Lo scambio Biraghi-Dalbert non decolla, ma Montella è convinto di rigenerare il brasiliano. E l’Inter…

Lo scambio Biraghi-Dalbert non decolla, ma Montella è convinto di rigenerare il brasiliano. E l’Inter…

Dalbert piace a Montella, Biraghi “serve” all’Inter. Come finirà questa telenovela?

di Redazione VN
cristiano.biraghi

L’Inter lavora forte sul fronte Biraghi nonostante l’idea dello scambio con Dalbert (SCHEDA)non riesca a decollare (LEGGI QUI), anche se come scrive Tuttosport, Montella è convinto di poter riportare il  giocatore ai livelli del Nizza. Il brasiliano però preferirebbe restare in nerazzurro o tornare in Francia, dove avrebbe offerte più allettanti.

Al netto dell’idea di concatenare le due operazioni, Marotta a Biraghi ci pensa, per tre motivi: il primo è legato alla necessità di trovare un giocatore difensivamente più propenso alla copertura di Dalbert, il secondo è legato alla lista UEFA. L’Inter, considerando che è un prodotto del settore giovanile, libererebbe uno slot dai 25. Terzo, ma non ultimo, la voglia di italianizzazione della rosa da parte di Conte.

CLICCA PER LEGGERE:
– TUTTI I MOVIMENTI DI MERCATO DELLA SERIE A

– TUTTI I RISULTATI DELLE AMICHEVOLI ESTIVE

Chiesa-Inter nel 2020, adesso c’è anche l’apertura del giocatore ai colori nerazzurri

Llorente? Intanto c’è Boateng. E gli esterni ringraziano

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tommy - 6 giorni fa

    Ma scusate tutti, l’avete vista qualche partita di biraghi in viola o in nazionale? Gioca bene? Sa crossare? Sa difendere? Ha dribling? Sa marcare?
    Se gioca in nazionale è perché la stessa nazionale è piuttosto mediocre.
    Che lo cercano delle squadre lo scrivono i giornali che scrivono altre milioni di cose a caso, poi, se qualcuno ce lo compra son solo contento ma credo che se un si muove l’inter per motivi legati al fpf rimarrà qui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. max688 - 6 giorni fa

    mah…questo astio contro biraghi è un po tafazziano…non è che dietro ad ogni angolo ci sia di meglio…poi sarebbe interessante capire cosa gli si imputa…lo scorso anno la difesa, tutta, ha viaggiato su livelli ”bassi” anche i vari pezzella, milenkovic, ecc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. corsaroviola - 6 giorni fa

    Come sempre è l’allenatore che decide se il giocatore è funzionale alla squadra e se ha margini di crescita. Personalmente dare via un italiano e nazionale ci penserei bene (se veramente Commisso vuole valorizzare l’italianità per accaparrarsi tifosi con radici italiane nel mondo) e solo se hai alternative che possono realmente farti fare il ‘salto’ di gioco e di immagine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etrusco - 6 giorni fa

    Il nostro nazionale sa difendere? Non me ne sono mai accorto. Per caso lo stesso sa scartare e crossare? Me ne sono accorto poco a dire il vero. La realtà è che per la società sarebbe meglio ricevere 15 mln cash e salutare il nazionale e la sua nuova squadra senza alcuna contropartita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ale612 - 6 giorni fa

      Avrà mille difetti ma gioca in nazionale)l’allenatore si chiama Mancini e non Etrusco… Al sig Etrusco chiedo da ignorante dei nomi di terzini sx che possono sostituire Biraghi visto che lo cercano Inter Atalanta Roma ecc… Non mi sembra che siano arrivate dopo la Fiorentina… Non capisco perché se non piace deve essere per forza una pippa… Diamo lo via ma che lo paghino qui si regala sempre (facile con i soldi degli altri)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy