Nardella annuncia: “Tramvia, ecco la linea stadio”. I tempi e il dl semplificazione

Nardella annuncia: “Tramvia, ecco la linea stadio”. I tempi e il dl semplificazione

Secondo La Nazione si tratta di un colpo ben assestato all’idea, accarezzata dalla Fiorentina, di abbandonare il Franchi ed emigrare a Campi Bisenzio

di Redazione VN
Dario Nardella

Anche sulle pagine de La Nazione si parla della linea che completerà il sistema tramviario fiorentino, la 3.2.2. Da piazza della Libertà farà correre i binari fino a Campo di Marte e Rovezzano. “È la linea dello stadio, quella che lo collegherà con tutta l’area metropolitana”, ha dichiarato ieri Dario Nardella. Il sindaco ha aggiunto: “Non siamo agli annunci: non vanno fatti contratti e gare di appalto, ci sono già. Se il finanziamento viene approvato entro marzo 2021, la partenza dei lavori può essere a primavera 2022, con il termine a primavera 2025”, ma sui tempi il primo cittadino spera che il Dl semplificazione (oltre che per lo stadio Franchi) contenga novità importanti anche per tutti i progetti preliminari, quelli cioè con una propria concretezza come la tramvia.

Secondo il quotidiano si tratta di un colpo ben assestato all’idea, accarezzata dalla Fiorentina, di abbandonare il Franchi ed emigrare campo di calcio, spalti e spazi commerciali a Campi Bisenzio. Anche se il sindaco non nomina mai la società viola. Quindici fermate, poco più di sei chilometri di lunghezza (6,1), e 260 milioni per la realizzazione che, dopo le assicurazioni della ministra Paola De Micheli – sottolinea Nardella – potrebbero arrivare già a primavera. “Potrebbe avere una corsia preferenziale”, conclude Nardella.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. glover_3713546 - 1 mese fa

    Con il Decreto Semplificazione, nessun provvedimento a favore del Franchi…Non lo scrivete questo? Via con Campiuu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. indiano - 1 mese fa

    A volte penso di vivere su un altro pianeta…. Cosa c’entra la tramvia con il confort di uno stadio moderno? E’ come dire a un affamato se ha mangiato e alla risposta no dirgli che può fare il bagno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ginox - 1 mese fa

    ….un colpo ben assestato lo darei a chi scrive un articolo del genere.
    Lo darei volentieri anche a Nardella ma uno a lui non basta, ne servirebbe una vagonata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. filippo999 - 1 mese fa

    il senso logico di un articolo del genere semplicemente non c’è….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Xela - 1 mese fa

    Non c’è solo lo stadio a campo di marte ma anche altre strutture per cui un’opera come la tramvia può risultare utile. quindi va fatta a prescindere di dove commisso deciderà di fare lo stadio… sempre ammesso che ne farà uno.
    Quelli preoccupati per questa opera perchè impauriti dalla possibilità di non passare le domeniche a Campi sono al limite del ridicolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele72 - 1 mese fa

    Incredibile alla Nazione . dipendesse da me eravate già tutti disoccupati .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Julinho - 1 mese fa

    Hai voglia te, la tramvia è sicuramente un volano, anzi il volano, che accelera i tempi e risolve i problemi della Fiorentina. Fine realizzazione 2025? Per favore bene che vada per tutto ciò che occorre alla realizzazione, occorrerà tutto il 2027. Chiaro che quest’opera che ci proietta tra sette anni da oggi sia il viatico migliore da seguire per allestire uno squadrone con lo stadio di non proprietà! Amministrazione Comunale alla canna del gas e Nardella in preda agli allucinogeni. E noi bischeri se si piglia per certo queste non notizie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Valter - 1 mese fa

    Basta annunci.
    Meno chiacchiere e più fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. claudio.viola - 1 mese fa

    La tramvia la può fare tranquillamente, visto che al campo di Marte ci vivono tante persone e ci sono molte attività sportive e culturali. Lo stadio non c’entra nulla. Detto questo se un politico pensa di imprigionare un soggetto privato attraverso un’opera pubblica sbaglia due volte. Primo perché il privato non può essere obbligato né a rimanere né tanto meno ad investire in progetti in cui non crede (sono cose che possono succedere solo in Cina o forse in Russia), secondo perché se lo stadio verrà fatto altrove l’opera potrebbe essere meno utile del previsto.
    Ormai però si tratta di un uomo finito politicamente che non sa più cosa dire perché in dieci anni di mandato non è stato in grado di portare in fondo nessuna delle opere previste per Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. peponio - 1 mese fa

    Per cortesia Nardella, non si accorge che sta annaspando contro ogni buon senso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Staffa - 1 mese fa

    grande, così quando arriveranno le migliaia di turisti per visitare il monumento storico artemio franchi avranno un mezzo comodo per arrivarci..

    noi intanto si va a vedere la fiorentina a campi nello stadio novo…

    vahia nardella, vahia…ma un ti rendo conto di quanto ti stai rendendo ridicolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Tato - 1 mese fa

    Allora alla Nazione sono pro Nardella dichiarati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy