Ripa: “Iachini confermato da Commisso? Invasione di campo verso i dirigenti che non dovrebbe esserci”

Verso Fiorentina-Udinese: parla il doppio ex Roberto Ripa

di Redazione VN

In vista di Fiorentina-Udinese, il Corriere Fiorentino ha intervistato il doppio ex della sfida Roberto Ripa:

Ci si aspettava di più. Le ultime due gare giocate sono state deficitarie dal punto di vista del gioco. Per questo, il match contro l’Udinese segna la possibilità di un riscatto, ma occhio: sarà una gara delicata. Il modulo? Per come è strutturata la rosa, sarebbe meglio giocare a quattro. Se ho fiducia in Iachini? I risultati contano: vale per gli allenatori e per i giocatori. Ma conta anche il gioco, soprattutto in una piazza come Firenze. Parto col dire che non può esistere una Fiorentina che ha uno stadio e un centro sportivo all’avanguardia, ma che lotta per la salvezza. L’aspetto finanziario di una squadra riguarda le infrastrutture, ma anche la parte tecnica non può essere sottovalutata. la solidità di un presidente è fondamentale, ma è giusto delegare persone di calcio per curare la parte tecnica. Il fatto che tre mesi fa Iachini sia stato confermato dal presidente e non dalla dirigenza è un’invasione di campo che non ci dovrebbe essere.

Pizzul a VN: “Commisso ascolti di più i suoi collaboratori. Fiorentina e Udinese si equivalgono”

Iachini
immagine ACF Fiorentina
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antani - 4 settimane fa

    Il successo fa male a tutti, non è che siccome è un imprenditore di successo nel suo campo questo basti per essere capace di fare altrettanto bene in altri ambiti. Si finisce per sopravvalutare le proprie capacità e perdere l’umiltà che serve invece per ottenere i successi sperati. Come quando dice che siccome ha i soldi vuol fare come vuole. Non esageriamo Rocco, la burocrazia sarà sicuramente un problema in Italia ma non tutte le leggi sono così insensate, l’Italia non è il deserto amerikano. Per non pagare tre allenatori rischi di perdere un anno di lavoro e forse il guadagno è migliore se spendi anche di più ma meglio, con progettualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Finalmente, finalmente, finalmente. Qualcuno che dice le cose come realmente sono. L’amore, la simpatia, la speranza ha fatto da scudo ad una serie di ERRORI MADORNALI del Presidente. Che faccia il Presidente, metta mano a te asca, se ne ha voglia, e lasci fare il lavoro ai tecnici. Magari dovrebbe consigliarsi su che dirigenti prendere e farlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Eziogòl - 4 settimane fa

    L’articolo.comincia male: l’ùrtime du’gare (appàrte che sarebbero tre/3!!) un zò state deficitarie dar punto di vista der gioco, SO’ STATE DEFICITARIE DAR PUNTO DI VISTA DER RISURTATO. CHE IN QUESTO GIOÌNO E’ L’ÙNIA ‘OSA CHE CONTA. Certo,anche il gioco tanto bono unnè stato,ma è seondario. R resto dell’artiolo un l’ho nemmeno letto (chi mal comincia deve andà n …) ma comunque mi fido der titolo, ha ragione sostanzialmemte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco Chianti - 4 settimane fa

    Facciamelo leggere a Commisso questo articolo. Condivido tutto quello che ha detto Ripa per filo e per segno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy