Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Gazzetta

Pezzella e la morte di Astori: “Quel gruppo sarà legato per sempre”

German Pezzella of ACF Fiorentina mostra la fascia nel ricordo di Davide Astori (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L'intervista all'ex calciatore Viola che racconta il ruolo fondamentale di Pioli dopo quel drammatico episodio

Redazione VN

Se c'è un calciatore che ha conosciuto a fondo Stefano Pioli, quello è German Pezzella. L'ex capitano Viola ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport per ricordare alcuni episodi della sua esperienza a Firenze col tecnico parmigiano. Stefano, più che Pioli, perché è così che l'argentino parla del suo ex allenatore, segno di un rapporto molto profondo fra i due. Un allenatore, spiega German, che fa proprio della costruzione dei rapporti umani una delle sue armi vincenti, sempre con la massima sincerità ed il massimo rispetto. Un episodio ha compito particolarmente Pezzella: "Racconto il mio primo giorno a Firenze: mi prende con i suoi collaboratori e mi porta in sala video, mi fa vedere cosa avrebbe voluto da me e dai suoi difensori. Quello stesso giorno mi dette un foglio con le parole in spagnolo tradotte in italiano che mi sarebbero servite in campo". Un gesto che non passò assolutamente inosservato.

Il dialogo è qualcosa che non doveva mai mancare e il confronto era sempre costruttivo da entrambe le parti: "Fa di tutto per migliorarti: parla e si muove con grande chiarezza". Poi il dramma e la morte di Davide Astori, un episodio, continua il difensore, in cui Pioli ebbe un ruolo chiave per far rialzare la testa alla squadra. "Un gruppo ferito che ha guidato con il suo carisma, il suo modo di essere, che è così naturale. Ci ha insegnato tanto, specie nel momento più triste: qualcosa che legherà quel gruppo per sempre.", dice German. Infine, augura il meglio per il suo ex allenatore e anche per la Fiorentina, squadra in cui ha lasciato un pezzo di cuore

 Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images
tutte le notizie di