Lo sfogo di Corvino: “Ho deciso io di chiudere, ho meriti e colpe. Per me bagno di sangue economico”

Lo sfogo di Corvino: “Ho deciso io di chiudere, ho meriti e colpe. Per me bagno di sangue economico”

L’ex direttore generale della società viola parla dopo l’addio

di Redazione VN

Pantaleo Corvino chiama Il Corriere dello Sport e si sfoga dopo l’addio alla Fiorentina. Vuole raccontare, precisare, chiarire. “Alla Viola ho dedicato e dato tutto me stesso con passione e tanto impegno. Credimi, Ivan (Zazzaroni, ndr), ho voluto io questo divorzio, mi rendevo conto di non poter restare con gente nuova, con una nuova proprietà”. Racconta di aver saputo della trattativa  solo il sabato di Fiorentina-Genoa e poi sulle decisione successive “Ho deciso di chiudere, anticipando probabilmente la loro decisione, perché Commisso e i suoi hanno il diritto alla discontinuità e io rappresentavo i Della Valle” e poi ancora  “per me è stato un bagno di sangue sul piano economico, ma la dignità e il senso di responsabilità hanno comunque un prezzo”. Inoltre un po’ di autocritica perché ammette di aver commesso degli errori, ma di non essersi mai risparmiato. “Ho ricevuto critiche giuste e altre assurde” alcune, dice, sono venute per pregiudizi e antipatie soprattutto da chi, a detta di Corvino, lo ha fatto per ottenere il consenso di una parte della tifoseria. “Io li chiamo personaggi in cerca d’autore”.

+++Ancora Corvino: “I miei nemici a Firenze? Gente che non sa mascherare le proprie miserie
+++L’elenco di Pantaleo: “Vi spiego tutto, se non mi tutelo da solo…

Violanews consiglia

UFFICIALE, Daniele Pradè è il nuovo direttore sportivo della Fiorentina

51 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LupoAlberto - 3 mesi fa

    Ma non dovrebbero citare chi ha fatto la traduzione delle parole di Corvino?
    Mi sembrerebbe doveroso visto che si è trattato di un lavoero estremamente impegnativo (solo immaginare come abbia pronunciato la frase tradotta in “hanno il diritto alla discontinuità” mi fa venire i brividi).
    Addio Pantaleo.torna solo per portarci un po’ d’olio bono (aggratis però).
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ammazzalavecchiacolgas - 3 mesi fa

    Arrivedòrci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gasgas - 3 mesi fa

    Addio mister mediocrità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dejan - 3 mesi fa

    Se ti fanno ancora scrivere su questo forum dopo tutte le stronzate scritte per anni in difesa della precedente proprietà, la neve di Gubbio ecc…, significa che sei un miracolato del web!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13664476 - 3 mesi fa

    CON IL BILANCIO IN DEFICIT CON UN MONTE INGAGGI ALTO E UNA SQUADRA DI VECCHI TIPO GONZALO BORCA ROSSI GOMEZ ETC PENSATE CHE COMMISSO AVREBBE RILEVATO LA VIOLA?CORVINO HA AVUTO MERITI E DEMERITI ALTI E BASSI MA MERITA L’ONORE DELLE ARMI E NON COMMENTI BECERI E RAZZISTI CHE QUALIFICANO CHI LI FA .FIRENZE È FAMOSA PER LA CLASSE E L’ELEGANZA E ALCUNE PERSONE SEMBRANO DIMENTICARE DOVE HANNO AVUTO LA FORTUNA DI NASCERE.FORZA VIOLA SEMPRE E AD MAIORA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dejan - 3 mesi fa

      Mi sono sempre piaciuti gli utenti user e 35 numeri di fila!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lallero - 3 mesi fa

    senza alcuna vergogna. adios!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Larry_Smith - 3 mesi fa

    “La dignità e il senso di responsabilità hanno un prezzo”… e a quanto vengono?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaceo - 3 mesi fa

      Se va al chilo un monte di soldi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ziomario - 3 mesi fa

    La cosa che mi da fastidio di questa persona è che non accetta un confronto, senza un contraddittorio è facile parlare, come se la ragione fosse solo una: la sua. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dejan - 3 mesi fa

    Non voglio neanche commentare questa vergogna…
    Mi piace però sottolineare che questi (intendendo i fratellini, cognigni e corvino) hanno parlato più in questa settimana che negli ultimi 3 anni: ovviamente mai un’autocritica che non rientra nella specialità della casa!

    Via tutti e a mai più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-2073653 - 3 mesi fa

    Di solito, quando si decide di chiudere, lo si fa inviando una bella letterina di dimissioni, e non mi pare sia questo il caso di Corvino, o per lo meno, se è andata così, è un segreto meglio custodito di quelli di Fatima. Dove poi stia la dignità quando si parla di “bagno di sangue economico”, lo sa solo lui, io mi vergognerei ad usare questi termini, anche perché non penso che dai Della Valle abbia percepito mille euro al mese e basta, nei dieci anni che è stato a libro paga della Fiorentina. Calamai si era stracciato le vesti per il mancato rispetto della persona Corvino: giusto, ma una persona che se ne esce con un discorso del genere, secondo me tutto questo rispetto dimostra di non meritarlo. Poi una cosa non ho capito dal Fonzie di Vernole: quali sarebbero gli errori che avrebbe fatto, nello specifico? E poi parla di gente che non sa mascherare le proprie miserie….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Up The Violets - 3 mesi fa

    Sì, sì, va bene, hai chiuso te. L’importante è che tu abbia fatto come i’ Baglioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. giusetex7_9905901 - 3 mesi fa

    Intervista normale vista la situazione che l’ambiente e la stampa in modo particolare hanno creato. Si dice che un bravo Ds è colui che sbaglia meno, non che non sbaglia. Lui ha fatto sicuramente tanti errori ma è logico sbagliare quando i soldi da spendere sono inferiori ed era normale che dopo l’all in su gomez ciò avvenisse. In questo è giusto che rivendichi un torto subito dalla stampa, in particolar modo quella fiorentina, che ormai parla solo alla pancia dei tifosi e quasi mai fornisce un’analisi seria dei fatti. Quest’anno,per esempio, con la squadra in lotta per la zona europea e visto il perdurante problema offensivo ha portato già durante il ritiro invernale Muriel al mister. Segno che ancora il lavoro lo conosce. Sulla buonuscita come al solito mi rifiuto di credere a ricostruzioni fantasiose dei giornalisti tranne quando riportano un virgolettato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dejan - 3 mesi fa

      oh però svegliati: in ogni intervento cerchi di analizzare, ma poi tendi sempre a difendere l’indifendibile!!!

      Poi mi spieghi cosa significa “Quest’anno,per esempio, con la squadra in lotta per la zona europea e visto il perdurante problema offensivo ha portato già durante il ritiro invernale Muriel al mister” perchè forse non ti sei accorto che sei stato in “lotta per l’europa” sino a un quarto di campionato, poi i valori reali delle squadre sono venuti fuori e i campioni portati dallo scienziato ci stavano facendo retrocedere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 3 mesi fa

        Io analizzo al contrario tuo, sputare sentenze è il giochino che piace a te e non a me. Entrambi abbiamo diritto di parola ma se riesco a capire il tuo punto di vista sarebbe più utile rispetto a dire fanno schifo e stop. I fatti sono che fino a metà campionato eravamo in zona Europa e dopo essere arrivati in semifinale siamo arrivati a 20 punti dal Torino che gioca con tutto il rispetto con Moretti, Rincon e Berenguer. Per te la nostra squadra valeva meno di loro, per me di più. Devo sempre chiedere il permesso ai fustigatori del web tipo te per dirlo o mi è permesso farlo? Senza rancore ovviamente….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. perorin - 3 mesi fa

    ho criticato il ritorno di Corvino dal primo giorno mentre i lenzuolai gli facevano gli striscioni in curva di bentornato.. si sono svegliati tutti oggi!! fenomeni!!

    Come i 4 posti x lui erano come uno scudetto.. dovrebbe candidamente ammettere che gli ultimi piazzamenti equivalgono a delle retrocessioni… invece no! prendendo il puzzo dei capi, si fa sempre riferimento a fantomatici rosiconi, giornalisti incompetenti, personaggi in cerca d’autore e via dicendo..
    sempre colpa di altri invece di ammettere i propri fallimenti!!
    gia quando si presentò non si comportò da signore incolpando la precedente gestione PRadè di aver lasciato un buco di 40 mln tralasciando che quando venne licenziato la prima volta lasciò la fiorentina a Pradè quasi retrocessa con 3/4 gioc (jovetic, nastasic, ljiaic) da vendere;
    oggi la medesima situazione, bilancio a -20 e con 45 gioc bidoni da piazzare.. e dovrebbero pure ringraziarti??
    senza contare che sei stato tutto l’anno in silenzio, zero comunicazione, ma mwesso la faccia.. e l’unica volta che sei venuto in sala stampa per il dopo Pioli è stata una comica!
    sei tu una faic niussse !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. 6619 - 3 mesi fa

    ma non rientra in quota 100 ????, ma goditi la vita!! i tuoi ulivi, la tua vigna!!!…il “bagno di sangue” lo vivono i disoccupati, i precari, non TE, te sei stato un privilegiato!!! ripeto, goditi la vita!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ben hur - 3 mesi fa

    Ma a nessun giornalistone, viene in mente di chiedere a questo signore, se lasciare in eredità almeno 30 ceppi percontratizzati,significa lasciar una macchina perfettamente funzionante?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. i'giannelli - 3 mesi fa

    Poveretto…un bagno di sangue economico, non sa come arrivare a fine mese, ma questi non si vergognano nemmeno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Burlamacchi - 3 mesi fa

    Capisco il voler difendere il proprio operato (è una cosa naturale), ma l’andamento della Fiorentina degli ultimi anni dovrebbe far riflettere Corvino e magari portare ad un po’ di autocritica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. SangueViola - 3 mesi fa

    Quindi le urla sentite da dipendenti e clienti dell’hotel dove si è svolto l’incontro Corvino-Joe Barone, erano di quest’ultimo che implorava disperato, pregando Pantaleo di rimanere?

    Chiedo per un amico. di Vernole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. zachini - 3 mesi fa

    Un grande!!! Mai banale, sempre sul pezzo!!!
    Grazie Corvo!!!

    Vdz

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. forzaviola2018 - 3 mesi fa

    IO LO RINGRAZIO COMUNQUE..CIAO PANTALEO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Antani79 - 3 mesi fa

    Se ha deciso lui di chiudere perché non ha dato le dimissioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Violino - 3 mesi fa

    Come mi manca i Ciuffi che in questi giorni avrebbe detto piu volte: “medaglina e…..vecci vecci vecci”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Marco poggianti - 3 mesi fa

    Devi solo vergognarti
    Posdiamo fare una colletta x mandarti alle elementari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. il collezionsita - 3 mesi fa

    “per me è stato un bagno di sangue sul piano economico ” … facciamo una colletta ora muore di fame ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Bobby Caponata - 3 mesi fa

    “dignità e il senso di responsabilità”… ‘un sai nemmen cosa sono.. Panzaleo. Ora spero veramente sia l’ultimo per togliermi finalmente questa nausea di dosso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. fudo77 - 3 mesi fa

    tutto assolutamente opinabile e discutibile, a parte lo stralcio riguardante le critiche ricevute da alcuni giornalisti o opinionisti, che lo hanno fatto per ottenere il consenso della tifoseria …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. lucio68 - 3 mesi fa

    È evidente la completa mancanza di professionalità di quest’uomo, non capisco queste dichiarazioni. Nel lavoro e nella vita le cose iniziano e finiscono, questa urgenza di dover spiegare sempre e comunque è patetica..parlare poi di bagno di sangue economico è uno schiaffo a chi si alza alle 5 per andare a lavorare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Pacianca - 3 mesi fa

    Ma levati dai testicoli , te ne torni al tuo paesino con un sacco di soldi fatti alle spese dei nostri sogni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. gibstudi_9758289 - 3 mesi fa

    Anche lo sfogo ci dobbiamo sorbire!
    Era tornato per alzare un trofeo (parole sue), se pensava di farlo con i giocatori che ha portato, allora è la prova che era veramente bollito…..
    Ultima sua perla, la gestione del mancato acquisto di Traorè…..che se ne torni fra i suoi ulivi che è meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Ì cignale ve le chiava tutte - 3 mesi fa

    Un delirio… Chissà quanto c’ha messo zazzaroni a tradurre l’intervista in italiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. woyzeck - 3 mesi fa

    C’ha pure il coraggio di parlare di bagno di sangue economico il Miracolato delle Puglie! Allucinante!…. Essendo un fenomeno sono certo che recupererà tutti i dobloni perduti andando al Real Madrid…! Addio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. mario - 3 mesi fa

    È l’unico momento in cui lo capisco, deve trovarsi una squadra, quindi ha bisogno di inventarsi meriti per invogliare qualcuno a prenderlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. paolohendri_11578369 - 3 mesi fa

    Ho chiuso io….ho fatto un bagno di sangue economico.
    Qui é racchiuso tutto il personaggio e le sue novelle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Etrusco - 3 mesi fa

    Stavolta l’uomo di Vernole ha sbagliato in pieno con questa intervista: parla di un bagno di sangue quando per la buonuscita ha preso come minimo 300-400 mila euro senza contare i lauti stipendi degli ultimi 15 anni! Ha portato grandi campioni e grandi meteore, ha seguito le indicazioni del ragioniere capo ed a volte ha rilasciato interviste di mercato che dire fantasiose è un complimento. La sua “era”, si doveva chiudere a testa alta con l’addio di Sousa ma soldi e potere lo hanno tenuto sulla poltrona ben oltre il necessario. Ora basta, si volta pagina per sempre. FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Barsineee - 3 mesi fa

    Sinceramente Corvino ha una caterva di colpe e di limiti ma quando leggo i giornali e i blog in questi giorni continuo a pensare che stiano assistendo ad una macchina mediatica straordinaria a favore di Commisso. Ad oggi non ha ancora fatto assolutamente nulla di concreto e di straordinario (niente che una nuova proprietà non faccia usualmente) e già tutti lo considerano un idolo. Leggo giornalisti che sghignazzano sul colloquio tra Barone e Corvino (un semplice colloquio di licenziamento di un dirigente della passata gestione) e ci fanno film stupendi. Che il tifoso creda a tutto ci sta anche ma il giornalista dovrebbe sapere come vanno le cose in ambito professionale. Si parla di fantasiosi sistemi per selezionare il direttore sportivo, si sta costruendo un glitter ancora prima di averci steso sopra lo smalto! Dal punto di vista della comunicazione veramente tanto di cappello, anche perché sembra veramente tutto orchestrato a priori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marcodalpaesello - 3 mesi fa

      Ottima lettura

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. takaja - 3 mesi fa

      Purtroppo (per come la vedo io) molti dei giornalisti fiorentini sono tifosi a cui hanno dato una penna…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Burlamacchi - 3 mesi fa

      Boh…
      Magari vengo io da Marte, chi lo sa?

      Sembra che prima fosse un fioccare di entusiasmo e di risultati concreti. Io in tutti questi anni non li ho visti, ma ripeto: magari vengo da Marte.

      I giornali riportano l’entusiasmo di una piazza che da anni era rassegnata a vivere in un limbo di disinteresse della precedente proprietà. Gli stessi giornalisti ed opinionisti erano ormai abbattuti per l’andamento.
      Arriva un nuovo proprietario, cambiano i vertici societari con nomi che fanno pensare ad obiettivi alti, quindi ad una prospettiva migliore del vivacchiare per anni a metà classifica, veder partire ogni anno i migliori giocatori, ecc… e ti sorprendi che cresca l’entusiasmo fra tifosi ed addetti ai lavori?

      Poi che polemica è? Nessuno ha fatto caroselli lunghi nottate o ha urlato a qualche risultato raggiunto (casomai era la precedente gestione che festeggiava risultati che non lo erano: scudetti di bilancio, l’arrivare vicini agli obiettivi (non ottenerli, ma arrivarci vicino), i vecchi quarti posti (averli ora…) da considerare come il nostro scudetto, ecc…).
      Non è passata neanche una settimana e già pretendi di gettare acqua sul fuoco. Magari pure di veder nascere un po’ di malcontento. Spero che il tuo non sia un commento dettato…

      Parli di tenere i piedi per terra, ed è giusto per carità, ma occhio a non finire anche te a vedere cose che non esistono solo per il gusto cinico di troncare l’entusiasmo sul nascere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 3 mesi fa

        Scusa Burlamacchi ma ammetterai che sembra che in una settimana sia arrivato Re mida, quello che tocca diventa oro. Su altri giornali ho letto storture e rappresentazioni assurde come tempi di reazione della società ottimali. Nella tua disamina dici che è anni che non si gioiva, che mancava entusiasmo. Allora scusami ma sono io che vengo da Marte, per ora sta facendo un copia ed incolla di quanto avvenuto nel passato che a me personalmente gusta parecchio e la trovo una scelta saggia ma sicuramente non rivoluzionaria come ci vogliono far credere, tutto lì.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. l1969d_981 - 3 mesi fa

    un essere immondo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. user-3713546 - 3 mesi fa

    Quattordicesima, ottavo, ottavo, sedicesimo… Ultimi 4 campionati di Corvino a Firenze.. E parla ancora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user-3713546 - 3 mesi fa

    Indecente e basta… E poi le solite menzogne, che a forza di dirle, ci crede come fossero vere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. MixViola - 3 mesi fa

    Dia colpa alla precedente proprietà, di cui non ricordo il nome, se è stato messo in una condizione imbarazzante, ammettendo di tornare a Firenze ‘con l’elmetto’, ma ‘per vincere qualcosa’.
    Ora tutti questi ‘se ho commesso’ delle colpe’ sono troppo poco e soprattutto arrivano troppo tardi. Arrivederci, con affetto, ma senza alcun rimpianto. Ma no, come nel caso degli innominabili, senza neanche affetto. Hanno distrutto un ambiente, cosa si aspettano?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. giac - 3 mesi fa

    poer’omo ma più che pena mi fa9i schifo, avrebbe dovuto dimetterti dopo che l’ha fatto pioli, avrebbe dovuto dimetterti quando c’è stato il cambio( per essere precisi la cacciata) della proprietà, a firenze ha fatto del bene solo a se stesso e al suo amico omo nero, ai tifosi solo del male, ma la cosa che angoscia è l’averle permesso di fare e disfare per i suoi interessi, mi fermo altrimenti scriverei un libro sulla sua mediocrità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Staffa - 3 mesi fa

    …e aggiungo… “troppi sapientoni mi hanno utilizzato per ottenere il consenso di una parte della tifoseria”…questa poi non la capisco..sei stato inspiegabilmente intoccato dalla “tifoseria” x tutto il campionato se non all’ultima giornata…e ti lamenti????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Staffa - 3 mesi fa

    fatemi capire…il tutto è virgolettato, quindi sarebbero le esatte parole uscite dalla bocca di nonno conno????? o c’è stato un traduttore simultaneo?

    detto questo…ha deciso lui? quindi la storia della buonuscita da 1 mil??????

    …oh, non mi buttate fuori voi eh…ho deciso io di andarmene…però voglio 1 mil di euro…c’è qualcosa che non torna…

    cmq si, tutto è bene quel che finisce bene… assurdo come questo personaggio non abbia un minimo di coerenza da ammettere che sono stati 3 anni disastrosi..ammorbiditi sicuramente da un budget non all’altezza…ma quel poco lui l’ha veramente buttato alle ortiche…

    qualcuno gli ha chiesto di rispondere delle faraoniche spese di commissioni???? o anche quello è tutto inventato????

    vahia vahia… tà fatto l’ultima pessima figura, ora levati di hulo e tornatene da dove sei venuto… per quanto mi riguarda un ti dò nemmeno la medaglina..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. 1926 - 3 mesi fa

    pantaleo torna a casa, ti aspetta mamma…ebe

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy