Tablet, dati e simulazioni: la partita di Pioli junior

Gianmarco Pioli, figlio Stefano, è nello staff del tecnico viola

di Redazione VN

Sul Corriere Fiorentino si parla del metodo di lavoro dei due Match Analyst della Fiorentina. Uno è Luciano Vulcano, ex Inter, l’altro è il figlio di mister Pioli, Gianmarco. Il loro lavoro non si ferma mai, perché una partita si prepara prima, si corregge durante e si rielabora dopo. Per esempio nell’intervallo, quando i giocatori tornano negli spogliatoi, devono essere pronti informazioni utili per la ripresa. Gli analisti forniscono dati, numeri e anche qualche simulazione di gioco su cui Pioli può intervenire quei preziosi 15 minuti. In casa viola si lavora con file multimediali e tablet connessi a a maxischermi e grazie a un software è possibile analizzare determinate fasi di gioco. E il responsabile di questa mole di lavoro è proprio Gianmarco Pioli, un passato da calciatore, e adesso nello staff viola.

VNCONSIGLIA1 leggi anche

Stadio, la Fiorentina dei millenials
E il caso Fagorzi finisce in tribunale

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy