Prandelli cambia ancora? Rebus Ribery insieme a Callejon, ma serve copertura

Prandelli tentato dallo schierare dall’inizio i due più talentuosi. In quel caso, centrocampo folto

di Redazione VN

La pazza idea di Cesare Prandelli può trasformarsi in realtà, anche perché la classifica oggi fa meno paura rispetto a sette giorni fa. Affidarsi dall’inizio a Ribery e Callejon non è utopia, ma come scrive il Corriere Fiorentino, solo quel sogno estivo che per un motivo o per l’altro raramente si è visto in questo campionato. Solo contro Roma, Parma e Genoa i due hanno giocato insieme dall’inizio, e mai da quando il tecnico di Orzinuovi ha ripiegato sul 3-5-2. Nel momento più basso dell’esperienza viola, l’ex Napoli ha usufruito dell’infortunio del francese per rialzare le quotazizoni, e il passaggio al 3-4-2-1 adesso li può vedere nuovamente insieme dal primo minuto.

Centrocampo

Dato per scontato il rientro dell’ex Bayern, servirà molta copertura a centrocampo. L’idea può essere quella di sacrificare Castrovilli per una coppia Amrabat-Pulgar più di copertura. In alternativa centrocampo più folto, con in campo il numero 10, e ritorno alla difesa a quattro. Ma è soltanto una suggestione.

Formazione anti-Napoli: Callejon e Quarta in pole. E occhio alla coppia 7-77

GERMOGLI PH 10 GENNAIO 2020 CAMPIONATO SERIE A DI CALCIO STADIO ARTEMIO FRANCHI FIORENTINA VS CAGLIARI NELLA FOTO ESULTANZA GOL VLAHOVIC

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antani - 1 mese fa

    Direi che prima potrebbe provare la soluzione che mi sembrava annunciata per la formazione di Coppa poi cambiata all’ultimo. Cioè il 3421 con Castrovilli e Ribery o Callejon (uno dei due) a sostegno di Vlahovic. In quella a centrocampo c’era Ambrabat con Borja al posto del quale potrebbe mettere Pulgar. Questo non cambierebbe modulo e potremmo passare facilmente al 352 anche se questo modulo ha funzionato con Kouame e soprattutto terresti fuori Jack in gran spolvero. Insomma soluzioni ce ne sono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy