Ribery, quale ruolo? Il francese è poco decisivo e intristito

Pochi gol e assist rispetto alla sua grandezza, Ribery ha giocato 26 gare su 48 con la Fiorentina

di Redazione VN

Così come tutta la squadra, anche il linguaggio del corpo di Franck Ribery non mente. Il n° 7 è in difficoltà, ma la Fiorentina continua ad aggrapparsi al suo uomo simbolo che – scrive il Corriere Fiorentino – al di là delle oltre 20.000 magliette vendute e dell’impennata di visibilità, non è stato determinante come si sperava. O almeno non è bastato a cambiare le sorti di una Fiorentina dopo un avvio promettente che aveva convinto tutti. Commisso lo preferì ad Ibrahimovic e lui ripagò con due gol e due assist e la standing ovation di San Siro, ma già Vincenzo Montella gli cambiò posizione in campo.

Da esterno nel tridente contro Napoli e Genoa a qualcosa vicino ad una seconda punta, prima in coppia con Chiesa, poi con uno dei tre attaccanti che Iachini ha deciso di girare. Il tutto con alterne fortune: dalla ripresa del campionato il francese ha disputato 14 partite, segnando un solo gol alla Lazio e smazzando tre assist. Ma quel che risalta maggiormente è che dal suo arrivo a Firenze l’ex Bayern ha disputato 26 gare su 48, dove i viola hanno vinto otto volte, pareggiato altrettante e perso dieci. Una percentuale di vittoria poco superiore al 30% che ha fuoriclasse offuscato dalla tristezza.

IACHINI CAMBIA MODULO: Il 4-2-3-1 IN ATTESA DI PRANDELLI

Getty image

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Perché npn dobbiamo mettere in discussione Ribery? Per quale motivo? Se al Barcellona mettono in discussione Messi per quale motivo Ribery è esente da questo?
    Qualcuno è soddisfatto di quanto ha fatto Ribery? Oppure è soddisfatto dal fatto che sia intristito? Perché è intristito? Eppure ogni mese riceve 333.000 Euro sul suo conto corrente. Ha il diritto di essere intristito?
    Analizziamo il suo rendimento in questi, quasi due anni. circa 1.800 minuti giocati 3 goal e 5 assist.
    Ha messo lo zampino in 8 azioni da goal pari a 500.000 Euro a azione, non male.
    Poi gioca più per se stesso che per la squadra, è inaffidabile sul piano tattico (gioca sempre dove e come vuole lui), perde spesso la palla per intestardirsi nei dribbling che si ostina a ripetere anche in zone del campo che non lo richiedono. Il problema è che chi ha fatto questa squadra ha puntato su giocatori svincolati, perlopiù bolliti e ribolliti, che poco hanno da dare e molto da ricevere. Non un minimo di programmazione ma solo improvvisazione e dilettantismo.
    Una parte sceglie un allenatore ed un altra ne conferma uno che nessuno vuole. E non dovremmo nemmeno criticare? Contenti voi…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. N_q - 4 settimane fa

    Se mettiamo in discussione pure Ribery siamo arrivati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy