Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La Nazione

La richiesta della Fiorentina a Vlahovic: il cambio dei procuratori

Dusan Vlahovic

La Fiorentina cerca di tendere la mano al serbo

Redazione VN

La Fiorentina non ha chiuso i rapporti diplomatici con Vlahovic, perché evidentemente ha motivo di considerare il giocatore immerso in un gioco al rialzo che lo riguarda in modo parziale, ma si aspetta una mossa significativa da parte di Dusan: il cambio dei procuratori. Così scrive La Nazione.

Questa viene considerata dal club viola l’unica base per riaprire un canale di dialogo dopo il durissimo comunicato firmato dal presidente Commisso, che nel comportamento del duo Ristic-Grcic ha ravvisato gli estremi del gioco d’azzardo al rialzo. La "International Sport Office", la società di agenti con sede a Belgrado che cura gli interessi di Dusan, gestisce i migliori talenti della Serbia.

Da considerare il precedente di Milikovic-Savic, gestito da un altro pool di procuratori serbi e protagonista di un dietrofront dettato "da motivi personali".

(...)

Mentre la Fiorentina fa informalmente sapere che i primi infruttuosi tentativi di rinnovare il contratto di Vlahovic risalgono al dicembre 2020 (subito dopo la promozione a titolare da parte di Prandelli) dalla Versilia arrivano avvistamenti del manager Darko Ristic, che in linea con lo stile discreto della ditta avrebbe individuato una base in Toscana per seguire da vicino – ma non troppo – gli sviluppi del caso Vlahovic.

 Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images
tutte le notizie di