Probabile formazione: Ribery out, debutto per Callejon, Kouamé in vantaggio su Vlahovic

Verso Fiorentina-Udinese: ecco come i viola dovrebbero scendere in campo secondo i quotidiani

di Redazione VN
Callejon

Vietato sbagliare. Dopo aver conquistato appena un punto tra Sampdoria e Spezia, la Fiorentina cercherà il riscatto nel tardo pomeriggio contro l’Udinese. I gigliati dovranno fare a meno, molto probabilmente, di Franck Ribery, ancora dolorante alla caviglia.

Repubblica, Corriere Fiorentino e Nazione non hanno dubbi: la squadra viola scenderà in campo col 3-5-2 con: Dragowski in porta, Milenkovic, Pezzella e Caceres in difesa, Lirola a destra, Bonaventura, Amrabat e Castrovilli in mediana, Biraghi a sinistra, in attacco Callejon e Kouamé.

Modulo e giocatori diversi per La Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport. La Rosea schiera la Fiorentina col 3-4-2-1 con: Dragowski in porta, Milenkovic, Pezzella e Caceres in difesa, Lirola a destra, Pulgar e Amrabat in mediana, Biraghi a sinistra, Callejon e Bonaventura dietro a Vlahovic.

3-4-1-2, invece, per Stadio con: Dragowski in porta, Milenkovic, Pezzella e Caceres in difesa, Lirola a destra, Pulgar e Amrabat in mediana, Biraghi a sinistra, Bonaventura alle spalle della coppia d’attacco formata da Callejon e Koumé.

Vlahovic-Kouame
GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO KOUAME VLAHOVIC
23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Drag
    Lirola, Milenkovic, Pezzella, Biraghi
    Amrabat, Pulgar
    Callejon Castrovilli (Duncan), Bonaventura
    Kouame

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SPIRITO VIOLA - 1 mese fa

    Ma qualcuno pensa davvero che Iachini sia così incompetente?
    Se è cosi continuate questa sparatoria sulla Croce Rossa ma se non pensate questo, pensate che state solo peggiorando le cose con questo atteggiamento.
    E’ troppa la pressione che si respira a Firenze già da molti anni.
    Tutti i giocatori che si prende sono bidoni oppure utilizzati male tutti quelli che non si prendono sono Campioni.
    Dopo 4 partite sembra che siano tutti brocchi e/o incompetenti.
    Direi di darci una calmata sosteniamo questa squadra sosteniamo l’allenatore fino a quando vestiranno questa maglia.
    L’unico compito dei tifosi Viola è quello di buttare acqua sul fuoco non benzina.
    Oggi sarà un 3-4-2-1 con Bonaventura e Calejaon dietro a Vlahovic (Quamè), durante la partita se si mette bene vedremo Quarta al posto di Cacares.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoAlberto - 1 mese fa

      La gestione delle partite parla da se. Contro lo Spezia abbiamo rischiato di perdere da una neopromossa largamente rimaneggiata. Dalla nostra panchina arrivavano solo “Gioca, Gioca” (nemmeno veloce stavolta), nessun cambiamento tattico nonostante fosse evidente che stavamo perdendo il controllo della partita. Italiano (non il più accreditato degli allenatori) guidava ogni passaggio di una squadra che non aveva mai giocato insieme, ma contro di noi sembrava il Barcellona. Con Ranieri uguale: Beppe non ci ha capito nulla nonostante la buona partenza, Ranieri ha fatto i cambiamenti giusti, ha conquistato il centrocampo e ci ha battuto. Vogliamo dire della gestione del vantaggio a pochi minuti dalla fine con l’Inter?
      Possiamo parlare di un gioco che non sia palla a Ribery?
      Poi stima massima per Beppe come uomo, ma come allenatore non siamo solo pochi tifosi isterici a lamentarci, il campo parla da solo.
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Si, è incompetente e parecchio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Chianti - 1 mese fa

    D’altronde c’è da capirlo Beppino. Sa che queste due partite sono decisive per la sua permanenza in Fiorentina perché al di là delle parole della società se ci saranno due sconfitte dopo Roma sarà esonerato. Quindi se le vuole giocare alla sua maniera. 532, Amrabat regista, squadra compatta dietro la linea della palla (che starà fra i piedi degli avversari) e ripartenze veloci affidate all’estro individuale dei nostri giocatori. E soprattutto GIOCA GIOCA GIOCA VELOCE GIOCA GIOCAAAAAAAA…… SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 1 mese fa

    I due acquisti più importanti fuori ruolo. Iachini si mette di traverso al lavoro della società. Pradè che lo critica sempre dopo le partite, anche se non lo cita. Così ci rimette la Fiorentina e noi come tifosi. Commisso deve prendere rapidamente delle decisioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rudy - 1 mese fa

    Stasera facciamoci del male. Guardiamo un’altra partita della Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. augustosandol_5670139 - 1 mese fa

    Mi piace di piu quella della gazzetta o di stadio solo che io farei giocare Cutrone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. gerrone - 1 mese fa

    solito modulo del ..,,5-2-2-1 fasce assenti un terzino non può fare 70 metri e arrivare a crossare se davanti non c e due punte a tenere la squadra su ma mettere vhlauvic e kuame insieme oggi che non c e ribery darebbe brutto ?4-4- 2 con ambrabat e bonaventura dietro le punte e duncan pulgar dietro ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MARIC - 1 mese fa

    Beh se vogliamo far rendere il.50% del.suo valore Amrabat continuiamo a farlo giocare Regista.
    Iachini lo vuoi capire si o no che non è un Fellini e nemmeno un Vanzina oppure l’hai capito e vuoi dimostrare a Commisso che ti manca un regista e così rovini quello che doveva essere il miglior acquisto ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Nicco - 1 mese fa

    Se oggi si perde nn hanno scelta va mandato via l’allenatore altrimenti si rischia seriamente la prima contestazione dell era Commisso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 1 mese fa

      Sarei anche d’accordo, ma chi metti al posto di Iachini? Spalletti e Sarri sono sotto contratto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 1 mese fa

        Essai, non lo capiscono, è durissima. Questi rischiano di vedersi Antognoni o Aquilani a fare il traghettatore, t’immagini? Ma la colpa, come sempre, è dei giornalisti che si sono già inventati che il prossimo allenatore sarà Sarri. Questa è la ragione per la quale noi qua non vinceremo mai nulla nei prossimi cent’anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 1 mese fa

          Ora vorrei sapere come mai per esempio a Roma già parlino di Fonseca e di Inzaghi sulla graticola eppure la Roma e la Lazio continuino a giocare e a fare risultati. Cioè Fonseca che sta facendo bene e Inzaghi dopo tutto quello che ha fatto negli ultimi anni! I giornalisti e i tifosi sono così dovunque, non solo a Firenze…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Dellone68 - 1 mese fa

            Infatti la Roma è peggio di noi. Con le squadre che ha avuto negli ultimi trent’anni ha vinto un solo scudetto, due coppe Italia, due supercoppe italiane. In trent’anni, hanno avuto campionissimi, ma sono arrivati almeno una decina di volte secondi. Infatti non vincono mai un gran che. Ma loro hanno anche i tifosi da gestire e sono un ambiente impossibile. La Lazio è un caso a parte, con un presidente come Lotito hanno vinto tanto, davvero tanto, noi ce lo sogniamo, io i TITULI della Lazio me li sogno la notte. Rimangono sogni. Non so cosa dicono i giornalisti lanziali, a livello di ambiente sono come la Roma, ma sono riusciti a vincere comunque tanto. Mi sbaglierò, ma qua non avremmo poi grandi casini con i tifosi. Il problema più grosso rimane, a mio modesto avviso, la stampa locale che non riesce proprio a non essere disfattista.

            Mi piace Non mi piace
        2. vecchio briga - 1 mese fa

          Ma sai tanta gente non ragiona. È chiaro ormai che Iachini è stato un errore, ma al momento c’è solo Mazzarri e di certo non firma per sei mesi. Penso che verrà Sarri, ma prima deve deve liberarsi. Poi i soliti geni pensano che un contratto da 12 milioni lordi si risolva nel tempo di un caffè e allora che gli vuoi dire. Siamo nell’era dei social e dell’analfabetismo funzionale.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Dellone68 - 1 mese fa

            Caro Briga, certamente, è come dici tu. Io sono sempre stato per l’utilizzo a trecentossessantagradi di tutte le facoltà mentali, ma ogni tanto ho dubbi che le utilizziamo “cum grano salis”. Ad esempio, i social, pieni di scemenze planetarie, andrebbero regimentati in qualche modo. Se non addirittura chiusi, quando nocivi. Non avrei mai pensato di scrivere cose così solo qualche anno fa. Fortuna vuole che i social che usiamo noi, come questo, sono per i nostri sollazzi, o, se vogliamo, sono per questioni poco serie. Detto questo, venendo alla tua risposta, prova a chiederti se qua accetteremmo Mazzarri. Che forse è l’unico papabile per venire qua a costi ragionevoli. La risposta è NO, NO, NO e ancora NO. Mazzarri NON E’ ADEGUATO PER LA FIORENTINA (come non lo erano, nell’ordine, Montella, inviso a tanti, Pioli, lo scarsone, Sousa, un gobbo, Montella, mai digerito perchè napuliello, Delio Rossi, Sinisa, fino all’ultimo Prandelli. Per non parlare di quelli prima di lui. Non ricordo un allenatore accettato dalla piazza negli ultimi quarant’anni, forse abbiamo retto Trapattono perchè aveva due maroni come pochi, ma neanche Ranieri alla fine era amato). Ma non lo dico io, che lo prenderei pure, lo dicono i nostri amici giornalisti che già hanno messo su una percentuale quasi totalitaria dei tifosi. Saluti.

            Mi piace Non mi piace
      2. Maxpar - 1 mese fa

        Semplici

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Nicco - 1 mese fa

        Guarda ti dico la verità se Sarri nn fosse pronto ( anche se io sono dell’idea che se gli fai una proposta seria con un progetto tecnico serio lui accetta e rescinde con la Juve in 5 min) prendo prandelli x 6 mesi, io nn mi emoziono più a vedere questa squadra nn soffro nn gioisco più, nn ne posso più di questo piattume e di questa tristezza , questo 5-3-1-1 con metà’ squadra fuori ruolo è diventato imbarazzante, non ci vuole un mago ma un allenatore che riparta dalle basi, giocatori nei propri ruoli naturali.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 1 mese fa

          Prandelli lasciamolo stare, non roviniamo i ricordi belli che abbiamo con lui. Meglio Semplici.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. Marco Chianti - 1 mese fa

        C’è anche chi dice che Sarri abbia già in mano l’accordo per chiudere con la Juve se gli arriverà un’offerta che riterrà adeguata sul tavolo. Io qualche dubbio ce l’ho su questo e penso che se ne starà buono fino a fine anno vista anche la situazione legata al covid. Questo a meno che non gli arrivi sul tavolo una offerta di quelle irrinunciabili di un vero top club europeo. C’è anche chi dice che essendo un “malato di calcio” verrebbe subito anche a Firenze. In caso contrario comunque la soluzione c’è: Semplici con contratto fino a giugno e poi se convince pienamente resta altriimenti spazio a Sarri o Spalletti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LupoAlberto - 1 mese fa

      Quanto scommettiamo che con qualunque risultato, anche pessimo, Beppe non sarà mandato via? Sarri deve trattare con la Rube la risoluzione, e se fosse evidente che una panchina lo aspetta perderebbe potere contrattuale. Ammesso che poi arrivi, ma questo è un altro discorso…
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nicco - 1 mese fa

        La penso anche io come te, ma si continua a fare errori su errori, nn ne usciamo più

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy