Ribery e Callejon, se ci siete battete un colpo. I due leader non trascinano sulle ali

Due giocatori in netta difficoltà

di Redazione VN

L’apporto combinato di Ribery e Callejon messi insieme? Un bel cross del secondo che Bonaventura spreca nella ripresa. Troppo, troppo poco per due giocatori ai quali si chiede di guidare la Fiorentina fuori dal periodo negativo. Il Corriere Fiorentino scrive che di loro non c’è stata traccia nemmeno col Genoa, Vlahovic non ha ricevuto nessun pallone giocabile dal 7 e dal 77, che pure sugli assist hanno costruito le rispettive carriere. Ribery è spento ormai da tempo, e non si altera più neanche quando viene sostituito, cosa che invece aveva abituato a fare nei primi tempi.

GERMOGLI PH: 7 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS GENOA NELLA FOTO AMRABAT

Ne ha risentito anche Callejon, indietro di condizione a causa dell’arrivo in extremis e della malattia contratta prima della trasferta di Parma. Non c’è nessuno che possa ricoprire il suo ruolo, quello di esterno alto, in rosa. Nessuno ha due giocatori del genere, tra le squadre invischiate nella lotta per non retrocedere, ma la Fiorentina, conclude il quotidiano, non ne ha tratto per ora nessun beneficio.

Milenkovic e la fotografia della reazione di gruppo: ma adesso la strada è tutta in salita

FLORENCE, ITALY – DECEMBER 07: Franck Ribery of ACF Fiorentina battles for the ball with Stefano Sturaro of Genoa CFC during the Serie A match between ACF Fiorentina and Genoa CFC at Stadio Artemio Franchi on December 7, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
46 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Barsineee - 1 mese fa

    comunque da ieri sera alle 22 e 45 … sono le 11 e 46 e non c’è stata alcuna reazione da parte della Fiorentina come società. A parte Prandelli mandato in conferenza stampa a parlare … Pradè assente ingiustificato, Barone assente ingiustificato … Commisso … va beh quello gioca a SimCity … lasciamo stare. Questa è la Fiorentina Appassionata, Vicina ai tifosi, Tecnica. L’orgoglio di Firenze … VERGOGNATEVI. Il vostro silenzio vi rende ancora più colpevoli di quello che state facendo. Abbiate le palle di andare in sala stampa e dire “da domani ritiro perchè stiamo veramente giocando male”. Bravo Barone, testa al genoa … chissà se non glielo avessi chiesto tu di metterci la testa cosa succedeva. VERGOGNATEVI INCAPACI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mauro65 - 1 mese fa

    La soluzione l’ha detta ieri Prandelli e ci sta lavorando. In questo momento non abbiamo uno che ci fa ribaltare velocemente l’azione. Dobbiamo salire velocemente, imparando a giocare di prima e fare sovrapposizioni. Questo non è facile nei primi tempi quando ti aspettano tutti e 11, mentre nei secondi si apre un po’il campo. Con squadre più toste io inserirei Kuame insieme a Vlaovic con centrocampisti che li possano lanciare. Al momento è l’unico modo di fare male a Atalanta Juve Sassuolo e Verona. Rapidità e velocità finché non miglioreremo l’organizzazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ViolaLuke - 1 mese fa

    È da tanto che non scrivo. Si è realizzato quello che solo in pochi scrivevamo fin dall’inizio: il fallimento della gestione Pradè.
    Ci siamo presi mille sberleffi quando abbiamo criticato l’acquisto di Ribery, e quello di Pulgar, di Duncan, di Cutrone, di Callejon ……
    Pagati una montagna di soldi (che Commisso deve coprire con 67 milioni….).
    È una vita che sosteniamo che mancano due giocatori chiave: chi imposta l’azione e chi la butta dentro.
    A me Vlahovic piace, e anche tanto, e ieri ha giocato anche abbastanza bene, da 6 pieno: avere dato l’insufficienza è da incompetenti: ma non può essere lui, ancora, il centravanti della Fiorentina.
    Ribery e Callejon sono finiti, Borja idem.
    Se Prandelli ha coraggio deve metterli in panca e fare giocare solo chi ha gambe e cuore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Barsineee - 1 mese fa

    Questa purtroppo è la squadra frutto delle ambizioni di questa proprietà; è interessante il post del tifoso francese qua sotto che ha già visto proprietà americane all’opera e si capisce il modus operandi. Molta attenzione agli investimenti immobiliari (che poi sono quelli che vanno a capitale e quindi aumentano il valore del brand e quindi anche della possibile vendita) e pochi investimenti sportivi, spesso di immagine e di poca sostanza. I due vecchietti sono quello che sono … due vecchietti che possono giocare 30 minuti a partita soprattutto in un campionato come questo dove si è finito ad agosto e siamo tornati a settembre. La classifica è la degna conseguenza di una programmazione durata 16 mesi e ci ha portato esattamente dove siamo. L’unica cosa degna di nota è la reazione al goal che ha fatto vedere per la prima volta in due anni il fuoco negli occhi dei nostri giocatori che ha portato “rabbiosamente” al pareggio. Ecco l’unica cosa da salvare ieri sera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fa_774 - 1 mese fa

    Giudizi sui singoli non sono da fare…

    Tutti rendono alla meta della capacita…

    Vedi questi controlli di palla sbagliati, passagi direttament fuori, tanti errori su cose banale…

    Cose assurde.. Ieri il piu pericoloso e stato Pezzela con 3 tiri..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. iG - 1 mese fa

    IG giocherebbe a Bergamo come segue
    4 1 4 1

    4 Caceres Milenkovic Pezzella Igor
    1 Valero davanti alla difesa
    4 Lirola Amrabat Bonaventura Biraghi
    1 Vhlaovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pino.guastell_9534945 - 1 mese fa

      Amico IG basta con Pezzella. Non ti vuoi convincee che tutti i goal che prende la Fiorentina sono figli degli errori masdornali che commette Pezzella. Ci dobbiamo convincere che è un giocatore finito come lo era Badelj. Non dobbiamo insistere e pretendere di farlo giocare visto che sa più marcare l’avversario di turno e sbaglia i tempi e i passaggi. Purtroppo per noi Pezzella appartiene alla truppa dei giocatori da mandare in tribuna o cacciare via per raggiunti limiti di età. In altre parole Pezzella deve uscire dalla formazione titolare in quanto non ce la fa più a reggere novanta minuti di partita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 1 mese fa

        gli va data un altra possibilita’ in difesa a 4
        ricordo che quella volta che non c’e’ stato e’ stato lo stesso un disastro anzi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Xela - 1 mese fa

    Quello che penso è che sia facile dire oggi che questa rosa è scarsa. Continuo a pensare che con i nomi che abbiamo, compresi di questi due anziani pseudo bolliti non si possa essere a 3 punti dalla retrocessione. Dovremmo stare come minimo tra bologna e verona. almeno sulla carta. il problema non è inserire giocatori che vadano a ricoprire ruoli scoperti ma bisogna “vaccinare” questa rosa, tanto per utilizzare un termine di questo periodo. Bisogna debellare i virus interni a questa squadra e società. C’è qualcosa o qualcuno che elimina forza ad un materiale umano molto più prestante. Se avessimo preso noi ibra staremmo a dire su di lui le stesse cose che diciamo oggi per ribery e callejon.

    Solo chi c’è dentro può capire chi è che funge da kriptonyte e a gennaio va debellato.

    Ad ogni modo la reazione del secondo tempo mi ha ricordato le belle fiorentine di prandelli che non si davano mai per vinte e lottavano fino alla fine per segnare i gol decisivi. Il genoa era poca roba ma anche spezia o benevento lo erano e non c’erano queste reazioni. ripartiamo da questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ghibellino viola - 1 mese fa

    A mio parere prandelli deve dare un po’ di riposo ai due vecchietti. Ora è il momento di far giocare chi sta bene. Bonaventura Vlahovic e una seconda punta accanto. Fuori Ribery e Callejon. Possono far comodo a partita in corsa in attesa di rientrare in forma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Maxbolazz - 1 mese fa

    Ciao a tutti,

    Sono un tifoso viola francese (con la nonna fiorentina pero). Questo è il primo post che lascio sul sito quindi spero di non farmi insultare ..

    La situazione mi preoccupa tanto. Secondo me il primo responsabile che tanti vogliono ancora proteggere è ROCCO COMMISSO, va capito questo personaggio che usa un modo di fare molto “americano” tanti effetti d’annuncio, ha approfittato della gioia dei tifosi dicendo cose come “i soldi non sono un problema” ma poi quando si stringe il cerchio e le cose diventano serie “Rocco non fa promesse …”. Inoltre non sopporta le critiche dei tifosi e della stampa. Ci vuole davvero capire che come tanti investitori americani, vuole fare gonfiare il PATRIMONONIO IMMOBILIARE (Centro Sportivo, Stadio …) per dare valore alla società, aumentare i profitti per poi magari un giorno rivenderla (dalle prime conferenze parlava di stadio, centro sportivo, aumentare i ricavi … ma quando c’è da parlare di campo …) … Sta facendo lo stesso presidente americano del Marsiglia Frank Mccourt. Non si preoccupa del lato tecnico e sportivo contrariamente a quanto spiega e questo è un grande errore

    Infatti, Commisso doveva e dovrebbe fare tre grandi cosi : scegliere un amministratore delegato rispettato (Uomo vero di calcio), un direttore sportivo affidabile che sceglierebbero un allenatore di spessore … Ma io ho grandi dubbi sull’arrivo di tali personnaggi a giugno (spero sinceramente di sbagliare)

    Per quanto riguarda Pradè che ho apprezzato nella sua prima esperienza, ha sbagliato tutto, quest’estate secondo me c’erano DUE cose da fare solamente un REGISTA che poteva essere TORREIRA (ottima idea) e Un ATTACANTE che poteva essare PIATEK (ragazzi rendetevi conto che magari è il migliore profilo attuale sul quale possiamo puntare)

    Per quanto riguarda la partita di ieri c’è poco da dire, non c’è da soddisfarsi. Milenkovic è stato uno dei migliori e ci mette grinta, non sottovalutiamo questo giocatore perché se va via a gennaio i danni saranno grandi …

    VLAHOVIC mi ha tanto deluso ma non è pienamente colpa sua. NON HA I MOVIMENTI dell’ATTACANTE, non sa tenere palla, girarsi … l’unica cosa che faceva valere era la sua potenza fisica e ormai non lo fa piu .. Pero noi persistiamo con lui che andava mandato in prestito, perché non sappiamo fare crescere i giocatori, questo è un grande problema ancora della società (vedi SOTTIL gestito bene a Cagliari …) Poi, persistiamo a giocare con una punta sola quando secondo me c’è da giocare con due punte e fare giocare CUTRONE ! Non so perché tutti i tifosi lo trovano scarso e non lo vogliono vedere giocare perché è l’unico vero finalizzatore che abbiamo (per analizzare il rendimento di un attacante si vuole guardare la sua media-gol su diversi anni, guardate quella di kouamè, vlahovic e cutrone …) Ma noi continuamo a sprecarlo senza spiegazione .. Mentre si dovrebbe dargli tempo e fiducia. Ricordo che l’anno scorso ci siamo salvati con i suoi gol.

    Infine, Non capisco questa esultanza che c’è verso RIBERY, ho visto commenti stile “LE ROI FRANCK” nemmeno in Francia lo si chiama cosi .. Attenzione Ribéry è stato un campione assoluto, pero poteva essere un valore aggiunto per questa squadra e iniziare qualche partita pero in tanti lo vogliono titolare fisso a ogni costo quando a bisogno di freschezza per fare la differenza (37 anni).

    Infatti, il modulo adatto per noi sembra essere il 3412 perché sprechiamo i difensori con la difesa a 4 e le ali, potremmo aprofittare di Ribéry, Castrovilli o eventualmente Bonaventura trequartista e giocare a due punte Vlahovic e Cutrone, Kouamè e Cutrone forse Callejon quando sarà pronto con Cutrone, quest’ultimo che dovrebbe giocare quasi sempre.

    Ecco, ho fatto un piccolo riassunto di quello che penso. Spero che sarete gradevoli verso di me con delle risposte costruttive. Vi mando un abbraccio e tanto coraggio. Speriamo di salvarci.

    Max

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antiviola - 1 mese fa

      Per trovare un viola sveglio c’è da arrivare fino in Francia!!!
      Ma già sapere che ne esiste uno è sorprendente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 1 mese fa

      Bienvenue!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bati - 1 mese fa

    Occhio perchè questo potrebbe davvero essere l’anno buono. Gli ingredienti purtroppo ora ci sono tutti. Se non facciamo capire a Commisso che bisogna preservare l’investimento evitando la serie B costi quel che costi, è finita. Se qualcuno pensa di farcela con l’acquistino di gennaio ho paura che si illuda parecchio. Questa squadra ha bisogno di forza, concretezza e personalità. Un forte regista e un attaccante che la butti dentro e che faccia giocare la squadra. Guardo e rifletto sulla rosa che abbiamo dopo due mercati di Commisso e sono incredulo, da tifoso non riesco ne a farmene una ragione ne a capire del come sia stato possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 1 mese fa

      I due mercati li ha fatti Pradè non Commisso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 1 mese fa

        i due mercati li ha fatti Pradè sotto l’egida stretta di Barone e Commisso. No perché quando non viene scelto Juric su scelta di Commisso è tutto giusto, quando viene comprato Amrabat sotto scelta di Commisso è tutto giusto … quando si sbaglia qualcosa è colpa di Pradè? Io sono uno che critica Pradè dal primo giorno che è tornato a Firenze ma adesso non diciamo che è tutta colpa sua!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. claudio.viola - 1 mese fa

      Credi davvero che se non glielo diciamo noi Rocco non sia in grado di capire che la situazione è grave? Io sono incavolato perché ha continuato a fare fare il mercato a Pradè che a mio avviso non ci intende nulla. Per il resto che vogliamo dirgli? In due anni oltre che comprare la Fiorentina, stanziare soldi per il centro sportivo, cercare di fare lo stadio, ha fatto versare 50 milioni a Mediacom per un contratto di sponsorizzazione che gli rende zero. Secondo voi si diverte a buttare via i soldi per vedere questo scempio? Qui ci vuole un repulisti ma la bene durata del periodo di mercato e la crisi economica derivante dal covid ha ritardato l’operazione. Se poi ci aggiungiamo gli acquisti inutili e carissimi (per gli stipendi) di Pradè il quadro è completo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mario - 1 mese fa

    A me è sembrato come è logico che sia che… se la palla viene data di prima, la’ davanti si buttano nello spazio senza aspettarla tra i piedi, c’è sempre l’appoggio vicino di un compagno a chi riceve palla… le occasioni si creano. Quindi per prima cosa chi tiene palla tra i piedi e continua a rigirarsela deve starsene in panca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossiwa_156233 - 1 mese fa

      classico esempio: Amrabat specie nel primo tempo quando più volte gli hanno soffiato il pallone tra i piedi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. simuan - 1 mese fa

    …maionese e salsa verde e si puo’ partire con il festival dei bolliti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. damci - 1 mese fa

    Ribery deve stare in panchina fino a che non riuscirà a dimostrare di aver ripreso una condizione accettabile,ammesso che ciò avvenga.Callejon potrà forse riprendersi giocando,ma,forse, sarebbe meglio fargli giocare, per ora, i secondi tempi.E’ chiaro che penalizzano il rendimento di Vlahovic,anche se lui ci mette del suo,anche per nervosismo e per gioventù.Fuori anche Valero,buono solo per l’ultimo quarto d’ora,quando c’è da rallentare il gioco.Continuo a dire che nessuno dei giocatori, portati in un anno e mezzo da Pradè, mostra di meritare una maglia di titolare,salvo Amrabat,ma l’ha portato Commisso e non rende come nel Verona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 1 mese fa

      Chiediamoci anche chi ha portato pradé

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilRegistrato - 1 mese fa

        Chi l’ha portato era un novizio e credeva di fare bene. Quando l’ha portato non credo che l’abbia fatto certo sperperare tutti i milioni che gli ha dato per fare i mercati che ha fatto. Comunque la linea di confine per quello che ha portato Prade’ e’ la fine del mercato di gennaio. Dopo gennaio Prade’ deve andare via in tutti i modi, altrimenti anch’io comincio a chiedermi dove si vuole andare a parare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Wolfgang - 1 mese fa

    Prandelli rimane il più bravo di tutti. Ieri sera la Fiorentina ha mostrato dei progressi, caratteriali e di gioco. Una sconfitta sarebbe stata immeritata. Sono sicuro che questa squadra supererà questo momento difficile e farà divertire i suoi tifosi. Ribery e Callejon saranno importanti, con la loro classe ed esperienza, per il proseguimento del campionato: Cesare saprà come gestirli e motivarli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TintiM - 1 mese fa

      Condivido ma magari Lirola sulla destra farebbe comodo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hatuey - 1 mese fa

        D’accordo su Lirola, specie in queste partite dove l’allenatore avversario si traveste da Nereo Rocco e schiera 4 centrali in difesa e due terzini a centrocampo. Magari con l’Atalanta invece va bene Caceres.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Wolfgang - 1 mese fa

        Concordo. Non si capisce perché non lo faccia giocare…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ilRegistrato - 1 mese fa

    Purtroppo questo e’ Prade’. Oltre 12 milioni e’ il costo dei loro stipendi lordi per la Fiorentina, una cifra enorme per partite scialbe come quella di ieri contro una squadra fra le ultime in classifica. Questi sono i danni gia’ fatti da Prade’, quello che mi fa paura sono i danni che fara’ a gennaio. Serve un centravanti pronto subito e andra’ a scovare e strapagare il calciatore a fine carriera, o senza contratto, o reduce da gravi infortuni, che non incidera’ per niente nel gioco della Fiorentina. Anche il centrocampo avrebbe bisogno di rinforzi robusti e non di nuovo calciatori come Borja Valero che sono raccattati senza contratto. L’anno scorso la Fiorentina e’ andata male anche per il fallimento di Badelji e Pulgar. Badelji se ne e’ andato per fine prestito, ma Pulgar e’ rimasto e non c’era ragione di aspettarsi che le prestazioni fossero diverse da quelle dell’anno scorso. Serviva un titolare in quel ruolo che ovviamente non ha preso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 1 mese fa

      Tutto vero, ma facci i nomi degli attaccanti pronti subito in vendita a Gennaio. Puoi anche essere il miglior DS, ma a Gennaio è dura. In ogni caso, non che mi interessi difendere Prade, ma aveva già l’accordo col Napoli per Milik che a Firenze non è voluto venire, Piatek a 25-28m ha fatto bene a non prenderlo, Mandzukic se non lo prende nessuno ci sarà un motivo. Chi doveva prendere? Torreira a Firenze non voleva venire, Tonali nemmeno e l’anno prima ci ha spernacchiato anche Bennacer per il quale c’era già l’accordo con l’Empoli. Chi era il regista pronto subito da prendere? No, perchè dire ci vuole la punta e il regista son buoni tutti, lo so anch’io, ma poi bisogna far quadrare il cerchio e non è così semplice come scrivere su internet.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pino.guastell_9534945 - 1 mese fa

        Hatuey mica glielo dobbiamo dire noi chi sono i giocatori da comprare: E’ lui il Direttore Sportivo. Siccome sin qui ha sbagliato tutto, portando a Firenze giovatori vecchi e scarti di altre squadre, è sacrosanto chiedere di non dare a Pradè l’incarico di effettuare lui gli acquisti a gennaio. Ci vuole qualcun altro che sia un competente. Commisso può chiedere aiuto a un manager che gli sappia suggerire dei nomi validi. Importante per noi e Commisso non commettere l’errore di insistere con Pradè che ha combinato un sacco di danni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mauro65 - 1 mese fa

          Anche io come Hatuey non voglio difendere Prade, ma come ha sempre detto,in questa fase,per far crescere la squadra in fretta,ha cercato giocatori che fossero pronti e si potessero adattare subito. Il senso di quello che ha detto Hatuey è che quelli disponibili non sono voluti venire. Hai voglia a dire ci vuole ci vuole quando non è possibile averne di migliori di quelli che hai.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mauro65 - 1 mese fa

        Tutto giusto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Barsineee - 1 mese fa

        tu hai perfettamente ragione ma spiegami una cosa … come fanno squadre come Spezia, Verona, Benevento, Sassuolo … tanto per pescare un po’ in alto e un po’ in basso a trovare giocatori funzionali ai loro schemi e noi invece non si trova mai nessuno? Due anni fa l’agente di Rongier aveva offerto il suo assistito alla Fiorentina e Pradè e Barone preferirono Badelj perchè aveva fatto un bel discorso al funerare di Davide Astori. Il calcio non è fatto di chiacchiere e proclami, è fatto di giocatori funzionali. Un DS con le palle dovrebbe avere almeno 10 giocatori per ruolo in testa. L’Atalanta ogni anno pesca un illustre sconosciuto che poi dopo due anni è un fenomeno. Bravi loro? Si a farlo diventare … ma anche a pescare fuori dal solito mucchio dove razzola Pradè e Barone

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mauro65 - 1 mese fa

          Si hai ragione,c’è ne sono passati di possibili e forse adesso sarebbero funzionali,ma è proprio lì il concetto e forse l’errore,quello di cercarli già pronti. La fretta di crescere in fretta ci ha portato su questa strada. La speranza è che Frank e Josè possano salire un po’.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Tiz973 - 1 mese fa

    Pretendere che Ribery possa essere titolare ogni partita è uno sbaglio, fosse rimasto Chiesa, avrebbero potuto alternarsi lui e Callejon, ma pensare di costruire una squadra con loro titolari fissi e senza nemmeno una riserva è stata una follia.
    Fossi Prandelli inizierei a pensare a cambiare modulo ed alternarli, altrimenti il rischio è quello di giocare in 9 come ieri sera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Lopong - 1 mese fa

    Ribery aveva entusiasmo al suo arrivo, la presentazione all’americana, i tifosi acclamamti Rocco e i suoi fratelli le sue vane parole e promesse imprudenti. Ora si è resoconto che società é la Fiorentina in mamo a Joe,Joseph, Daniele e le altre due figurine sbiadite. Lui viene dal Bayern società seria ed organizzata. Prenderebbe la depressione a tutti ad avere a che fare con questi immobiliaristi. Dopodiché in Italia appena si accorgono che sei forte davvero e te la nascondo ogni volta che ti avvicini, vige la regola palla o gamba, visto il livello dei difensori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pino.guastell_9534945 - 1 mese fa

      Lopong perchè non dici chd è Ribery che è arrivato al giro di boa? La sua carriera sta per finire e, purtroppo, finirà con la retrocessione della Viola in serie B. E lui è uno dei principali responsabili nel caso in cui si dovesse andare in serie B. Da un giocatore che si frega otto milioni di euro è sacrosanto pretendere di più e non le vomitevoli prestazioni che fornisce ogni partita. La colpa del suo scarso rendimento è soltanto di Ribery, che non si allena e che non ha più forza fisica ed energia come quando aveva 20 anni. Ci dobbiamo convincere che è arrivato al declino e non lo può aiutare nessuno a risollevarsi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. claudio.viola - 1 mese fa

    Un calciatore con la sua qualità e la sua esperienza (Ribery) dovrebbe essere il primo a chiedere di non giocare titolare essendo in quelle condizioni. Fa il male suo e quello della squadra. Inoltre farebbe più bella figura a giocare di ultimi 20 minuti, quando gli altri sono stanchi, piuttosto che giocare i primi settanta senza mai saltare un uomo. E comunque complimenti a Pradè che ha sole due ali in squadra, una di 37 anni e una di 33, giusta caso entrambi finiti o fuori forma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gesù - 1 mese fa

      Che poi le ali dovrebbero essere quelle che ti saltano l’uomo, che ti fanno lo strappo in velocità. Questi due fanno due passi su un mattone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Maxpar - 1 mese fa

    In panca devono stare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Etrusco - 1 mese fa

    Ribery ieri sera non lo avrei tolto dal campo perché è da uno come lui che ci possiamo sempre attendere un guizzo e visto poi che Castro era out, io lo avrei tenuto in campo come unico e possibile funambolo. Callejon non mi è mai piaciuto come giocatore quando era giovane, figuriamoci oggi che corre tipo mio zio, ha doti tecniche ma se il Napoli non ha fatto niente per trattenerlo un motivo ci sarà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 1 mese fa

      Guizzo ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. perorin - 1 mese fa

    A gennaio chiede di andare via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 1 mese fa

      Se Ribery chiede di andare via puo’ anche essere accontentato, ma secondo te Ribery lascia sul tavolo due milioni? Non ci sono tanti altri Prade’ in giro per il mondo, questo e’ l’ultimo contratto di livello per l’ormai ex campione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. perorin - 1 mese fa

    Ribery è totalmente scaglionato, mai si sarebbe immaginato di venire a Firenze e rovinarsi una carriera gloriosa lottando per la retrocessione. Immagino che questo sia il suo ultimo anno e secondo me a genna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Enzo2 - 1 mese fa

    Motivazioni e forma fisica… queste sconosciute. Avanti Viola!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy