Mancini: “Chiesa miglior giovane emergente”. Poi punzecchia l’Inter

L’ex tecnico dell’Inter (e della Fiorentina) elogia Chiesa e rimpiange il Dybala nerazzurro: “E’ mancato il coraggio”

di Redazione VN

Intervistato dal Corriere dello Sport, Roberto Mancini (attualmente allo Zenit San Pietroburgo) ha parlato della Serie A citando anche un giocatore della Fiorentina. Queste le sue parole più interessanti:

In testa ci sono tutte quelle che dovevano esserci. Forse la Lazio ha fatto qualcosa in più e il Milan qualcosa in meno. Dybala? L’Inter poteva aver chiuso il suo acquisto. Con il Palermo l’affare era già fatto, bastava alzare l’offerta. Se metti sul tavolo 25 milioni e te ne chiedono 35, per un giocatore così un sacrificio va fatto e stop. Si vedeva lontano un miglio che sarebbe diventato un campione. E può migliorare ancora molto. Bisognava solo avere il coraggio di anticipare la Juventus. Mi è dispiaciuto non allenarlo perché è uno che fa divertire. Il calcio italiano mi sembra molto migliorato. Ci sono tanti giovani che possono crescere. Chiesa è bravo, ma non dimentico Bernardeschi, Romagnoli, Donnarumma…

LEGGI ANCHE:
Sentite Neto: “Delio Rossi vs Ljajic? Fu molto divertente…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nacchero - 3 anni fa

    e ci credo tanto un paga mica lui. . . l’uomo delle figurine 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy