anche a Saponara

Pradè prova il doppio colpo per il 10 agosto. Balotelli e Llorente fake

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mops - 4 mesi fa

    Dusan V. Il mio centravanti. Me lo piglio anche nel fantacalcio! sfv’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy