L’Inter pensa a Biraghi e propone Dalbert sul piatto ma Pradè non ci sta

L’Inter pensa a Biraghi e propone Dalbert sul piatto ma Pradè non ci sta

Il terzino francese non fa impazzire il ds viola e che per ora non vede gli estremi per intavolare una trattativa con i nerazzurri

di Redazione VN

Cristiano Biraghi continua ad essere un possibile rinforzo per l’Inter di Conte. Cresciuto proprio nel settore interista, adesso la società nerazzurra vorrebbe riportare alla base il laterale sinistro che non sembra aver convinto del tutto a Firenze. Dalbert è la pedina che l’Inter vorrebbe offrire e per favorire la riuscita della trattativa ma Pradè non è certo convinto dal terzino francese e oltretutto ritiene che il cartellino di Biraghi sia nettamente superiore a quello stesso Dalbert. A riportare la notizia stamani è Il Corriere dello Sport Stadio.

– LA SCHEDA TECNICA DI DALBERT

Chiesa-Inter nel 2020, adesso c’è anche l’apertura del giocatore ai colori nerazzurri

La Fiorentina di Commisso si rifà il trucco: il restyling della società viola oltre il mercato e il campo

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lilloneviola - 6 giorni fa

    mi tengo Biraghi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BlandoTifoso - 6 giorni fa

    Per Biraghi, che solo noi critichiamo ma lo vuole L’inter di conte che non è un bischero e anche l’atalanta e si pessimo essere umano, ma come allenatore neanche il gaspe è un fesso.. quindi siamo solo noi.. (come dice il buon vasco) che critichiamo i nostri giocatori poi vanno in un altra squadra dove li criticano e fanno faville e noi ci si mangia le mani.. ma come mai forse perchè siamo troppo impegnati a criticarli invece di sostenerli nei momenti difficili. La lista è lunga e nei prossimi che una volta andati via dalla piazza più infamatrice d’italia faranno faville ci sono di sicuro Biraghi e Simeone. Ma a noi ci piace farci del male da soli.. eh che ci vuoi fare masochisti si nasce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alesquart_3563070 - 6 giorni fa

    Diciamo che un somaro non vale di certo come un mulo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy