stampa

Salvezza e futuro, marzo decisivo. In attesa di Commisso i Viola si giocano tutto

Un paio di giorni per riordinare le idee poi Roma e Parma, salvezza da conquistare

Redazione VN

La sconfitta contro l'Udinese ha complicato tutto, ancora una volta non c'è stato un seguito felice alla vittoria ritrovata ai danni dello Spezia. Brutta prestazione di squadra ma anche dei singoli, su tutti Milenkovic e la sua svista clamorosa. Tuttavia tra due giorni sarà già il momento di un nuovo esame, come riportato da La Nazione. In arrivo due partite decisive in casa in cui sarà vietato sbagliare: mercoledì sera la sfida con la Roma, poi toccherà al Parma domenica. In attesa di risposte sul campo più confortanti, marzo per la Fiorentina deve diventare il mese della pianificazione, della progettazione e del primo sguardo al futuro. Il ritorno in Italia di Commisso ad aprile definirà una volta per tutte la questione, la speranza è quella di non dover rimandare oltre a causa di una salvezza tutta da conquistare.

 GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO MISTER PRANDELLI E PEZZELLA
tutte le notizie di

Potresti esserti perso