Sottil è il tesoro di Sardegna, anche Conte lo elogia. Ma la Fiorentina lo rivuole presto

Sottil è il nome nuovo del Cagliari targato Di Francesco sugli esterni d’attacco. Contro l’Inter ha sorpreso tutti con un gol di classe

di Redazione VN

Focus sul viola in prestito Riccardo Sottil all’interno de La Gazzetta dello Sport. Veloce come folate di maestrale, amante del dribbling (a volte un po’ troppo) e sinonimo di imprevedibilità. Sottil è il nome nuovo del Cagliari targato Di Francesco sugli esterni d’attacco. Contro l’Inter ha sorpreso tutti con un gol di classe. Stupito dalla prova del classe ‘99, figlio dell’ex difensore e ora allenatore Andrea Sottil, è rimasto anche lo stesso Antonio Conte: “Ha fatto un eurogol, complimenti a lui perché ha dimostrato di essere un profilo interessante e un prospetto di livello”. Con la Fiorentina nello scorso campionato 18 presenze e nessun gol in A. Con il Cagliari due reti in appena undici presenze in campionato. Undici gare giocate con l’Italia U21 e tre reti realizzate, oltre anche a quattro assist.

Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè è stato chiaro sul suo futuro: “Tornerà da noi al 100% dopo l’esperienza a Cagliari che lo sta aiutando a crescere”. Sottil poco prima dell’Inter ha provato a smorzare i toni: “Mi sto trovando benissimo in Sardegna, mi piacerebbe restare ma il prossimo anno non dipende solo dalla mia volontà”. Il Cagliari in estate lo ha preso dai viola con un prestito con diritto di riscatto, ma la Fiorentina ha l’opzione per il contro-riscatto. Al momento i due club sono d’accordo su un aspetto: Di Francesco è l’allenatore giusto per la valorizzazione dell’ex Pescara.

Sottil, getty images
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Colosseo viola - 1 mese fa

    Per 2 anni ci hanno detto che era il vice chiesa e Pradè prima manda via lui, poi chiesa. Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ivo - 1 mese fa

    Se non lo metti in un contesto dove ci sia un allenatore con idee moderne ed una società ben organizzata sparisce come stanno sparendo i vari Castrovilli, Amrabat e compagnia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy