Passa l’Inter, ma il vero test è adesso: Prandelli aspetta Kokorin

Il russo ha esordito, ma non è ancora pronto

di Redazione VN

La sconfitta di ieri è stata pesante come le assenze, scrive La Nazione: quando il portiere è il migliore in campo non è mai un dettaglio. Kokorin è entrato con il risultato compromesso e contro De Vrij e Skriniar alla prima in Italia, difficile aspettarsi colpi risolutivi. Insomma, non il miglior spot per la permanenza di Prandelli, ma il vero test sarà rappresentato dalle prossime tre partite contro Samp, Spezia e Udinese. Intanto, ecco il Viola Park, prima vera vittoria extra-campo di Commisso, visto che, a parte la sede di Piazza Savonarola, poi risucchiata dal fallimento, la Fiorentina non aveva mai avuto nulla di proprietà.

Le pagelle di ieri: Dragowski top, Igor flop

GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO MISTER CESARE PRANDELLI
5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SOLOROGER - 3 settimane fa

    Stagione 2018/19 3 presenze Stagione 19/20 10 presenze Stagione 20/21 3 presenze! Sono 3 anni che ha smesso di giocare! Gli abbiamo fatto un triennale……. è una follia pura…… pagheremo a caro prezzo anche questa scommessa senza senso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilRegistrato - 3 settimane fa

    Purtroppo il problema maggiore è la permanenza di Pradé, non quella di Prandelli. Partito il centro sportivo e con la questione stadio che in ogni caso richiederà molta pazienza ora non ci sono più scuse. Rocco Commisso deve dare entro un mese degli obiettivi chiari alla gestione sportiva e una strategia coerente per raggiungere gli obiettivi. Per una squadra come la Fiorentina l’obiettivo minimo non può che essere la qualificazione a una coppa europea e la strategia deve essere una programmazione vera affidata a dei dirigenti che abbiano dimostrato di saper lavorare a certi livelli. La palla ora è nelle mani di Rocco e le chiacchiere sono finite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valdemaro - 3 settimane fa

    Aspetta e spera….
    Questo sarà pronto quando sarà finito il campionato.
    Ieri pareva un dilettante messo in campo in serie A….
    Acquisto funzionale davvero….ma Pradè fori dalle palle no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio.viola - 3 settimane fa

      Ragazzi non scherziamo. Pradè è stato chiaro: questa è una squadra forte e Kokorin e Malcuit sono rinforzi per l’immediato. Sono giocatori pronti… Per me la Volpe de Roma sarebbe già a spasso da un pezzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MolisanoViola - 3 settimane fa

        La volpe di Roma i cacciatori l’avrebbero fatta fuori già da tempo

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy