La Nazione

PIF-Fiorentina, Renzi “intermediario”? E’ amico personale di bin Salman

PIF-Fiorentina, Renzi “intermediario”? E’ amico personale di bin Salman

Il Senatore di Italia Viva conosce bene l'erede al trono d'Arabia e presidente del fondo PIF e potrebbe "spalancargli" le porte di Firenze

Redazione VN

L'indiscrezione riportata ieri da Alfredo Pedullà dell'interesse del fondo arabo PIF vero la Fiorentina è destinata a far rumore, ma non è la prima volta che i soldi degli sceicchi vengono accostati ai colori viola. Come scrive La Nazione, già prima dell'arrivo di Rocco Commisso nel 2019 si vociferava di un potenziale interesse di investitori arabi nei confronti della Fiorentina.

E, sebbene per ora resti un abboccamento sulla carta e il fondo non si sia fatto avanti in maniera concreta, c'è un "intermediario" d'eccezione che già in passato aveva confidato interesse verso la Fiorentina proprio dall'Arabia. Si tratta del Senatore di Italia Viva ed ex sindaco di Firenze Matteo Renzi, amico personale di Mohammed Bin Salman Al Sa'ud, presidente di Public Investment Fund ed erede al trono d'Arabia. Difficile però - scrive il quotidiano - che Commisso ceda alle lusinghe e cedere il club, visto che sono in programma grandi investimenti (oltre a quello sul Viola Park) sul campo per rinforzare la squadra a disposizione di Vincenzo Italiano.

tutte le notizie di