Lirola flop, via al mercato degli scontenti. Due in lista d’attesa per lasciare dopo un anno

Del faraonico mercato di gennaio 2020 rimarranno probabilmente solo Igor e Amrabat

di Redazione VN

Eppure era dai tempi di Torricelli che la Fiorentina non aveva un terzino destro di ruolo. Niente, Lirola è un flop dopo un anno e mezzo e dieci milioni abbondanti spesi per portarlo a Firenze. Il Corriere Fiorentino fa notare come in realtà lo spagnolo, da terzino, non ci abbia giocato praticamente mai, il che, unito alla sua timidezza, ha portato al fallimento della sua esperienza fiorentina. 52 presenze e un gol, quello all’Atalanta nella scorsa Coppa Italia, poi sempre meno impiegato a partire dall’arrivo di Prandelli. Oggi le visite mediche col Marsiglia (i dettagli dell’operazione). Stessa sorte è toccata a Cutrone, tornato in Inghilterra, e stessa sorte può toccare a breve a Kouamé e Duncan. Il primo non è stato impiegato dall’inizio neanche con l’assenza di Ribery, il secondo è ai margini da tempo. Rimangono dallo scorso gennaio solo Igor e Amrabat, che comunque non sta convincendo del tutto. Cessioni dolorose che confermano come ancora manchi un percorso tecnico ben delineato; adesso la dirigenza cerca di non commettere di nuovo lo stesso errore.

GERMOGLI PH: 3 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS BOLOGNA NELLA FOTO LIROLA
3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. damci - 7 giorni fa

    Parlando solo di Lirola e tralasciando tutti gli altri disastri di Pradè,fra acquisti fatti e buchi non coperti,voglio dire che quando si compra un giocatore,penso si dovrebbe verificarne carattere,tenuta fisica oltre alle caratteristiche tecniche ed alla corrispondenza alle esigenze della società acquirente;ancora di più se l’acquisto ha un prezzo elevato.Niente di tutto questo è avvenuto con Lirola,che ha immediatamente dimostrato di non aver carattere,di non aver tenuta atletica(non l’ho mai visto giocar beneper più di mezz’ora);,Lirola sa spingere per una mezz’ora,ma difende male esi abbatte,subito se ha difficoltà a sfondare sulla fascia.Prandelli lo ha provato e scartato quasi subito,preferendogli Venuti,che oggi è un giocatore mediocre,il cui valore non supera i quattro milioni.Questa scelta parla da sola sull’operato di Pradè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Assoluto - 7 giorni fa

    Domanda: chi è il responsabile di questi flop con relativi soldi spesi invano che non verranno recuperati ne ammortizzati?
    Forse Commisso dovrebbe farsi questa domanda e agire di conseguenza. Fast, fast, fast.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. antonio1974 - 7 giorni fa

    Mio Dio, quanti soldi buttati via….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy