“Mercafir, 6 milioni per i terreni”: no comment del Comune di Firenze alle parole di Commisso

“Mercafir, 6 milioni per i terreni”: no comment del Comune di Firenze alle parole di Commisso

Commisso lancia la formula 2+2: centro sportivo da 50 milioni e nuovo stadio in 47 mesi

di Redazione VN

La Nazione si concentra sulle parole di Rocco Commisso sul nuovo stadio. Per il presidente il prezzo giusto sono i 400mila euro a ettaro pagati per “il terreno vergine” di Bagno a Ripoli. Vale a dire, facendo una moltiplicazione, che i 15 ettari dell’area Mercafir non dovrebbero costare più di 6 milioni di euro, facciamo pure 7 per essere di manica larga. Altrimenti? “Se il prezzo non è giusto e se non vengono rispettati i tempi, lo stadio alla Mercafir non si fa“. Lo dice subito Commisso. E lo ha già detto al sindaco Dario Nardella, fa presente. Mentre da Palazzo Vecchio, sull’argomento, arriva un “no comment”. E si continua a lavorare con la task force dedicata al progetto stadio con le modalità comunicate a Commisso nell’incontro del 25 ottobre. Eppure il prezzo per la vendita del terreno pubblico del Comune non lo fa certo il sindaco. Saranno i periti del tribunale a stabilirne il valore. Diversamente la Corte dei Conti avrebbe già materiale su cui lavorare. Possibile che ci si avvicini alla cifra valutata come «prezzo giusto» dal presidente della Fiorentina? A Castello Toscana Aeroporti, se si arriverà alle condizioni per il rogito, pagherà a Unipol 75 milioni per circa 120 ettari, ovvero circa 600mila euro a ettaro.

 

 

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 4 mesi fa

    Commisso vuole investire oltre 400 ml di euro e i ns politici pensano di trattarlo come un cittadino qualsiasi?
    Colgo un modo di pensare e di fare incompatibile con Rocco.
    Non a caso il progetto per il nuovo stadio ancora non era pronto..
    Sono anni, decine di anni che si deve rifare lo stadio e tanti discorsi..
    Ora finalmente arriva qualcuno che vuole fare veramente le cose e si continua a traccheggiare e/o fare i propri interessi di partito o chissà quale altro intrallazzo?
    Amministrazione incompetente per non dire qualcos’altro di più appropriato..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. glover_3713546 - 4 mesi fa

    A Campi manca tutto, dalla viabilità, da rivoluzionare completamente, dalla tramvia, ai treni fino ai permessi, manca la VIA, manca la VAS che da sola dura un anno completo, poi mancano le varianti, variantine, rilievi dei terreni, carotaggi, dei geologi… tutta roba che alla Mercafir è stata già fatta dal 2015… quindi per finire lo stadio a Campi ci vorranno almeno 4 anni e mezzo, come minimo, più che alla Mercafir
    Leggo commenti immaturi e infantili, probabilmente dodicenni, di chi vuol solo fare guerra politica al sindaco, e tifa per Campi, non sapendo nemmeno che è più a sinistra di Nardella, che comunque io non ho votato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. batigol222 - 4 mesi fa

    Il concetto è proprio questo: a bagno a ripoli sono costati 400k a ettaro. Dici si, a bagno a ripoli. Ma erano terreni vergini. Per questo rilancia alla stessa cifra alla mercafir, perchè dietro ci sono dei problemi strutturali enormi: è un terreno più piccolo di quello che gli serve (rispetto a quello che potrebbe fare a campi per esempio), pieno di attività commerciali in esercizio e non, da demolire e spostare senza alterarne il funzionamento nel frattempo. E con tutti i rischi di intoppo che ci potrebbero essere durante questo processo (vertenze e comitati di quartiere, dei lavoratori e chissà quant’altro). Mi sembra anche ragionevole pensare che il prezzo sia simile a quello di bagno a ripoli, dove i terreni sono vergini e non c’è alcun intoppo a raggiungere lo scopo che si è prefissato.
    Poi le trattative sono tra due parti, non va bene il prezzo che commiso ritiene giusto? Va bene, andrà a campi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etrusco - 4 mesi fa

    Commosso fa la sua proposta e non è poco se guardiamo a chi lo ha preceduto ed aspettava che i terreni gli venissero regalati. 6 mln sono pochi? Che il Comune faccia la sua proposta altrimenti ha ragione Commisso a dare 400.000€ a ettaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy