Ranieri, scacco matto a Prandelli: la doppia mossa dalla panchina decide la gara

L’ingresso di Candreva e Quagliarella dalla panchina si è rivelato decisivo per l’esito finale della partita di Genova

di Redazione VN

La mossa di Ranieri, tecnico della Sampdoria e maestro vero del calcio italiano, arriva quando la gara si è appena accesa. Dopo un primo tempo bloccato con due squadre compatte che riescono a malapena a uscire dalla metà campo, ricostruisce Repubblica Firenze, l’ex allenatore tra le altre anche della Fiorentina, inserisce in un colpo solo un esterno come Candreva e un attaccante come Quagliarella. Mossa per aggredire e giocare in profondità. Risultato: dopo appena sei minuti dal loro ingresso, Candreva serve al limite dell’area Quagliarella che con un rasoterra in apparenza facile da intuire, buca la difesa viola e trova impreparato il portiere Dragowski. È il 2-1 che vale i tre punti per la Samp.

LEGGI ANCHE: Ingenuità e distrazioni, per la Fiorentina sempre i soliti errori. E la classifica…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. epicuro - 3 settimane fa

    Quando ho visto entrare Candreva e Quagliarella la prima cosa che ho pensato
    è stata ” Uno di due ci segna sicuramente ”
    Ormai per questi due è un classico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy