Nardella amareggiato dalle parole di Commisso: “Si è sentito definito un buffone”

La sensazione è quella di grande gelo tra Nardella e Commisso, tra i due dovrebbero ugualmente incontrarsi

di Redazione VN
Nardella-Commisso

Repubblica Firenze si concentra sulle dichiarazioni di ieri di Rocco Commisso sullo stadio Artemio Franchi. Palazzo Vecchio – si legge – incassa senza rispondere. Nardella legge le parole del presidente dai lanci di agenzia che arrivano sul suo cellulare. Inizia a chiamare dirigenti e amministratori Pd che lo descrivono amareggiato, deluso e irritato: “Definendo la Mercafir una buffonata si è sentito definito lui stesso un buffone” , raccontano. Le chances di una collaborazione di Commisso sul Franchi apparivano a ieri sera in caduta libera. La sensazione quella di un grande gelo. Eppure pare che un incontro con Nardella ci sarà nelle prossime ore. “Noi sul Franchi andiamo avanti” , continua a ripetere il sindaco, che ha già aperto la caccia ai finanziamenti per la ristrutturazione andando pure a Palazzo Chigi.

Commisso
FLORENCE, ITALY – JANUARY 15: President ACF Fiorentina Rocco Commisso reacts during Serie A match between ACF Fiorentina and Atalanta at Stadio Artemio Franchi on January 15, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
49 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giac - 3 settimane fa

    e’ amico e delfino di renzi….. detto tutto……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antiviola - 3 settimane fa

    Detto da uno che si chiama Rocco Benito………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 3 settimane fa

    …definizione che calza a pennello…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vb - 3 settimane fa

    Che poi è la realtà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nicco - 3 settimane fa

    Si è sentito per quello che è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Filippo - 3 settimane fa

    Io mi domando ma quando ha promesso Stadio e Aereoporto… (compresa la bufala mercafir) tutti sapevamo che stava sparando balle.
    Però ha vinto le elezioni e come al solito il SOVIET ha messo il veto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Superviola - 3 settimane fa

    Non scommetterei un centesimo per l’incontro tra Nardella e Commisso. Se poi ci fosse davvero sarebbe pura fuffa mediatica per i giornalisti e i tifosi,ma dall’incontro non verrebbe fuori nulla di concreto perche’ ormai è chiaro che Commisso si sente preso in giro dalla politica italiana, sia locale che nazionale, con l’unica eccezione del Sindaco di Bagno a Ripoli con cui ha costruito un buon rapporto.
    Il bando mercafir non era una buffonata ma sicuramente un azzardo enorme da parte di qualsiasi imprenditore privato, non solo di Commisso.
    Tutti i rischi erano dalla parte del privato con nessuna garanzia da parte del Comune, tutti i vantaggi dalla parte del pubblico. Cosi non concluderai mai una trattativa.
    Commisso chiedeva un’area libera o quasi dove fare lo stadio, alla Mercafir c’era da spostare il più grande mercato all’ingrosso della Toscana, e spostare dove? In un luogo che neanche c’era e doveva essere creato apposta!
    I grossisti avevano già minacciato ricorsi al Tar, inoltre il bando richiedeva a carico in Commisso di finanziare tutta la viabilita accessoria,per cui i costi stimati tra acquisto dell’area e opere collegate erano di 50 milioni prima ancora di partire…questo a fronte di una operazione i cui tempi ed esiti erano tutt’altro che certi.
    Secondo voi si poteva partecipare?
    Perche’ Nardella non ha riproposto subito quel bando solo come commerciale e residenziale se era così fatto bene ed appetibile? Ormai è passato un anno…
    Perche’ della nuova mercafir di Castello non si sa più nulla?
    Non si doveva fare lo stesso a prescindere dall’esito della trattativa con la Fiorentina sulla vecchia mercafir?
    Guardate che adesso è lo stesso giochino col restyling del Franchi da 100 milioni, a me sa tanto di caramellina data ai tifosi per farli stare bonini e calmi almeno per i prossimi 2 anni, tanto nei prossimi mesi il Comune fara’ solo opere di sistemazione del Franchi per adeguarlo alle normative UEFA, che avrebbe dovuto fare comunque obbligatoriamente.
    Tra 2 anni , quando dovrebbero iniziare a fare questo favoloso restyling, Nardella sarà a fine mandato e quindi saranno rogne del nuovo Sindaco. Magari sperano che Commisso si stanchi, che vada via, che i tifosi si scordino tutto questo, la Fiorentina vada in B e i tifosi contestino Commisso, cosa che tornerebbe comoda a molti di loro in Comune ne sono convinto. Nessuno sa come andra’ a finire, ma come si dice intanto si butta la palla in avanti per 2 anni poi si vedra’…
    Nardella offeso e amareggiato? Io da tifoso viola mi sento offeso e amareggiato, altro che lui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Niko74 - 3 settimane fa

      Visione ineccepibile, soprattutto per quanto riguarda il tentativo di logoramento perpretato ai danni del Presidende, operazione che secondo me andrà avanti anche con la situazione di Bagno a Ripoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Hap Collins - 3 settimane fa

    È veramente perspicace il sindaco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. apan - 3 settimane fa

    DOVE E’ FINITO LO STRISCIONE DI NARDELLA: “IO STO CON ROCCO”

    AHHHHHHH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. alex9000 - 3 settimane fa

    Ma se di sono incontrati ieri !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ziomario - 3 settimane fa

    La verità nient’altro che la verità. Sempreforzaviola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Barsineee - 3 settimane fa

    Il ruolo di Sindaco di una città è quella di governare nel bene di tutti i cittadini nel rispetto delle regole e della legge. Nardella ha vinto meno di due anni fa il suo secondo mandato da Sindaco di Firenze al primo turno con il 57,05% delle preferenze doppiando il suo candidato sfidante Ubaldo Bacci. Il compito di un sindaco di una città è tutelare tutti i cittadini anche nei confronti di un singolo cittadino che vuole fare alcune scelte a carico della città. Fare il “BENE PUBBLICO” non vuol dire accettare le richieste di una persona ricca che vuole arricchicchirsi ancora di più dietro pseudo dichiarazioni di mecenatismo tutto da dimostrare o di presunti investimenti che porterebbero chissà quali vantaggi alla città. Leggere che un cittadino americano che a quanto pare è assolutamente ignaro di come funzioni le leggi in Italia dai tempi dei Comuni, definisce buffonata una proposta fatta dal Comune di Firenze per acquistare ai costi definiti secondo la legge un terreno pubblico sul suolo comunale per fare un edificio privato è OFFENSIVO non solo per Nardella ma anche per tutta la Città di Firenze e per tutti gli abitanti.

    A me Nardella non sta simpatico, come non mi stanno simpatici Sala, Appendino, Brugnaro, Sboarino, Bucci, Merola (sono tanti i sindaci che non sono nati nelle città di cui sono sindaci, siano essi di sinistra o di destra!). Ma quando Commisso dice che la Mercafir era una buffonata ha appena detto che Firenze è stata buffona nel non voler vendere i suoi terreni comunali al prezzo e ai tempi che vuole un signor nessuno che fino a due anni fa non era mai stato nella nostra città.

    Ritiene che la Città di Firenze sia abitata da buffoni che eleggono buffoni? Ottimo. Vada in un’altra città, sia essa Campi Bisenzio, Prato, Empoli, Pisa, Grosseto, Gioiosa Ionica e ci trasferisca la sua squadra di calcio e tragga il giusto beneficio nell’avere come sede della sua squadra una città che non è Firenze, capitale dell’arte conosciuta in tutto il mondo. Se ritiene che Firenze sia una città di buffoni che eleggono buffoni, può andarsene anche oggi stesso, visto che Firenze non ama molto chi pensa che la ricchezza renda necessariamente nobile e importante una persona.

    Caro Rocco Commisso la Mercafir era una buffonata, come era una buffonata la sua richiesta di abbattere uno stadio senza far sapere nulla di cosa ci avrebbe fatto, com’è una buffonata il fatto che lei voglia far eleggere il suo Direttore Generale in Lega e quando non viene eletto, decida di farsi giustizia a calci e pugni. E’ stata una buffonata accoglierla a Firenze nella maniera in cui sei stato accolto, rendendola Magnifico Messere senza che ancora avesse fatto nulla per la città di Firenze. Sono buffonate tante delle sue interviste in cui ci ha detto che potevamo comprare in “minusvalenza” perché la Direzione Finanziaria non era più interessata a fare plusvalenze, in cui ha detto che voleva portarci tra le prime dieci squadre al mondo, che però c’era il FPF che ci impediva di entrare in Europa (quando di questo passo si entra in serie B più che altro visto che non siamo mai stati vicini neanche per sbaglio alla zona Europa da quando lei ha preso il comando), quando ha detto che non avrebbe MAI venduto Chiesa, quando ha detto che non avrebbe MAI esonerato Montella, quando ha detto che non avrebbe MAI esonerato Iachini, quando ha detto che il Centro Sportivo sarebbe stato un regalo per Firenze (regalo? per chi? Per i cittadini buffoni che potranno entrare senza sottostare alle regole della Fiorentina? Sarà forse donato alla città di Firenze?). Potremmo parlare delle buffonate delle corse con le magliette, delle frasi populiste al Make Florence Great Again, di tutte le interviste relative ai tanti soldi che lei ha investito sulla SUA Fiorentina (che diventa nostra quando ha bisogno di fare pressioni sui politici ma che torna sua quando deve prendere le decisioni che contano). Potrei parlare delle buffonate dei mercati in attivo, delle prestazioni sul campo … Insomma quanto a buffonate, direi che ne abbiamo decisamente fatto il pieno in questi 20 mesi dal suo arrivo.

    Caro Rocco Commisso. Tante volte mi hanno bannato i commenti perché la avevo chiamata proprio con quel nome che tanto non è apprezzato dalla redazione. Ma giustamente oggi Nardella ha puntato il dito verso il vero “buffone” di tutta questa situazione.

    Grazie di averci fatto imparare a “vergognarsi” di essere tifosi viola. Abbiamo sempre portato con onore questa difficile casacca, così avida e arida di soddisfazioni. Ma il viola è un colore magico che scalda il cuore. Ma quando vedo e leggo quello che viene scritto in nome del colore viola in questi ultimi anni. Mi vergogno per Firenze.

    Adesso Lei ha solo una soluzione, dopo tutto questo triste mercimonio. Organizzi una squadra come si deve e veda di farci dimenticare tutte le “buffonate” che sono state fatte in questi due anni da parte di tanti attori intorno alla Fiorentina e veda di annegarle in un mare di goal, magari allora il tifoso, come sempre fa, dimenticherà anche le peggiori giornate come queste!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 3 settimane fa

      Alla seconda riga ho smesso di leggere.
      È un sito di calcio fai festa te e Nardy.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. estrellaroja - 3 settimane fa

        Se avesse avuto la pazienza di leggere quello che ha comunque ha avuto la pretesa di commentare, magari avrebbe subodorato (forse) che il post è tutt’altro che pro-Nardella, ma che mette in fila diverse cose accadute nell’era-Commisso, non proprio tutte piacevoli.
        Io sono un po’ meno critico di Barsineee, ma la sua mi è sembrata una riflessione molto lucida e puntuale, quanto meno un buono spunto di riflessione e discussione.
        Lei, invece, che quotidianamente dispensa il suo verbo sotto ogni articolo ha pensato bene -dopo la seconda riga- di liquidare il tutto con un “fai festa”: tragga le sue conclusioni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Valdemaro - 3 settimane fa

          Vai! Ora Barsine si commenta con altri nick…
          Il lupo perde il pelo ma non il vizio….
          Maronna come sei prevedibile

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. estrellaroja - 3 settimane fa

            Le posso assicurare che non sono Barsineee, come ripeto non sono nemmeno troppo d’accordo con lui.
            Ma fra chi espone le proprie idee, argomentandole, e un bulletto che imperversa con i propri commenti e liquida qualsiasi faccenda con un “fai festa” preferirò sempre il primo.

            Mi piace Non mi piace
    2. Mario - 3 settimane fa

      Non ti metto un pollice verso perché preferisco argomentare. Mi sembra che ti contraddici in partenza affermando che un Sindaco guarda il bene pubblico e non del singolo e quindi, secondo te fermo restando il bene pubblico che deriva da opere strutturali che portano benessere a tutti, siccome questo pero’ arricchisce un singolo non sa da fare. Mi sembra un atteggiamento ideologico tafazziano che contrastare gli interessi di uno “ricco” impedisce a tanti “poveri” di avere comunque benefici legati alle opportunita’ lavorative che si verrebbero a creare… Mah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Raf - 3 settimane fa

      Un post chilometrico pieno di stupidaggini.Certo che si trattava di una buffonata la Mercafir.Ti ricordo che Nardella aveva avvallato a parole la demolizione del Franchi e la concessione di 50.000 mq di commerciale,20.000 dentro e 30.000 fuori lo stadio,subito dopo il famoso emendamento.Stiamo parlando di 3 mesi fa,non 3 anni.Ora lui tira fuori un maxi restauro da 120 mln con miseri 10.000 di commerciale,desiderando che Commisso finanzi buona parte dei costi.Ci rendiamo conto?Se poi Rocco decide di usare termini forti,lo capisco perché immagino le fregnacce che gli avranno raccontato.Nardella avrà anche fatto buone cose,non lo so,non essendo di Firenze,ma sulla vicenda stadio stendiamo un velo pietoso.Se non è in grado di garantire una soluzione che piaccia all investitore privato,basta che lo dica.Dichiari che non può aumentare il commerciale a Campo di Marte e soprattutto dichiari che senza un massiccio intervento di Commisso il Franchi non potrà subire alcuna profonda trasformazione perché è impossibile ottenere 100 milioni per fare un operazione anti-economica.Perchè continuare a fare il gioco delle tre carte?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Axel - 3 settimane fa

      I gobbi hanno avuto l’area dello stadio in gestione per 99 anni a 1 euro. La buffonata è voler far credere di costruire lo stadio alla Mercafir quando i soli costi del terreno superavano quello dello stadio. E’ una buffonata vera e propria. Questo al di la del giudizio sull’operato del sindaco nella città che non è certo condizionato da questa sola cosa. E la buffonata è stata fatta da chi ha proposto, non da chi aspettava la proposta. La logica di Nardella è un po’ fallace. Assistere ad una buffonata non ti fa diventare automaticamente buffone…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. giac - 3 settimane fa

      tanti bla bla bla comunque rispettabili ma se uno si vergogna di essere tifoso Viola è un chiaro e inequivocabile segnale di non essere tifoso Viola!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 3 settimane fa

        povero cucciolo come sei disperato per attaccarti a queste cose. Bravo si torna a nanna a sognare arcobaleni viola al tuo tuo violaparK!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. user-13966502 - 3 settimane fa

      Te sei di sinistra e amico di Nardella il buffone .
      Si io considero buffoni tutti quelli che la pensano come te , coi paraocchi , e non tifosi per la Fiorentina.
      Buffone !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 3 settimane fa

        CARA REDAZIONE MA QUINDI SI PUO’ DARE DEL BUFFONE?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Vivalacihala - 3 settimane fa

    Il sindaco farebbe bene a ragionare meno e agire di più! Il Franchi in ogni caso va ristrutturato. Poi Commisso con i suoi soldi fa ciò che vuole, e nessuno può obbligarlo a investire in una operazione che non lo aggrada. Se ne faccia una ragione Nardella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. massimopr_744052 - 3 settimane fa

    Il buffone non dovrebbe sentirsi Commisso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Bob - 3 settimane fa

    Ma i lavori per il trasferimento della rinnovata Mercafir come stanno procedendo? Dovrebbero essere quasi a fine adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jermyn st. - 3 settimane fa

      Infatti… Altrimenti avrebbe ragione Commisso a parlare di “buffonata”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 3 settimane fa

      più o meno nella stessa direzione verso la corsa della Fiorentina tra le prime dieci al mondo del ranking UEFA. Sbaglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. perorin - 3 settimane fa

    La buffonata stava nel fatto che il bando d asta era di 22mln per uno spazio occupato dalla Mercafir, che nn sarebbe andata via prima di aver trovato nuova sede e tutto questo a spese dell acquirente.
    Per non parlare poi che se avessero trovato mezzo vaso vecchio e rotto Pessina avrebbe fermato tutto per anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. claudio.viola - 3 settimane fa

    Povero Nardella, finalmente trova uno che anziché leccargli i piedi gli dice le cose come stanno. Forse di ha pure voluto troppo bene perché Mercafir era una buffonata (dal punto di vista economico) che copriva un’altra buffonata (il destino del Franchi in caso di realizzazione dello stadio altrove). Questa vicenda mostra tutta l’inconcludenza di questa amministrazione e in particolare dei due mandati dell’amico del senatore di Rignano. tutta la rincorsa ai finanziamenti svela solo la paura di rimanere con il cerino in mano. Forza Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 settimane fa

      i due mandati dell’amico del senatore di Rignano sono stati prodotti da elezioni regolari che hanno espresso una maggioranza di oltre il doppio dei voti presi dal primo diretto opposto candidato. Ne abbiamo appena visto negli stati uniti la dimostrazione. Chi pretende di credere che il voto popolare sia sbagliato e cerchi di imporre con la forza realtà differenti da quelle definite dal popolo, è sempre destinato a soccombere o a prendere il potere con la forza. Nardella è stato eletto da più della metà dei cittadini di Firenze. Tutti buffoni e solo voi gente per bene? SONO STUFO DI LEGGERE SOLO DI POLITICA IN QUESTO SITO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco 2 - 3 settimane fa

        Io sono stufo di leggere la tua demagogia. Nardella è stato votato dal 57,05% di quel 68,07% di fiorentini che sono andati a votare. In termini secchi, il tuo eroe ha raccolto 109.728 voti che non mi pare sia più della metà dei cittadini di Firenze

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Staffa - 3 settimane fa

          @marco 2…esatto e aggiungo che molti, anche su questo sito, dicono di averlo votato tappandosi il naso…questo dimostra che probabilmente buona parte di quelli che l’hanno votato lo hanno fatto solo per dovere verso il partito…e questo spiega molte cose.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Staffa - 3 settimane fa

    tranquillo mettiti l’anima in pace, e ora vedremo se faranno davvero il bene della fiorentina non mettendo i bastoni tra le ruote (ma aiutando..come hanno dischiarato) per la realizzazione del nuovo stadio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Staffa - 3 settimane fa

      …poi mi spiegherete perchè dimezzate i commenti, non ci sono offese ma la realtà dei fatti…che evidentemente a voi non piace…certo facile fare così..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Bob - 3 settimane fa

    Ha ragione Mercafir una buffonata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Enzo2 - 3 settimane fa

    Avanti Rocco! Avanti a Campi‼️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Edgarviola - 3 settimane fa

    Temo che a uno come Rocco la sparata dello stadio rifatto dal comune,con il mezzo ricatto del tipo o collabori con noi o non ti facciamo fare niente, non funziona proprio. Lui fa il simpatico ma sotto sotto è un duro e non si fa mettere in mezzo da politici di livello regionale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Sitrombapoho - 3 settimane fa

    Prima Corvino, ora Prade c’hanno abituato a dei bei carciofi. Tanto vale che Nardy ristrutturi in Franchi x farci andare la Mercafir.
    E la Viola a Campi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Gino - 3 settimane fa

    Mamma mia che faccia tosta. È stato chiaro fin da subito: Mercafir era un depistaggio, Campi (Fossi) è stato insabbiato, tutto per ritornare sul Franchi che se fosse stato abbandonato sarebbe stato un grosso problema. Bravo Rocco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Valdemaro - 3 settimane fa

    Beh per la proprietà traslativa devo fire che Nardella afferma la prima cosa giusta da quando parla di Fiorentina.
    Bravo Nardy, avete provato ad incastrarlo con la mercafir e lui non ci è cascato poi improvvisamente il Franchi è diventato come la Monnalisa….
    Ma fate festa vai!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 3 settimane fa

      Guarda Barsine! 177 like! Altro che i tuoi multi nick!
      Saverio è record?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. federic_3552710 - 3 settimane fa

    Fa malissimo ad andare avanti per tanti motivi, ma per uno in particolare è un delitto non sapere cosa sarà un domani la destinazione del Franchi:

    1- se la Fiorentina decidesse di investire davvero su un’altra area della città, cosa sarebbe un domsni il Franchi? Uno Stadio per assistervi ad una partita di calcio o uno Stadio trasformato in centro espositivo, magari dotandolo di tecnologie contemporanee oltre che spazio per le mostre di Palazzo Strozzi in modo da iniziare a fare una vera politica di decongestionamento del centro storico?

    Una seria politica dovrebbe riflettere e cogliere le opportunità, invece che insistere andando a scontrarsi con interessi che non collimano con i suoi. La Fiorentina, è chiaro anche ai sassi ormai, ha bisogno di tot cubature commerciali oltre allo Stadio; il fatturato si aumenta così, dunque Nardella studi e poi dia la linea, non ci si butta in avanti rischiando l’ennesima figuraccia.
    Il Franchi può diventare un bellissimo contenitore che serva al rilancio del Quartiere con iniziative appunto culturali e di spettacolo. Ci vogliono idee e volontà, senza le quali la vita è triste!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. gerrone - 3 settimane fa

    buffonata e n termine migliore ch ed si poteva usare per tutto il teatrino mercafir dove volevano vendere un terreno edificabile fra le tante occupato al 70%!, con relativi costi di sgombero e demolizione a 2,950 euro al metro quadro più o meno il prezzo di un appartamento ristrutturato a novoli in quella zona ….. , visto che non c e altre aree nel comune di firenze allora hanno inventato la pippa del franchi , pur di cercare di dare una sola all americano , le stanno provando tutte al comune di firenze …,..,
    anche a campi scommettiamo che esce come per sesto problemi , fluviali naturali paesaggistico qualunque cosa pur di non fargli fare lo stadio , o fa come dice la cricca oppure nulla e alla fine con con i dv sarà nulla ….,
    niente posti di lavoro niente indotto niente fatturati alzati in viola perché non si sottostà alla legge della ta…, italia paese di capre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viola80 - 3 settimane fa

      Scusa, non sei italiano vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 3 settimane fa

      Italia paese di gente che vota i propri amministratori da 60 anni in democrazia. Non sono una persona particolarmente amante di tutta la burocrazia italiana e di questa politica nulla facente ma il signor Nardella è il sindaco regolarmente eletto della Città di Firenze. Niente posti di lavoro, niente fatturati alzati … ma lei ha visto il piano economico di sviluppo dello stadio di Rocco? No perché è da due anni che tutti stiamo aspettando di vedere un PROGETTO e per adesso l’unica cosa che ha fatto è un Polo Turistico mascherato da Centro Sportivo. Scommette che tra un paio di anni sarà indagato perché la funzione sportiva non è prevalente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco 2 - 3 settimane fa

        Scommettiamo che tra un paio d’anni se n’è andato, stufo della burocrazia e di quelli come te, e la squadra fallisce? Poi con chi sfogherai le tue frustrazioni?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. curra - 3 settimane fa

    Se non era una buffonata cosa era?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy