La Gazzetta dello sport: Ribery rinato, Prandelli fa il pieno di autostima. A gennaio la punta

Tra mercato ed analisi post Juventus, il punto di Luca Calamai

di Redazione VN
Ribery

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport Luca Calamai tira le somme post-impresa. La squadra Viola è apparsa trasformata nell’ultima uscita, qualcosa è scattato all’interno dei giocatori. Nella notte dello Stadium è nato qualcosa di diverso, di intrigante. I meriti vanno in buona parte a Cesare Prandelli. Il lavoro del nuovo tecnico viola ha portato alcune novità decisisive. La prima riguarda l’esplosione di Vlahovic. Cesare non ha avuto dubbi nel puntare su Dusan, è stato ripagato. Poi ha chiesto ed ottenuto una mano dai leader Pezzella e Ribery, entrambi tornati su ottimi livelli. L’ultima mossa vincente è stata quella di recuperare Amrabat portandolo nel mezzo del gioco. Libero con il doppio compito di proteggere la difesa e di andare a caccia di palloni. Regista di nome ma non di fatto. La squadra di Prandelli ha fatto il pieno di autostima, ora ha nuove ambizioni. Con il mercato di gennaio che si avvicina Pradè è deciso a regalare una pedina in attacco. I due candidati principali sono Piatek dell’Hertha Berlino e Pavoletti del Cagliari. Secondo il quotidiano arriverà uno dei due. Tutte le schede degli obiettivi Viola su Tuttitalenti.com

Flachi: “La vittoria ci ha cambiato il Natale. Prandelli è l’artefice”

Statistiche, video, curiosità e molto altro su Gazzetta.it 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. renesviola - 4 settimane fa

    Una persona seria dovrebbe riconoscere i propri errori. Prima della partita con la Juve Calamai ha detto il contrario di quello che dice in questo articolo. Lui ha anche detto che con la Juve di perdeva sicuramente. Perché non ammette in primo luogo che è stato smentito dai fatti su tutto ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 settimane fa

      Nelle pagelle del giorno dopo che scrive per Violanews si è punito con uno 0 in pagella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. julinho - 4 settimane fa

    prova commento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Viola da Cremona - 4 settimane fa

    Ammetto che avrei preso piatek fino a poco tempo fa ma adesso ho cambiato idea. Un profilo simile a pavoletti è l’ideale, chiaramente non è da prendere pavoletti stesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tagliagobbi - 4 settimane fa

    Ci vuole una punta di esperienza per far tirare il fiato a Vlahovic ma il titolare deve essere lui. E poi un regista. Buone feste a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. loris82 - 4 settimane fa

    Messias del Crotone sarà la rivelazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viola da Cremona - 4 settimane fa

      Bel giocatore, ma se vogliamo parlare di punte non sarebbe male n’zola, anche se dovremmo prendere uno più esperto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. jackfi1 - 4 settimane fa

      Purtroppo per la nostra situazione servono più certezze che scommesse. Sistemiamo il più velocemente possibile la situazione e poi si programma

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Nicco - 4 settimane fa

    Amrabat nn ha fatto il regista tanto per precisare ma lo ha fatto Borja Valero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ricky - 4 settimane fa

    Caspita che campioni… Piontek (media gol 0,01 a partita) e Pavoletti (multi fratturato e 0,01 a partita).. non saprei chi scegliere.. abbiamo cambiato proprietà ma con la solita filosofia…nonostante abbiamo venduto Chiesa per 60 milioni , non riscattato Cutrone ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ameviola - 4 settimane fa

      Torna su uttosport, gobbo in incognito…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ghibellino viola - 4 settimane fa

    Redazione potete rimettere gli accordi per il riscatto di Chiesa. Inizio a essere preoccupato ahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. cla - 4 settimane fa

    Ma anche no

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy