Prandelli scioglie i nodi: Kouamè laterale e Castrovilli sarà il perno

Il tecnico viola si prepara al ritorno in campo

di Redazione VN
Castrovilli

La Fiorentina di Prandelli 2.0 è pronta a debuttare, il tecnico di Orzinuovi sta sciogliendo gli ultimi dubbi di formazione per il match contro il Benevento. Si va sempre di più verso il 4-3-3 trasformabile in 4-2-3-1, con Castrovilli ago della bilancia e Kouamè pronto a giocare da laterale. Intanto il club gigliato tira un bel sospiro di sollievo, tutti i giocatori che hanno risposto alla convocazione con le rispettive nazionali, ovvero Amrabat, Caceres, Pulgar, Milenkovic, Martinez Quarta e Vlahovic, sono risultati negativi al tampone di controllo. Prandelli valuterà attentamente le loro condizioni prima di trarre conclusioni definitive sulla formazione. Lo riporta il Corriere dello Sport.

KOUAME ALLA REGINALDO? CERCANDO LA SVOLTA…

Firenze, primo allenamento del nuovo allenatore della Fiorentina Cesare Prandelli al centro sportivo 2020-11-10 ©Niccolò Cambi/ Massimo Sestini
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bottegaio - 6 giorni fa

    Io ho solo un dubbio che domani il campo scioglierà definitivamente, spero.
    Personalmente e l’ho scritto più volte la triplice Amrabat, Castro, Ribery se non vincolati a determinate zone di azione si annullano.
    Se e lo riscrivo se, Ribery non si lascia risucchiare dal gioco e dalla palla fino alla mediana, Castrovilli può finalmente dare sfogo al suo gioco cioè giocare faccia alla porta con Amrabat libero di fare quello che meglio sa fare, fare le due fasi in mezzo al campo e duellare sulle seconde palle.
    Questo il mio dubbio. Ribery non deve scendere sulla linea dei centrocampisti! La fa Kouamè la fase difensiva eventualmente.Scende lui a dare mano in mediana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy