La Gazzetta: “Con prestazioni del genere, la Fiorentina si salverà senza problemi”

Il commento dopo la partita di ieri

di Redazione VN

La Gazzetta dello Sport, nel ripercorrere la cronaca della partita di ieri, esprime un giudizio sulla partita della Fiorentina che qui vi riportiamo: “La Fiorentina, dopo un primo tempo inconcludente, colpa anche di alcune scelte di formazione non azzeccate (perché rinunciare alle due punte e puntare sul modesto Eysseric?) ha disputato una ripresa di altissimo livello. Con Amrabat e Castrovilli assoluti protagonisti. La squadra viola, se continuerà ad esibirsi su questi livelli, non avrà difficoltà a conquistare una salvezza in tempi rapidi“. Intanto, si legge più avanti, Duncan va al Cagliari: noi ve lo avevamo anticipato ieri sera.

GERMOGLI PH 13 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA OTTAVI DI FINALE FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO KUAME ESULTANZA GOL

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rocco23 - 2 settimane fa

    Se lo dice la Gazzetta bisogna toccarsi abbondantemente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 2 settimane fa

      Ecco qua, stavo in pensiero se il quotidiano rosa non ci tirava la gufata del secolo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Zosima - 2 settimane fa

    Ieri dal secondo tempo in poi abbiamo visto la Fiorentina che avremmo voluto vedere da inizio stagione, una squadra unita che da’ tutto in campo senza lesinare energie. Purtroppo si è perso, è vero che alla fine conta solo il risultato ma quando la squadra lotta fino alla fine le sconfitte sono meno amare perché resta l’orgoglio di averci provato.
    La speranza è che non sia l’ennesimo fuoco di paglia, del resto le partite di coppa Italia viste in questi giorni sono state tutte all’insegna dell’equilibrio segno che c’è una componente psicologica che porta le grandi squadre a essere meno determinate e le piccole meno paurose visto che non c’è nulla da perdere.
    Pertanto l’errore da non fare è pensare che dopo la partita di ieri l’emergenza sia finita. Non è affatto così, l’obiettivo sono i 40 punti e occorre assolutamente fare un mercato di gennaio importante per dare solidità a questa squadra. Credo che Commisso lo abbia capito e per questo ha deciso di tornare: per guardare tutti negli occhi e per seguire direttamente le trattative di mercato senza dimenticare lo stadio. Personalmente mi fido molto di lui e della sua determinazione. Almeno in questa fase cerchiamo di remare tutti dalla stessa parte è importantissimo arrivare alla tranquillità di classifica il prima possibile per dare il tempo di pianificare e costruire con calma il futuro che magari non ci porterà a vincere lo scudetto ma che almeno ci possa riportare al blasone del passato .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Viola da Cremona - 2 settimane fa

    tocchiamo ferro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. cla - 2 settimane fa

    Era coppa non campionato..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy