Lo smartworking di Prandelli e la voglia di ripartire. Le sorprese nell’11 anti-Genoa

Si avvicina il delicato scontro salvezza di lunedì contro il Genoa. La Fiorentina si compatta

di Redazione VN
Prandelli

Come riportato da La Nazione, ieri attraverso i social Ribery ha voluto mandare un forte messaggio a città e tifosi. Riassumendo; unità, impegno e determinazione per uscire insieme dalla crisi. La speranza è che anche tutti i compagni abbiano recepito il segnale. Il momento è delicato ed il morale collettivo stenta a decollare. Un richiamo del leader era necessario. Sul campo l’assenza fisica di Prandelli si fa sentire, ma la società ha preso tutte le precauzioni tecnologiche del caso per limitare i danni. L’allenatore della Fiorentina si è fatto piazzare alcune
telecamere sul campo per non perdersi nessun momento delle sedute guidate da Gabriele Pin. La squadra, sempre in bolla, oggi effettuerà nuovi tamponi continuando la preparazione alla sfida di lunedì sera. Come riportato dal quotidiano, Duncan e Quarta potrebbero essere le sorprese nella formazione anti-Genoa. Come loro anche Bonaventura entrato a gara in corso col Milan.

 

Di Gennaro: “Non ho visto unità di intenti, non può essere solo colpa di Pradè”

 

GERMOGLI PH: 22 NOVEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS BENEVENTO NELLA FOTO RIBERY

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violascuro - 1 mese fa

    La Fiorentina ha bisogno di Borja Valero

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy