Pradè studia il piano B in caso di partenza di Milenkovic e Chiesa

Pradè studia il piano B in caso di partenza di Milenkovic e Chiesa

Il DS viola non vuole sorprese dal mercato

di Redazione VN

Il mercato della Fiorentina può entrare nel vivo. I viola, dopo il ritorno di Borja Valero, devono però guardarsi le spalle dalle tante (troppe?) richieste per due suoi gioielli. Si tratta di Nikola Milenkovic e Federico Chiesa. La Repubblica quest’oggi in edicola  affronta il tema sottolineando come sia il Milan il fronte più caldo da contenere: Pioli rivorrebbe il serbo con lui in rossonero e la situazione potrebbe prendere una piega favorevole a Maldini e Massara qualora arrivasse un tesoretto con la cessione di Paquetà: 30 o 40 milioni metterebbero in crisi la dirigenza viola anche se Iachini ha chiesto di non smantellare la difesa. E Chiesa? Situazione differente rispetto a Milenkovic: il gioiello viola non pare intenzionato a rinnovare il suo contratto e la Juve rimane in agguato. Anche qui, molto dipenderà dalla cessione o meno di Douglas Costa, che potrebbe dare maggior manovra ai bianconeri magari con l’inserimento di una contropartita come Luca Pellegrini.

Che fare? Pradè non è rimasto a guardare e non si fida certo del mercato: ha sondato la Roma per Federico Fazio, che potrebbe poi arrivare a prescindere da una eventuale cessione. Izzo e Cistana gli altri nomi vagliati. Per sostituire Chiesa, invece, si è fatto un nome che già era entrato nelle mire viola come Gerard Deulofeu (SCHEDA), ’94 del Watford.

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

52 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Mi chiedo e chiedo che soddisfazione ci sarà, invece che scrivere di calcio passare il tempo ad insultare quello e quell’altro. Ma i nick sono sempre quelli e basterebbe non rispondere MAI. La finirebbero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo - 2 settimane fa

    Se si vende Milenkovic al Milan, fra i possibili sostituti, sia che arrivi Fazio sia che arrivi Izzo o Cistana, a me pare proprio che il livello della nostra zona centrale di difesa scenderebbe e non di poco, quindi se vogliamo almeno non scendere di livello bisogna o non vendere Milenkovic oppure cercare qualcuno che sia almeno di pari livello a lui, mentre potrebbe essere più logico vendere Chiesa e ricavarne un bel gruzzoletto da reinvestire sul mercato, visto che il giocatore tutti gli anni fa le bizze perché vuole andarsene e molto probabilmente vestire una maglia fra quelle strisciate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alessandro - 2 settimane fa

    Piano B nel senso che.porterebbe.dritti in serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 2 settimane fa

    Sono il primo a non credere ai giornalisti strisciati, ai fomentatori di entusiasmo dei tifosi strisciati, ma ad oggi nella Fiorentina vedo solo del caos, con giocatori mancanti in ruoli importanti, questioni irrisolte (rinnovi) il tutto aggiunto a una gestione tecnica che andava cambiata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

      Scusami, non capisco dove vedi tutto questo caos! Il presidente ha detto che siamo a posto così, tranne qualche buona occasione, Pradè altrettanto! Dov’è il caos? Se alludi al caos che abilmente ti propinano i giornalai, allora abbocchi anche tu e fai il loro gioco. Ragazzi, dobbiamo capire che queste notizie vengono messe ad arte per far si che si creino queste atmosfere. I migliori quotidiani sportivi e le maggiori Televisioni sportive, sono filo strisciate. Purtroppo i siti e le Tv di Firenze che dovrebbero controbattere queste notizie, invece di fare il proprio dovere, si limitano solo a riportarle. Così il tifoso viene giornalmente irritato e fomentato. In merito ai ruoli scoperti, abbiamo solo l’esterno sinistro da sistemare e quindi possiamo fare con calma e vedere se ci sono occasioni e comportarci di conseguenza. Lasciamo perdere Barone, ma pensate che Pradè, Antognoni, Dainelli ed Angeloni, siano degli stupidi?? Fiducia e sempre Forza Viola!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gasgas - 2 settimane fa

        Dove vedo il caos? Partendo da un allenatore che non reputo all’altezza, il centrocampo è incompleto, per non parlare del terzino sinistro. Chi sa saltare l’uomo in questa squadra e creare superiorità numerica? Solo Ribery (Dio ce lo mantenga in salute). Abbiamo un bomber? Boh… Inoltre, non memori dell’esperienza dello scorso anno, i giocatori col broncio, in scadenza, sono casi da risolvere. Lo hanno fatto? Abbiamo un ds che ha preso due giocatori interessanti perché uno glielo ha fatto prendere il presidente e uno perché glielo ha proposto il procuratore… Ma te ne rendi conto? Chi ha scoperto Pradé???? Che valore ha aggiunto? Ah Borja 2 sulla scia di Badelj 2…
        Organizzazione e programmazione sono un’altra cosa, caro…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

          Penso che tu debba proporti a Commisso. Inoltra la tua candidatura a Ds e farai come dici. Non è poi così difficile, stando s quanto dici. Giuro avrai il mio appoggio. Fv

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Gasgas - 2 settimane fa

            Pensi di essere simpatico?

            Mi piace Non mi piace
  5. Nerchia - 2 settimane fa

    Non so chi sia l’editore di questo sito ma so che odia la Fiorentina e gode a far star male i tifosi. Ultima volta che lo leggo . Bona M..de

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Niko74 - 2 settimane fa

    Strategia assolutamente sbagliata. Primo non vedo perchè dovremmo rinforzare una diretta concorrente che così potrà mirare, oltre che l’europa ligue, anche per la champions. Ma la cosa più grave è che i sostituti paventati non sono migliori di Milenkovic e di Chiesa, ma inferiori. Perchè ci dobbiamo indebbolire? Solo per accontentare i due giocatori? Sarebbe un passo indietro. Quindi in ordine, al massimo vendere solo Chiesa e trattenere assolutamente Milenkovic e investire tutto su punta, regista, e laterale sx. In alternativa rinnovare i conttratti almeno di un anno a Chiesa e Milenkovic, e prendere un laterale sx. La squadra potrebbe andare bene già così com’è, ma è ovvio che se si smonta la difesa e l’attacco molti dei progressi fatti in estate potrebbero essere vanificati. Spero che sia un’invezione giornalistica. I sostituti d Chiesa e Milenkovic non possono essere Deolofeu e Izzo. Non è da sottovalutare il fatto che è più conveniente dare un milione di contratto a testa in più a Milenkovic e Chiesa e aspettare un anno per rivenderli al prezzo pieno e non deprezzati del 30%. . Inoltre, avremmo dovuto acquistare almeno un giocatore forte per dare maggiore solidità e prestigio alla squadra (vedesi Ribery), per invogliare Chiesa e Milenkovic a rimanere. La psicologia a volte è anche più potente dei soldi o del richiamo di una squadra di maggior prestigio. Ora andare a trattare il rinnovo con un pugno di mosche in mano la vedo più tosto difficile. Credo che Commisso non ha mai pensato realmente di vendere Chiesa, in realtà lo vuole ancora trattenere, ma sarà difficile farlo ragionare. Personalmente gli do ragione, non è il momento più favorevole per venderlo, come anche da lui dichiarato più volte, non abbiamo la necessita di vendere. Inoltre, Chiesa è l’unico che ti consente il cambio modulo, 352-532-433-4321-4312 e questo vuol dire tanto anche in caso di infortuni di vari attaccanti. Quindi pregherei la società che se non dovessero comprare almeno un laterale sx con soldi cash o prestito, di lasciare la squadra così com’è. Non vale la pena vendere Chiesa ora per poi prendere Piantek e un’ala (che non consentirà il cambio modulo) di dubbio rendimento. Per Piantek vale stesso discorso del laterale sx. Una società forte fa questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 2 settimane fa

      Tutto giusto e condivisibile ma va visto se chiesa e milenkovic accettano di rinnovare o no perchè se rifiutano di rinnovare vanno venduti e comunque deolofeu e izzo non mi sembrano così tanto più deboli di chiesa e milenkovic per quanto preferirei andersen e de paul, per quanto riguarda piatek mi sembra di capire che sia una richiesta di ichini che lo preferirebbe a cutrone, per il laterale sinistro io cercherei di far inserire ai gobbi luca pellegrini come contropartita per chiesa che tanto alla fine credo andrà da loro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Niko74 - 2 settimane fa

        Sono buone soluzioni, ma non soluzioni ideali. Ti dirò, ale come Chiesa in giro ce ne sono, anche di meglio. Ma di Milenkovic in prospettiva c’è ne solo uno. E’ un difensore completo, tira da lontano ed è fortissimo di testa, ha molta personalità e coraggio. Ti garantisce 4-5 goal all’anno. Tra qualche anno avrà carisma da vendere. Il mago comprava 10 bidoni per prenderne uno bono, ma di calclciatori con talento ne capiva molto. Nel settore giovanile penso sia uno dei più forte in assoluto. I darei via Chiesa, ma Milenkovic lo prenderei per le orecchie, non va assolutamente venduto. Va portato al rinnovo(non ricordo se quello attuale scade 2022 o 2023).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Daniele - 2 settimane fa

          2022, la penso come te il rpoblema grosso è ramadani aveva accordi con corvino per usare la fiorentina come una sorta di suo “settore giovanile” dove mandare i suoi giovani a crescere a patto che venissero venduti in squadre più forti quando se ne presentava l’occasione, questo per dire che milenkovic possiamo anche convincerlo a rinnovare ma prima di tutto andrebbe convinto a cambiare procuratore, cosa più difficile, perchè sennò farlo rinnovare è difficilissimo anche perchè il rischio più grande è trovare l’accordo con il giocare ma poi veder saltare tutto perchè ramadani chiede delle commisioni altissime, le stesse che prenderebbe in caso di cessione che dubito la società acceterebbe di dargli, anche giustamente perchè per quanto un giocatore sia forte non possiamo pagare commissioni stratosferiche al procuratore per tenrlo purtroppo procuratori come ramadani sono il male del calcio e costringono le società a cedere ai loro ricatti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Violino - 2 settimane fa

    Alla C/A degli scribacchini di violanews.
    Ma davvero pensate che al giorno 17 settembre il piano B di Pradè sia quello dell’eventuale sostituzione di Milenkovic con Fazio o Cistana?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Niccoli - 2 settimane fa

      Non lo scrive Violanews, ma Repubblica, basta leggere. Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudiog197_3585294 - 2 settimane fa

        Ma voi lo riportate . Quindi, visto che non voglio mettere in discussione la vostra professionalità, prendo che abbiate verificato l’attendibilità della notizia. Altrimenti se riportate qualsiasi notizia che al suo interno contiene la parola fiorentina penso che nel 2020 possiate tranquillamente essere sostituiti da un algoritmo e neanche tanto sofisticato . Saluti .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

        Scusa Stefano, ma tu riportandolo, stai avallando questa tesi. Mi aspetterei da un giornalista attento come Te e che vuole prendersi delle responsabilità, una di queste due notizie:
        1) abbiamo controllato ed anche a noi risulta cosi;
        2) abbiamo controllato ed a noi risulta il contrario o non ci risulta.
        Questo è fare giornalismo, ma hai ragione, non ho completato gli studi in scienze politiche. Buona giornata e Forza Viola!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Stefano Niccoli - 2 settimane fa

          Dico che, per ora, Repubblica scrive questo e noi lo riportiamo. Poi, ovviamente, proveremo, di mano nostra, a scoprire qualcosa, anche se, come può immaginare, non è facile

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

            Stefano…..uno come Te, non può limitarsi a riportare! E te lo dico con stima!

            Mi piace Non mi piace
          2. riccioloviola - 2 settimane fa

            Ma quando dopo i 50 commenti !!!!Fate i seri

            Mi piace Non mi piace
  8. claudio.viola - 2 settimane fa

    Il piano “B” sarebbe riferito alla serie in cui dovremmo giocare il prossimo anno con questi acquisti? Via non scherziamo. Pradè non è il mio ds preferito ma non credo che potrebbe scambiare Milenkovic con Fazio e Chiesa con Deolofeu…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rudy - 2 settimane fa

    Milenkovic, per ottenerne il prolungamento, va praticamente ricomprato offrendo un botto di commissioni a Ramadani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. BVLGARO - 2 settimane fa

    Un presidente meno chiacchierone ma più concreto. Trattenere chiesa e milenkovic. 40milioni per Aouar e si avrebbe il centrocampo migliore d’Italia. Risultato: possibile Champions, ipervalutazione della Rosa. Tanti soldi che entrerebbero il prossimo anno. Basterebbe un nulla per arrivare tra le prime in Italia, ma qui si pensa a vendere per comprare promesse. BASTA. Serve concretezza, uno sforzo adesso… sono spiccioli per un miliardario come Commisso. Altrimenti, la musica non è cambiata, vivacchiare e pensare al mattone. SE AMI LA VIOLA SGANCIA IL LESSO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 2 settimane fa

      Ma che c…o stai dicendo come fa a trattenere chiesa e milenkovic se gli sta offrendo un contratto con uno stipendio di quasi il doppio rispetto a quanto prendono ora e loro non vogliono rinnovare probabilmente non è un problema di soldi ma che vogliono andare in squadre più blasonate di noi che giocano in europa in una situazione del genere cosa potrebbe fare il presidente? certo può impuntarsi di non venderli e tenerli uguale ma poi non vi lamentate se fra due anni se ne vanno a zero e se giocano contro voglia, io se chiesa e milenkovic vogliono andare via sono dell’idea che davanti all’offerta giusta vanno venduti, non mi interessa avere giocatori che non ci vogliono stare per quanto forti, poi un presidente e una società serie devono spendere i soldi incassati per prendere giocatori di pari livello funzionali al nostro modulo di gioco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BVLGARO - 2 settimane fa

        le ambizioni le detta la proprietà, se fai una rosa per vivacchiare è normale che se ne vogliono andare. Se hai Iachini come allenatore ci credo che non restano. Con chi li sostituisci Milenkovic e Chiesa? Vuoi davvero andare in B?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Daniele - 2 settimane fa

          certo ma comunque non giochiamo in europa e questo per i giocatori conta, certo che la squadra va rinforzata ma al massimo possiamo puntare realisticamente ad arrivare sesti o settimi e andare in europa, ameno che commisso non metta di tasca 100 o più milioni per compare giocatori, cosa che non può fare per il fairplay finanziario, questo per dire che chiesa vuole andare dai gobbi e noi al livello dei gobbi ci possiamo arrivare forse fra 3 o 4 anni con una progetto di crescita annuale ma non adesso.
          Con chi gli sostituisci? con 90-100 milioni delle loro cessioni prendi izzo o andersen in difesa per 25 milioni, de paul per 35 milioni, un difensore di riserva in più, un’esterno sinistro e se vendi pulgar aggiungendo i soldi di pulgar anche un regista migliore di lui.
          I giocatori che non vogliono starci devono andarsene il punto è venderli bene e reinvestire i soldi incassati per migliorare e rinforzare la squadra con giocatori che sono convinti di restare da noi e di far crescere la squadra e non ci vedono solo come un trampolino di lancio per andare dalle strisciate

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Sono sicuro che i due se ne andranno e, probabilmente, è un bene perché rischiamo veramente di portarli a scadenza senza ricavarne niente. Se arrivasse Luca Pellegrini (guadagna tantissimo, questo è il problema) un buon difensore e De Paul sarebbe accettabilissimo anche perché Chiesa nel ruolo che Iachini lo fa giocare conta il giusto.
    Vediamo cosa succede ma mi auguro veramente che se ne vadano tutti e due, specialmente il “figlio di papà” che al solo vederlo mi fa venire i nervi. Non firma il rinnovo, vuole andarsene a 40 milioni e vuole andare alla Juve, tre condizioni da lui e paparino dettate alla dirigenza della Fiorentina e qualcuno ancora lo dipinge come “Un bravo ragazzo”: Lo saprei io cosa fare con il bravo ragazzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 2 settimane fa

      Mettigli una rosa decente poi vedi come firma il rinnovo. Il calcio è ambizione. Se gli metti in rosa Venuti e Ceccherini anzichè Ronaldo e Dybala dubito che chiunque abbia voglia di restare nella Fiorentina. Ma qui si pensa solo a vendere e i brutti e i cattivi sono sempre i calciatori che non rinnovano e MAI la proprietà è responsabile perchè non fa una rosa adeguata al livello di alcuni calciatori. VERGOGNA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

        Bulgaro, bisogna arrendersi All realtà delle cose. Quello che tu ipotizzo è irrealizzabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. riccioloviola - 2 settimane fa

    Ma anche dopo il biscotto rifilato dal milan con rebic siamo ancora in trattativa con questa società? Mi sembra veramente strano! Cmq nel calcio tutto è possibile e tutto impossibile si tratta solo di capire chi scrive!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. johan14 - 2 settimane fa

    In cento anni di storia ancora si fa finta di non capire che per costruire una squadra forte bisogna prima di tutto non vendere i giocatori forti. Se vendono Milenkovic se ne pentiranno amaramente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 2 settimane fa

      È chiaro che nessuno vuole vendere milenkovic ma va capito cosa vuol fare lui se un giocatore con il contratto in scadenza fra due anni rifiuta di rinnovare perché vuole andare via in caso di un’offerta importante va venduto anche se è uno dei più forti che abbiamo in rosa o pensi sia meglio perderlo a zero fra due anni?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pablo70 - 2 settimane fa

        Giustissimo preciso ma mi domando:
        Perché nel medio termine la gente da Firenze scappa e noi rimaniamo sempre con il candelotto in mano?
        Non mi dite per mancanza di un progetto perché l’Udinese dei progetti non ne ha, ma i giocatori da li se ne vanno quando vuole Pozzo e non quando vogliono loro.
        Pablo70

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Daniele - 2 settimane fa

          Perchè non abbiamo la capicità attrattiva di società più blasonate come i gobbi, l’inter o il milan e, per quanto riguarda milenkovic, perchè ramadani aveva accordi con la precedente gestione societaria, corvino, per usare la fiorentina come rampa di lancio per i suoi giovani e poi portarli in grandi squadre e così vorrebbe continuare a fare, pozzo ha perso anche tanti giocatori a zero e anche l’udinese ha dovuto vendere giocatori in scadenza che non volevano rinnovare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Daniele - 2 settimane fa

          e comunque questa situazione è figlia della vecchia gestione proprietaria questi contratti gli ha fatti la vecchia proprietà, le promesse a questi giocatori che sarebbero potuti andare via qualora fossero arrivate offerte da società più forti di noi le ha fatte la vecchhia proprietà e oggi questi giocatori vogliono andare via e non rinnovare a fronte di queste promesse, o risciamo a fare una squadra in grado di competere con le prime quattro-cinque del campionato da subito, cosa molto difficile visto il fairplay finanziario oppure dubito fortemente che milenkovic e chiesa accetteranno di rinnovare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

          Ma l’Udinese non ha tifosi che rompono i cosidetti e fa la sua politica e non quella degli altri. Da che mondo è mondo l’Udinese vende solo se gli conviene e quando gli conviene. I Pozzo per soldi, vendono anche la loro madre! Sta a vedere che contratto hanno e se sono giocatori validi e quindi hanno o non hanno richieste. Attualmente, tranne De Paul, chi hanno? FV

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. devdel - 2 settimane fa

    Più che “un Piano B” mi pare sia un piano per la Serie B!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. sirociri_278 - 2 settimane fa

    Se questo l’è il piano B non oso immaginare come sia il piano C.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lallero - 2 settimane fa

    Proverà a prendere Aldair e Bruno Conti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Franz - 2 settimane fa

    Piuttosto che Izzo mi riprenderei Mancini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. andrea_fi - 2 settimane fa

    Ovviamente sono solo sciocchezze. Lo spero di cuore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. glover_3713546 - 2 settimane fa

    È chiaro che se andasse via Milenkovic il suo sostituto sarà Izzo, e Fazio verrebbe a sostituire Ceccherini… poveri leccavalle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 2 settimane fa

      izzo mi piace ma, personalmente, preferirei andersen del lione il prezzo più o meno è lo stesso, credo che arriverà almeno un difensore, forse due se parte ceccherini indipendentemente da milenkovic, fazio a meno non piace per niente personalmente prenderei cistana come sesto difensore e bonifazi se va via ceccherini purtoppo temo che uno dei due invece sarà fazio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. glover_3713546 - 2 settimane fa

    Dare un occhiata a Milos Veljkovic, centrale destro del Werder Brema, 25 anni, serbo svizzero, nato in Svizzera, alto 1,88, Nazionale Serbia, veloce, forte di testa e può anche impostare il gioco…valutazione di TransfertMark, 5,5 milioni di euro…nel 2018 ha partecipato ai Mondiali in Russia, a 23 anni, e valeva 12 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 2 settimane fa

      Scusa non capisco…..se a 23 anni valeva 12 milioni ora quanti ne vale?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 2 settimane fa

        Dopo il Mondiale era al massimo del suo valore… come adesso Chiesa che vale 50 milioni e 2 anni fa ne valeva 80, o forse più

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. folder - 2 settimane fa

      Figurati se Pradé lo conosce!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 2 settimane fa

        Mica è ignorante come Corvino

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. gerrone - 2 settimane fa

    anche oggi signore dacci l articolo pro milan quotidiano, che ci indica in tentazione ….,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. PugliaViola - 2 settimane fa

    Cistana e Fazio effettivamente sono sullo stesso livello di Milenkovic…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Barsineee - 2 settimane fa

    Il piano B ha un suono veramente lugubre! In mano a Pradé e Iachini poi …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Gasgas - 2 settimane fa

    Mi vengono già i brividi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy