Petizione pro Franchi dagli Stati Uniti: “Capolavoro da salvare”

Raccolta firme lanciata dall’America. Più di 700 adesioni per ora, l’obiettivo è arrivare a mille firme e portarle da Nardella

di Redazione VN
Franchi

La Nazione torna a concentrarsi sulla questione Artemio Franchi. Ieri a spezzare il silenzio sull’argomento ci ha pensato chi ha iniziato a far circolare sulle chat un link (https://salviamoilfranchi.org/) con la scritta: “Salviamo lo stadio Artemio Franchi di Firenze“. Sul sito campeggia la foto in bianco e nero dello stadio con le famose scale elicoidali a fare da sfondo. All’interno del portale viene ripercorsa la storia dell’impianto in vari capitoletti dove si ricorda “quando e come è nato lo stadio, chi era Pier Luigi Nervi, perché lo stadio oggi sia in pericolo e perché debba essere salvato“.

Ma soprattutto il sito promuove un link che rimanda a una petizione. Lanciata niente meno che dall’America. Paladino dell’opera di Nervi e promotore della raccolta firme infatti è tal Thomas Leslie, architetto, storico e professore all’Università dell’Iowa. Alle 19 di ieri sera avevano firmato la petizione in 700. L’obiettivo che si pongono i promotori? Raggiungere le mille adesioni e portare le firme al sindaco Dario Nardella. “In qualità di architetti, storici, ingegneri e conservazionisti internazionali, siamo preoccupati per i progetti della squadra di calcio Fiorentina che minacciano lo status storico di questo monumento dell’ingegneria – si legge come motivazione della raccolta firme – Il lavoro di Nervi è noto in tutto il mondo per la sua integrazione tra arte e scienza. Lo Stadio di Firenze è stata l’opera fondamentale da cui è cresciuta la sua carriera e la sua conservazione è fondamentale per salvare la storia del più grande ingegnere italiano”. 

Commisso
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SoloViola - 2 settimane fa

    Forza Campi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Eziogòl - 2 settimane fa

    STADIO NUOVO A CAMPI, ecologicamente compatibile, tetto verde, pannelli solari (in una nazione seria,civile, il campionato si dovrebbe giocà di giorno, di buio solonle coppe uropèe e,talvolta,la coppitalia) e Franchi restaurato, a spese di tutti i contribuenti, museo, sede del tifo organizzato di curva (che,rammento,essere essenziale alla fiorentina medesima, infatti in qiesti pseudocampionati senza tifo non esiste nemmeni la Fiorentina, è una desolazione unica,inenarrabile)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Eziogòl - 2 settimane fa

    Letti i (patetici) commenti: 1)speriamo che la pandemia finosca presto; 2) speriamo che li blocchino tutto a quesr
    To ciarlatano affarista, tutto (almeno fino a quando non avrà presentato un progetto tecnico serio,con ds serio e allenatore serio). 3) che resti il Franchi a vita, così che ci possano andare i tifosi veri, gli altri non servono. State a casa, andate a cena fòri ma lasciate pèrde r calcio e lo stadio,un fanno per voi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ilRegistrato - 2 settimane fa

    Ma se amano cosi’ tanto il Franchi come mai non mettono su una fondazione e raccolgono i fondi per la conservazione del Franchi. Cosi’ il Franchi diventa un museo, pagato dalla fondazione Franchi presieduta dall’architetto Thomas Leslie, e noi si va a vedere la partita in un nuovo impianto funzionale a Campi. A raccogliere qualche decina di milioni di dollari in America non ci vuole niente se il progetto piace, quindi su architetto Leslie, invece di raccogliere firme cominci a raccogliere fondi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Eziogòl - 2 settimane fa

    Giustissimo. Mi onora che anche negli USA si riconosca il valore, immenso, di questa opera. Gli unici che non lo apprezzano sono i tifosi viola, peggio per loro, non lo capiscono e da 20 anni lo disertano, trovando scuse su scuse per non andarci. Farebbero lo stesso anche con uno stadio nuovo di zecca, dove, lo scrivo sommessamente e lo faccio altrettanto sommessamente notare, pagherebbero 3 volte tanto l’ingresso in ciascun settore. TRE volte tanto rispetto ad adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. castang - 2 settimane fa

      Che ottusità, meglio 40 euro comodi, una squadra si spera competitiva e stare al coperto quando piove e non avere problemi di parcheggio, piuttosto che ora dove se non sei abbonato e vuoi andarti a vedere Fiorentina contro Juve, Inter, Milan ecc… paghi 40 euro per una curva in cui non vedi NULLA, fa un freddo cane, se piove c’è il lago e in tutto ciò la squadra fa anche schifo e ti sorbisci tutto quanto per vedere uno spettacolo indecoroso.
      Se invece vai con le squadre piccole idem, paghi 20€ in curva con l’unica differenza che vedi un spettacolo ancora più indegno, ovvero un calcio catenacciaro da terza categoria friulana e con una Fiorentina che nella sua pochezza non riesce manco a vincere quella. Ho sempre voluto abbonarmi ma questo stadio mi a sempre fatto desistere. Negli ultimi 3 anni sono stato solo ad un Fiorentina-Parma e MI E’ BASTATO. Ho deciso che da allora non metterò mai più piede allo stadio finchè la squadra non tornerà degna o ne verrà costruito uno decente! Adesso forza, datemi di gobbo perché non voglio spendere soldi in una cosa che non mi fa più divertire e perché non ho voglia di tornare a casa infradiciato e incazzato solo per fede verso la Fiorentina. I miei soldi li spendo più volentieri in una buona cena con gli amici caro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. castang - 2 settimane fa

        mi ha* scusate il refuso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ilRegistrato - 2 settimane fa

          Io del gobbo non te lo do, pero’ al tempo stesso il tuo ragionamento non e’ da tifoso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mediacom Corporation - 2 settimane fa

    Questa è feticismo. Va bene essere cultori delle opere architettoniche, ma la vita e la storia vanno avanti. Nel tempo cambiano le esigenze e che si fa? Queste persone vivono nel passato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. alesquart_3563070 - 2 settimane fa

    Non ci crederete, ma questo professore è stato premiato dalla Getty Foundation per aver elaborato un progetto per la conservazione del Flaminio…
    andiamo bene se pensate come è andata a finire
    https://www.violanews.com/news-viola/opere-di-nervi-lo-stadio-flaminio-non-e-restaurabile-e-larchitetto-aveva-previsto-50-anni-di-vita/
    Questo docente deve essere sinceramente innamorato del metodo architettonico utilizzato da Nervi, ma sono opere destinate a finire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Eziogolgobbo - 2 settimane fa

    Ahahah…..
    Tutti a Campi!!!
    Ciao Nardella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. A ndrea - 2 settimane fa

    Firmiamo tutti la petizione americana!
    Al Franchi un museo e per la Fiorentina solo lo Stadio Nuovo a Campi Bisenzio!
    https://www.facebook.com/groups/2413382518953088

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. MAXgobbomai - 2 settimane fa

    A questo punto ci pensi il comune e lo stato italiano a salvare il Franchi, dato che lo stadio è di loro proprietà, mentre noi si va a Campi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. glover_3713546 - 2 settimane fa

    Firmò anch’io, così magari si decidono a costruire lo Stadio nuovo a Campi Bisenzio. E lasciano finalmente perdere questo Restyling che non porta a nulla, ne ad incrementare il fatturato della Fiorentina, ne ad avere un impianto all’altezza di Firenze e dell’Europa calcistica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Marco pennaviola - 2 settimane fa

    700 contro 12.000 per Campi? Dai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Tato - 2 settimane fa

    Forse hanno visto, soltanto alcune cose. Che lo stato di degrado del cemento è al limite, lo ha sancito uno studio dell’Università di Firenze, mica Commisso. Il capolavoro può essere anche salvato, purtroppo chi dovrebbe farlo non ha i soldi o non può o vuole reperirli. E sappiamo tutti benissimo, che senza lilleri….
    Se poi dagli USA, oltre le firme, raccogliessero anche milioni di dollari, qualcosa di più, potrebbe essere fatto. Senza risorse, i progetti sono destinati a rimanere idee e basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. johan14 - 2 settimane fa

    Buttare giù e rifare gnicos.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Prospero - 2 settimane fa

    Ancora con le firme?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. claudio.viola - 2 settimane fa

    Se oltre alle firme raccolgono anche i soldi per ristrutturarlo ok. Altrimenti si facciano pure gli affari loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy