Pagelle ViolAzzurri: Bonaventura incanta con la 10 di Antognoni, Biraghi non tradisce

I voti dei due violazzurri Biraghi e Bonaventura

di Redazione VN

Gazzetta dello Sport:
Biraghi 7: Tutto va messo in relazione della modesta Moldova, però se la sbriga bene da terzo centrale in fase d’attacco e dà il filtrante del 2-0 a Caputo

Bonaventura 7: Offre l’assist dell’1-0 dalla’angolo e ha troppo mestiere per non fare quello che vuole sulla trequarti, tra le linee, combinando con El Shaarawy. Un bello slalom.

Corriere dello Sport:
Biraghi 6.5: Mancini mette alla prova “tattica” tutta la difesa, impiegando in una linea a 4 tutti i giocatori che nei loro club difendono a tre. Il viola sta a sinistra e nei suoi compiti non è previsto, nel primo tempo, spingere. Il ct gli chiede di restare dietro perchè la nazionale attacca solo a destra. Così, per mettersi in mostra, ha solo un paio di occasioni e una di queste la trasforma nell’assist per il 2-0 di Caputo. Attacca di più nella ripresa.

Bonaventura 7: Gioca col 10 sulle spalle nel suo nuovo stadio e davanti a chi, di quel 10, ne ha fatto un monumento, Giancarlo Antognoni. Una volta spezzata la resistenza moldava, Jack piazza un colpo dietro l’altro, uno anche di tacco per una palla-gol sciupata da Caputo.

RETROSCENA BORJA: LO VOLEVA UNA BIG DI SERIE B

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rudy - 2 settimane fa

    Ora vediamo se conta il manico (Mancini o Iachini).

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy