Piatek tentato dalla Fiorentina: l’attaccante piace a Commisso, si riflette sulla formula

Piatek tentato dalla Fiorentina: l’attaccante piace a Commisso, si riflette sulla formula

Il polacco strizza l’occhio al club di Comisso

di Redazione VN
Krzysztof Piatek

Piatek vuole rimettersi in gioco in Serie A, la Fiorentina lavora ai fianchi l’Herta Berlino per riportare il centravanti in Italia e regalarsi il bomber che tanto manca al club gigliato. L’attaccante piace a Commisso e sarebbe stuzzicato dall’idea di tornare a giocare con Kouamè, giocatore con il quale aveva composto una coppia invidiabile al Genoa. La Fiorentina riflette su un prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di determinate condizioni, Pradè pensa alla miglior formula e vuole evitare una guerra di nervi. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Ribery sempre più leader

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicco - 1 mese fa

    Piatek è in altra scommessa, qui abbiamo bisogno di certezze, nn vedo il motivo per cui bisogna impegnarsi a pagare altre 20 mln per un giocatore che nn fa gol da più di 1 anno che nn partecipa al gioco e scarso tecnicamente, spero di sbagliare ma se devo prendere piatek mi tengo vlahovic e faccio giocare lui a livello tecnico nn c’è paragone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gerrone - 1 mese fa

      x me hai ragione al 100% pianeti e una meteora non segna non fa giocò .
      vhlauvic visto prima di ammalarsi di covid-19 è quello vero …,ma si deve saper aspettare , tiene la squadra su certo quest anno con il fiato sul collo della stampa e uno scarpone come cutrone che gioca al posto tuo perché non sei al 100% farebbe scavare chiunque .
      o si prende uno che faccia veramente la differenza tipo cavani oppure meglio valorizzare vhlauvic e kuame che in due 30 goal li fanno .
      se poi si compra un regista è ribery può stare sull esterno a crossare e fare assist invece di dover andare in su e giù a prendere palloni

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy