Nazione conferma: Pellegrini possibile, Pulgar in partenza. la situazione

Ancora scenari di mercato

di Redazione VN

Come vi abbiamo anticipato ieri, la Fiorentina si è interessata a Luca Pellegrini (SCHEDA), esterno mancino che la Juventus vuole far giocare altrove. I viola lo vorrebbero a titolo definitivo, mentre la Juve apre soltanto al prestito perché non vuole perderlo in prospettiva. La soluzione Genoa, in questo senso, è la più semplice.

Capitolo Pulgar: anche in questo caso La Nazione conferma quanto da noi riportato (LEGGI): Il Leeds è pronto ad offrire 15 milioni, che frutterebbero una plusvalenza, e il cileno avrebbe dato la sua disponibilità alla partenza considerando la folta concorrenza. Difficile che si parli di un prolungamento di contratto.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. aurelianodamacondo - 1 mese fa

    Se lo dice la Nazione significa che Pulgar rimane e Pellegrini va altrove

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 1 mese fa

    Ok 15 milioni per Pulgar se prendono un regista..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 1 mese fa

      …io direi si a 15 milioni purche’ prendano uno piu’ funzionale di Pulgar. Un regista?…un mediano puro?…non lo so, lo sanno solo loro come davvero vogliono strutturare il centrocampo…in ogni caso Pulgar e’ stato deludente e lo dice uno che inizialmente lo giudicava come uno dei pochi buoni acquisti fatti da Prade’. Questo ragazzo non e’ riuscito a risaltare ed a ritagliarsi un posto da titolare fisso in un centrocampo mediocrissimo come quello dell’anno scorso…quest’anno che le alternative finalmente ci sono e la qualita’ e’ salita lo vedo ancora piu’ in difficolta’ ed avulso del precedente…parliamoci chiaro: l’e’ mollo…di “garra” sudamenricana ha poco o nulla…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Larry_Smith - 1 mese fa

        Più che altro è tutto fuorché un regista. Se ci danno 15 mln con un piccolo sforzo si potrebbe riprovare per Torreira

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy