Mihajlovic: “Mi aspetto che la A finisca. Servono sacrifici? Chissenefrega…” E il virus non lo spaventa

Mihajlovic: “Mi aspetto che la A finisca. Servono sacrifici? Chissenefrega…” E il virus non lo spaventa

Il tecnico serbo mai banale

di Redazione VN

La Gazzetta dello Sport ha intervistato l’allenatore del Bologna ed ex viola Sinisa Mihajlovic, ecco la sua opinione sul campionato in sospeso:

Mi aspetto che il campionato finisca, la Serie A finirà. Bisogna spostare gli Europei e far finire i tornei nazionali e le Coppe. Lo vogliono le federazioni, i club, le tv che hanno pagato i diritti. È giusto terminare ciò che si è cominciato. Dovremo valutare anche da quanto siamo fermi e dovranno darci un paio di settimane per riprendere il lavoro fisico prima di ripartire a giocare. Faremo meno vacanze, ci sarà qualche sacrificio in più ma chissenefrega…

Il virus? Ma secondo voi dopo aver vissuto due guerre, le bombe che potevano distruggerti la casa, i coprifuoco, sarà mai un problema stare a casa, sul divano davanti alla tv, leggere un libro o andare in terrazzo a fumare? Dopo mesi in ospedale stare in casa con la mia famiglia intorno è un privilegio…

Il mercato viola guarda ancora in casa Udinese: piace anche un esterno di fascia

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 4 mesi fa

    Parole sante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio.viola - 4 mesi fa

    Caro Sinisa hai perfettamente ragione. Se però tu smettessi anche di fumare, visto il tuo stato di salute, ti potrebbe fare solo bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy