Probabile formazione: Montella ha scelto l’undici titolare, dubbi sul modulo

Probabile formazione: Montella ha scelto l’undici titolare, dubbi sul modulo

Le scelte del tecnico viola sui titolari sembrano già state prese, mentre persiste qualche punto interrogativo sullo schieramento tattico

di Redazione VN

Poche ore al fischio d’inizio della gara dell’anno per la Fiorentina, con Vincenzo Montella che studia le ultime mosse da adottare dal primo minuto. Sul fronte formazione titolare – per La Gazzetta dello Sport, La Nazione e La Repubblica – si va verso un 3-5-2 composto dal trio Milenkovic, Pezzella, Ceccherini davanti a Lafont e un centrocampo con Mirallas, Benassi, Veretout, Gerson e Biraghi. Coppia d’attacco con Chiesa e Muriel. La vede in maniera leggermente diversa Il Corriere Fiorentino, secondo cui i viola potrebbero schierarsi dall’inizio con il 4-3-3: in questo caso Milenkovic agirebbe come terzino in fase di copertura, al pari di Biraghi. Anche tra centrocampo e attacco gli interpreti resterebbero gli stessi, ma con Mirallas avanzato sulla linea degli attaccanti. Variante esclusivamente tattica anche quella proposta da Stadio, che oltre a prevedere la linea a quattro difensiva schiera Mirallas e Gerson esterni di centrocampo del 4-4-2. A BERGAMO PER NON RIPETERE GLI ERRORI DELL’ANDATA: LA PRESENTAZIONE TATTICA

Violanews consiglia

La notte di Bergamo come punto di svolta, ma anche di ri-partenza: credici, Fiorentina

L’Atalanta e la Coppa Italia: nel 1996 fu successo per la Fiorentina di Batigol

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14134146 - 1 anno fa

    PER LA REDAZIONE QUANTI DIFFIDATI HA LA FIORENTINA 3 O 8

    GRAZIE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pierre - 1 anno fa

    Secondo me ne dovrebbe giocarne uno fra Gerson e Benassi e Dabo in campo. Con lui siamo molto più compatti e poi ha fisicità!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. emilio - 1 anno fa

    …. MONTELLA DI SERA BEL TEMPO SI SPERA… !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy