Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

La ricetta di Di Livio: “Tutti uniti per la salvezza. Poi un allenatore di livello”

(Photo by New Press/Getty Images)

L'ex capitano soffre per la Fiorentina, e indica la via

Redazione VN

La ricetta per uscire dalla crisi di risultati arriva da chi la maglia viola la conosce bene. La Nazione ha intervistato Angelo Di Livio, che segue ancora la Fiorentina "l'amore mi è rimasto dentro" e spera che questa brutta stagione possa concludersi in fretta. E poi - chiede il quotidiano - cosa accadrà? "Mi aspetto un segnale molto forte dalla proprietà. Rimaniamo tutti uniti fino al raggiungimento della salvezza, ringraziamo di cuore tutti, compresi Prandelli e Iachini e un attimo dopo, guardiamo avanti". Poi - si legge - servirà un allenatore di livello che rispecchi l'orgoglio e le ambizioni dei fiorentini, ma soprattutto un cambio di mentalità: "Commisso mi piace molto, adesso deve riportare entusiasmo e una squadra che deve lottare almeno e sempre per il sesto, settimo posto".

L'ex capitano viola non chiede la luna, ma qualità. Quella qualità che anche nella rosa attuale c'è, o che comunque basta per una salvezza tranquilla. Da Vlahovic a Castrovilli passando per il valore aggiunto di Ribery, che "ha una classe unica. Alla Fiorentina ha portato personalità. E questo, sì, rende ancora più difficile da capire la sofferenza della Fiorentina in questo campionato". Ma c'è un giocatore chiamato al salto di qualità il prossimo anno, Sofyan Amrabat, dal quale l'ex numero 7 si aspetta molto: "Fino ad oggi è andato così così, mi aspetto tanto".

 immagine ACF Fiorentina
tutte le notizie di

Potresti esserti perso